Il messaggio positivo della Sambuca Molinari

Il messaggio pubblicitario che strizza l'occhio alle tecniche motivazionali e all'arte contemporanea.

Il messaggio positivo della Sambuca Molinari

E’ un messaggio positivo, carico di motivazione, quello su cui punta Molinari nella sua ultima campagna di comunicazione pubblicitaria.

Non a caso il claim del concorso web associato alla campagna risuona chiaro: La tua #Moutivation è vincente? Scoprilo qui!”
Dunque una Sambuca carismatica, testimoniata dalle parole di Mister Mourinho, uno degli allenatori più famosi al mondo, noto per il suo record di imbattibilità casalinga.

La campagna pubblicitaria

Una immagine di Sambuca lontana dalla Dolce Vita e dalla Holliwood sul Tevere e che oggi diviene emblema della generazione 2.0.
Mourinho non si perde in chiacchiere, va dritto al sodo e punta a raggiungere gli obiettivi e soprattutto si impegna per farli raggiungere.

La Sambuca è unica, fresca, chiara, ha carattere, ha gli stessi punti di forza che Mourinho ci dispensa nelle sue “pillole di autostima” mandate in onda da Molinari e che ricreano brillantemente l’atmosfera da spogliatoio pre finale di Champions League.
Mourinho carica tutti, nessuno è escluso:

Vuoi essere più carismatico di tutti?
Lavora su te stesso e prima o poi ci riuscirai!

Vuoi essere il più preparato di tutti?
Studia tutti i giorni e prima o poi ci riuscirai!

Vuoi essere il più vincente di tutti?
Siediti e rilassiti: il primo posto è gia preso!

Molinari. Più chiaro di cosi.

Molinari 2
La campagna pubblicitaria

Il tono è pacato ma deciso, la fonetica da disciplina linguistica diviene arte, il naming è sempre scandito con regolarità e incisività, quanto basta per sentirsi in area di rigore.
Consigli preziosi quelli del Mister, uno Special Trainer (da cui trae il nome la campagna) prezioso non solo nello sport, ma nel lavoro e nella vita.
Impossibile non ascoltarlo, impossibile dargli torto.

Molinari non si perde in chiacchiere.

Così come la Sambuca è inimitabile, anche l’individuo deve conquistare una sua personalità e renderla inimitabile, deve puntare alla vetta, la Sambuca gia lo ha fatto, ha scalato la cima della piramide.

Molinari 3
La Piramide

Ma come si fa? semplice (apparentemente): con dedizione, disciplina e coerenza.
Mi viene da pensare in termini filosofici: “la consapevolezza del se sopra ogni cosa”.

Tale razionalità del messaggio vocale è rafforzata dall’intensità delle immagini illustrate da Paul McDonnell, artista americano che vive a Londra. Il messaggio visivo amplifica i valori legati alla marca: la schiettezza del profilo dello Special Trainer, sempre in primo piano e che dal colore nero muta nel rosso vivo proprio nell’istante in cui la voce fuori campo di Mourinho comincia a narrare.

Molinari 4
Una immagine realizzata da Paul McDonnell

Lo sfondo della scena è inconfondibile, il bianco e il nero sono in armonia con la geometria delle forme del contesto. L’uomo e la Sambuca sono i protagonisti di questa atmosfera [pop-moderna].

Il tratto mi ricorda moltissimo il “gesto” dell’uomo di Renato Mambor (artista romano protagonista degli anni sessanta) e la sua attenzione al significato “del camminare, dell’abbracciare, del chiudere la porta” intesi nel loro valore primordiale.

Mambor in una sua intervista dichiarò:”io dico che l’arte serve a pulire lo sguardo”, aggiungo io che la buona comunicazione pubblicitaria se in linea con l’identità dell’azienda e con il valore della marca che rappresenta “serve a pulire lo schermo”.

Molinari 4
Renato Mambor

Daniele Di Giorgio

Romano da tre generazioni, flessibile caratterialmente si adatta bene al caldo e al freddo, al riso e al pianto…pizza fredda e birra calda. Appassionato di qualunque veicolo di comunicazione, non scenderebbe mai dal suo veicolo a due ruote. Scrive di comunicazione pubblicitaria, arte e moda. Adora le pastiglie “Chisseneimporta” e il “Cacao Meravigliao”. Si ostina a stare al passo con i tempi ma resta sempre inside 80’s!
Daniele Di Giorgio

Latest posts by Daniele Di Giorgio (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.