Shoes trends: Sporty look and Street style fashion

PITTI UOMO – al termine di Pitti91 vi raccontiamo le tendenze per le men’s shoes dove prediletto è lo sporty look. Qui i brand più all’avanguardia padroneggiano creando un perfetto street style sempre più fashion.

Prediligo lo sporty look ed essendo un’amante dello street style, sono andata a cercare i brand più fashion per capire quali fossero gli shoes trends.

In giro tra gli stand più noti delle scarpe sportive, mi sono persa fra le innumerevoli variazioni di colori e forme, ma volendo individuare le tendenze ne ho selezionato solo qualcuno tra quelli che mi hanno colpito di più.

798A2718Ecco secondo me quali sono gli Shoes trends.

Asics Tiger è uno dei due brand life style di Asics, nasce nel 2015 come brand che riporta in vita l’archivio storico di Asics rifacendosi ai modelli degli anni ’80 e ’90. La collezione che presenta a Pitti91 è composta da due filoni, uno heritage che riprende i modelli storici e l’altro che va incontro alle nuove tendenze.

Nel 2017 il tema principale e oggetto della campagna è il meet che trae ispirazione da un viaggio nel mondo ideato per portare un tocco di natura nelle strade cittadine, ne scaturiscono così modelli che includono textures, colori e finiture ritratti nei panorami offerti dal mondo.La collezione scarpe è unisex però quest’anno viene introdotta una silouette tutta nuova studiata appositamente per la donna.

Parte della linea heritage sono le Gel-Lyte V e la Gel-lyte III che ha festeggiato il suo 25° anniversario nel 2015, mentre il 2016 è stato il 30° del gel. Questo è anche il primo anno in cui Asics Tiger presenta una collezione abbigliamento che verrà però allocata solo in pochi ed esclusivi punti vendita.

D.A.T.E. è un’azienda completamente italiaDate 3na sul mercato da più di 10 anni, la collezione che presenta è la
seconda dove le linee uomo e donna sono completamente separate ma sempre in linea con gli Shoes trends.

Per la donna ci sono modelli bassi con pellami laminati o a effetto 3D. Punto distintivo per questo marchio è l’accostamento di colori a vari tipi di materiali, in questa collezione si spazia dai pellami laminati dorati e in color rame,  al velluto con decorazioni in stile giapponese oppure la pelle specchiata con la stampa in rilievo.

La donna ha dei connotati molto fashion rispetto ai modelli da uomo più basic e lineari, ed alterna motivi e colori come il blu, il nero, il bianco e il grigio che si ripetono su tessuti e modelli diversi.

Tra gli altri Shoes trends la proposta dell’azienda Invicta che, in aggiunta al modello classico lanciato l’anno scorso, propone un modello rip-stop cangiante in versione personalizzabile mentre Gola mantiene uno stile retrò continuando ad usare la pelle con reinterpretazione creative nella suola che cambia invece colore.

A proposito sempre di sporty look Geox, confermando il suo know howha creato la nuova sneaker Traccia, la Breathing technology con una particolare struttura a calzino che conferisce la massima traspirazione e una calzata easy fit permettendo una camminata dal massimo comfort e leggerezza.

A trarre ispirazione dallo street style fashion è stata Moon Boot che unendo a questo stile i suoi tratti distintivi  ha presentato la Mercury High Paris, disponibile in blu e in nero sempre con la suola in gomma bianca e eco pelliccia nell’interno.

Insomma gli shoes trends sono tanti e diversi e Pitti Uomo come al solito ha soddisfatto tutte le nostre curiosità. Da quelle ai piedi dei modelli negli stand agli operatori della moda, dai curiosi al vasto pubblico, il panorama delle scarpe maschili dallo sporty look ci catturava per la molteplicità delle proposte: da quelle troppo provocatorie alle classiche sneaker che rimangono sempre in testa alla classifica (almeno delle mie…)  preferenze.

scarpe sportive Pitti91

Elena Silei

Nata Garfagnina ma col cuore a forma di giglio, a diciott’anni sono scappata nel Chianti per correre dal mio principe azzurro: mio padre, fotografo per lavoro e per passione, a lui devo l’amore per la comunicazione tramite immagini. Amo la pubblicità da quando ero piccola… prima adoravo quelle dei giocattoli ora quelle di tutto ciò che può essere indossato. A volte sono un po’ selvatica con qualche punta di leggera acidità, tengo moltissimo alle mie libertà ed ai miei spazi, abituata da sempre a dovermi spostare di continuo per studio, affetti e lavoro non riesco a stare ferma. Drogata di caffè e di adrenalina rincorro tutto ciò che mi tiene col fiato sospeso. Ostinata, orgogliosa e ambiziosa, credo che i sogni non siano fatti per stare nel cassetto.
Elena Silei

Leave a Reply

Your email address will not be published.