Seychelles. Tutto un altro mondo

Seychelles. Tutto un altro mondo

Durante la settimana dell’Alta Moda italiana, tenuta lo scorso Luglio a Roma, Michele Miglionico e Seychelles Tourism Board Italy hanno presentato il progetto  fotografico “Seychelles  Glam  Secret Garden – Walking in the Roman’s Beauties” creato per coniugare moda e territorio.
I promotori hanno da subito creduto che l’idea di far dialogare questi elementi fosse un’idea vincente capace di valorizzare il connubio esclusivo tra il fascino e le bellezze naturali dell’arcipelago e la creatività dell’Alta Moda. Si tratta, infatti di due patrimoni completamente differenti che però hanno in comune la non riproducibilità in contesti diversi: in altre parole, le Seychelles non sarebbero tali in nessuna altra parte del mondo ed, allo stesso modo, la creatività e l’eccellenza del Made in Italy non hanno eguali.
La Protagonista dello shoot è stata la neo eletta Miss Seychelles  2012  Sherlyn Furneau  che ha messo grazia e bellezza a servizio del suo paese per far conoscere le isole dell’Oceano Indiano e sostenere progetti di solidarietà attraverso l’arte e la moda italiana. E’ stata ritratta dalle fashion photographers Cinzia Carbonelli & Adriana Seganti con le creazioni di alta moda di Michele Miglionico in location prestigiose come il Macro, Museo di Arte Contemporanea di Roma e la Biblioteca Angelica, superbo gioiello di arte barocca.

Glam Secret Garden

Per illustrare questo progetto Michele Miglionico, Seychelles Tourism Board Italy e Mrs Dorothy Furneau hanno organizzato una conferenza stampa  coinvolgendo il mondo giornalistico della moda,  dello spettacolo e dello sport. A conclusione di questo progetto iniziato a luglio, Michele Miglionico con il sostegno del Seychelles Tourism Board Italy, vuole continuare a far dialogare questi due mondi promuovendo una spedizione di addetti ai lavori del fashion system italiano, (come proposto da Mrs Bernadette Willemin e Mrs Dorothy Furneau  durante la conferenza stampa del 09 luglio 2012) di giornalisti, fotografi, visual designer di moda, design e lifestyle  che metta in evidenza le eccellenze e le peculiarità delle isole Seychelles, attraverso il linguaggio della moda, con la realizzazione di articoli giornalistici, servizi fotografici e riprese video.
Un’interazione che evidenzia il modo in cui la cultura, il fascino del territorio e l’artigianalità del mondo africano, influenza la creatività della moda.
Sono elementi capaci di annientare  confini geografici e politici, di raccontare una New Africa narratrice di una forza visiva e creativa inedita, che sa emozionare e sorprendere, toccando temi e valori che arrivano da una tradizione sempre viva, che si ha voglia di continuare a trasmettere al mondo attraverso nuove tecniche e mezzi di comunicazione

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque