San Lorenzo: da nord a sud dove trascorrere la notte di metà estate

Per San Lorenzo vi suggeriamo i luoghi più suggestivi, in giro per l’Italia dalla Liguria alla Sicilia, dove trascorrere la magica notte di San Lorenzo. Un appuntamento che si rinnova, e che cade al culmine dell’estate, il 10 di agosto, quello con le stelle dei desideri. Sono le Perseidi, che sembrano cadere sulla Terra intorno alla notte di San Lorenzo, creando un legame tra sogni e realtà.

La notte di San Lorenzo (10 agosto) è tradizionalmente associata al passaggio dello sciame meteorico delle Perseidi, fenomeno popolarmente ed erroneamente chiamato stelle cadenti ma anche poeticamente lacrime di San Lorenzo, e considerato evocativo dei carboni ardenti su cui il santo fu martirizzato. In effetti, in quei giorni, l’atmosfera terrestre è attraversata da un numero di piccole meteore molto più alto del normale. Il fenomeno risulta particolarmente visibile alle nostre latitudini.

Si dice che esprimendo un desiderio nel momento esatto in cui gli occhi si posano sulla scia di una “stella” che si stacca dal cielo, questo si avvererà. Perché non provarci? Si passerà in ogni caso una serata in un luogo magnifico, e la disposizione d’animo felice agevolerà senz’altro il realizzarsi dei propri obiettivi!

Ecco alcuni luoghi suggestivi, dove accomodarsi al buio per ammirare lo spettacolo delle “stelle cadenti”.
Il giardino incantato del Garden Cactus B&B di Favara Agrigento è di per sé una meraviglia. Ospita oltre 30mila piante di cactus, in una collezione naturalistica unica in Italia, e qui, a bordo della piscina illuminata, ci si può sdraiare cullati dal silenzio della notte, per volgere lo sguardo al suo drappo blu. L’atmosfera fiabesca che si respira in questa oasi botanica suggerisce sogni e desideri, che si realizzeranno come in una favola. (Info Garden Cactus B&B ).

Garden

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nel cuore del Salento, a Manduria, Taranto, si trovala Masseria Scalella, che vanta una storia antichissima e intimi appartamenti dove vivere tutta l’emozione della Puglia più autentica. L’ideale in questo caso è allungarsi sulle sdraio posizionate nei patii privati, orientandole nella direzione dello sciame meteorico, e lasciarsi trasportare dal momento, magari gustando uno spuntino di mezzanotte fatto in casa, a base di tipiche specialità pugliesi. (Info Masseria Scalella)

Masseria

La piccola spiaggia riparata e privata de La Francesca Resort di Bonassola (provincia della Spezia in Liguria) è perfetta per accoccolarsi su un telo e lasciare vagare lo sguardo, e la mente, verso l’infinito.

A disposizione degli ospiti de La Francesca Resort vi sono anche dei binocoli, per una migliore osservazione del cielo e, su prenotazione, il baretto del Resort è a disposizione per preparare a chi lo desidera il “cestino delle stelle” uno scrigno di prelibatezze da gustare semisdraiati sulle chaise-longue della terrazza. (Info La Francesca Resort di Bonassola).

La Francesca

Luogo fortemente “energetico” anche Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana, Grosseto. Tra antichi siti etruschi e rispetto assoluto della natura (ci troviamo in una tenuta a coltivazione biologica) lo scambio cosmico è assicurato. Qui uno degli angoli che consente la miglior visuale è la Grande Quercia, simbolo di Montebelli. E per i più avventurosi, il magico labirinto, nel quale lasciarsi guidare dalla luce delle stelle. (Info Montebelli Agriturismo )

Montebelli

DSC_0899

DSC_0899

DSC_0914_tonemapped

DSC_0914_tonemapped

Sulle rive del lago si trova Antico Casale di Montegualandro e Spa di Tuoro sul Trasimeno, in provincia di Perugia. Immerso in un giardino di ulivi, il casale settecentesco offre ai suoi ospiti una location speciale per trascorrere una serata di romanticismo e magia. L’unica luce che accompagna lo spettacolo della natura è quella delle candele che vengono accese intorno alla piscina, che rendono l’atmosfera intima agevolando l’ingresso nel mondo dei sogni.. che si avverano! (Info Antico Casale di Montegualandro)

Antico Casale

L’Editore

Cosa c’entra Rimini con l’America non lo so però sono un riminese doc dal cuore stars and stripes(come la sciarpa che indosso sempre). Il mio lavoro è fatto di numeri e non di chiacchere, però le belle parole servono al cuore e per questo ho “sposato” il progetto MyWhere. Amo la buona cucina  ed il buon vino, i motori scattanti e le belle donne, ed in questo c’è tutto il mio essere riminese, ma fondamentalmente mi sento un uomo libero come il Paese che amo tanto.

2 Responses to "San Lorenzo: da nord a sud dove trascorrere la notte di metà estate"

  1. Daniela Ferro
    Daniela Ferro   26 Luglio 2016 at 23:42

    Le località sono una più affascinante dell’altra e non solo in vista del “X Agosto”. Il picco quest’anno sarà raggiunto il 12, un bel pretesto per rosicchiare qualche giorno in più ovunque sia scelto di andare. Come diceva Antoine de Saint-Exupéry “le stelle sono illuminate perché ognuno possa un giorno trovare la sua”, auguro a tutti di trovare la propria stella.

    Rispondi
    • Fabiola Cinque
      Fabiola Cinque   27 Luglio 2016 at 23:18

      <> è proprio un bell’augurio! Chissà se l’editore quando ha scritto questo articolo pensava proprio al firmamento…

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.