Simona Molinari in Loving Ella porta il Jazz in scena

Simona Molinari in Loving Ella porta il Jazz in scena

BOLOGNA – E’ andato in scena ieri sera alle ore 21, presso il teatro Il Celebrazioni di Bologna, il recital jazz di Simona Molinari dedicato ad Ella Fitzgerald.

La Fitzgerald rivive attraverso le corde vocali della talentuosa interprete jazz napoletana, contesa tra i teatri ed i jazz club più prestigiosi al mondo, in un concerto intimo ed elegante. Il concerto si articola come un viaggio narrativo in cui Simona Molinari porta in scena le canzoni che hanno caratterizzato la carriera della cantante e alcuni aneddoti biografici della controversa vita privata della persona di Ella Fitzgerald: gli inizi, gli amori, le passioni, la malattia. Uno spettacolo che cerca di essere un’esperienza di viaggio alla scoperta del mondo interiore ed esteriore di quella che veniva definita la “First Lady of Song”.

Ho inzuppato le mani in tutti i vinili più belli di Ella, mi sono imbattuta in Duke Ellington, Ghershwin, Jobim, Cole Porter e ho scelto le cose che mi hanno colpito di più e quelle che mi hanno toccato il cuore…” ha dichiarato Simona su Facebook, confessando inoltre che “Probabilmente ‘Loving Ella Fitzgerald’ è uno dei concerti più difficili che mi troverò a fare e lo sto affrontando con assoluta incoscienza. La cosa più difficile, quando ti trovi ad affrontare un simile repertorio, è trovare un modo per farlo tuo”.

Simona Molinari ha anche spiegato la sua visione del jazz: “Nel jazz si tende spesso a stravolgere un brano e a renderlo quasi irriconoscibile ma secondo me, quando ascolti un’esecuzione e un arrangiamento ‘perfetto’, è giusto riproporlo rimanendo il più possibile vicini all’intenzione iniziale… per cui alcuni brani li farò miei, altri li prenderò in prestito così come sono, per rendere omaggio alla regina che mi ha insegnato ad ascoltare il JAZZ“.

Sul palco Simona è accompagnata da Fabio Colella alla batteria, Fabrizio Pierleoni al contrabbasso, Claudio Filippini al pianoforte e Gian Piero Lo Piccolo al sax e al clarinetto.

Copyright Marianne Bargiotti Photography 2017
All rights reserved
Use by permission

SimonaMolinariJazz

Marianne Bargiotti

Nata a Bologna, ex scienziato con la testa nelle nuvole ora fotografa specializzata in Natura e viaggi in tutte le sue declinazioni.

“Attraverso luoghi stranieri per documentarne visivamente l’anima, andando oltre i confini di un turista regolare per catturare le immagini al di là dei punti di riferimento più popolari di un paese. La cultura, la natura, l’essenza di un paesaggio oltre l’immagine da cartolina è quello che ricerco costantemente.” [www.mariannebargiotti.com]

Marianne Bargiotti

Leave a Reply

Your email address will not be published.