Teatro Il Celebrazioni: Stagione di Prosa 2016-17

Teatro Il Celebrazioni: Stagione di Prosa 2016-17

Al via al teatro Il Celebrazioni di Bologna la campagna abbonamenti per la  Stagione di Prosa 2016-2017. Anche quest’anno il programma si presenta  ricco di proposte per una  stagione che si prevede piuttosto intensa. Sotto lo slogan (Ricominciamo) Con Voi si vuole sottolineare un impegno con il quale l’organizzazione, gli artisti e il pubblico insieme potranno ritrovarsi in un percorso culturale e artistico  che pone la contemporaneità quale elemento centrale catalizzatore, portando in scena ciò che è “oggi” si fornirà lo spettatore uno specchio nel quale meglio riflettersi, riconoscersi e identificarsi. La conclusa stagione ha visto in sala un concentrato di oltre 60.000 spettatori, con una media di 800 spettatori a replica e con una percentuale di occupazionalità della sala dell’84%. Sono stati 40 i titoli in cartellone, 32 gli eventi privati ospitati (che hanno coinvolto aziende, scuole di danza e scuole superiori del territorio) e 700 gli abbonati“, un risultato lusinghiero che premia un impegno costante e un’attenzione allo spettacolo di qualità  e che viste le nuove proposte anche per la stagione 2015-2016 non è certo venuto meno.

La prima fase della nuova Stagione artistica ossia la PROSA  vedrà affiancarsi successivamente anche la DANZA, il TEATRO CIVILE e la MUSICA.  Dieci i titoli contemporanei, presentati con cordialità e chiarezza da Filippo Vernassa il Direttore Artistico insieme con Giovanni Vernassa e Carmela Angelini presenti durante la conferenza stampa.

L’apertura della Stagione è affidata a Calendar Girls di Tim Firth, un’esilarante adattamento teatrale dell’omonimo film in cui dal 4 al 6 novembre una frizzante Angela Finocchiaro reciterà insieme con Laura Curino e  un ampio cast. Lo spettacolo ha ottenuto un grande successo in Inghilterra dove è in scena  già dal 2008, continuando a riscuotere il consenso da parte del pubblico, mentre  in Italia  ha finora  collezionato ben  108 repliche tutte sold out per una sola Stagione. Commedia decisamente British  si ispira ad un fatto realmente accaduto, in quanto Calendar Girls porta in teatro  l’iniziativa benefica di alcune donne dello Yorkshire che decidono di posare senza veli per realizzare un calendario e finanziare così un’iniziativa benefica. Lo scopo è quello di raccogliere i fondi a favore di un ospedale. Raccontato in modo avvincente, con un certo umorismo pur nella sua drammaticità, Calendar Girls è una commedia che al pari del film è divenuta un cult, grazie anche alla bravura delle protagoniste che per fedeltà alla traccia reciteranno, dove previsto, effettivamente senza veli. Segue la commedia Diamoci del tu del pluripremiato drammaturgo canadese Norm Foster,  dal 18 al 20 novembre, dove un celebre romanziere (Enzo Decaro) e la sua domestica (Anna Galiena). pur vivendo sotto lo stesso tetto da parecchi anni, sono quasi estranei. L’uomo solo successivamente comincerà a interessarsi alla vita della propria dipendente finché non nascerà fra i due un serratissimo e stimolante dialogo.

Dal 9 all’11 dicembre va in scena Provando…dobbiamo parlare, una coinvolgente pièce scritta da Carla Cavalluzzi, Diego De Silva e Sergio Rubini. Sul palcoscenico due coppie agli antipodi messe a confronto: quella borghese che ostenta ricchezza, ricerca sotterfugi e semina menzogne e quella senza legami, proprietà e terreni da dividere, animata dal sentimento e dalle passioni in comune. Gli interpreti saranno Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone, Isabella Ragonese e Sergio Rubini.

Le festività natalizie (dal 21 dicembre all’8 gennaio, con riposo nei giorni 24 – 25 – 27 – 28 dicembre e 2 – 3 – 4 gennaio) riporteranno in scena l’acclamatissimo duo, Vito e Claudia Penoni, con una nuova commedia Adamo e Deva (Deva è scritto così ndr) scritta da Francesco Freyrie e Andrea Zalone. In questo lavoro i due autori  affrontano con la consueta ironia nonché un divertito laicismo uno dei temi più caldi di questi ultimi anni, la paura del diverso, mettendo in scena la cena più integralista, biblica e rocambolesca della storia.

Dal 13 al 15 gennaio Rocco Papaleo e Giovanni Esposito saranno i protagonisti di Buena Onda, un emozionante e divertente spettacolo di teatro-canzone che farà partire il pubblico per un viaggio ai confini del mondo alla scoperta di mete lontane ed esotiche.

Lillo & Greg, dal 10 al 12 febbraio, metteranno in scena un brillante giallo di teatro nel teatro, Il Mistero dell’assassino misterioso. Un castello nella campagna londinese, un misterioso maggiordomo, l’omicidio di un’anziana contessa, un investigatore e stravaganti sospettati sono solo alcuni degli ingredienti di uno spettacolo che sulla carta  sembra molto più che divertente.

L’evento internazionale di quest’anno propone Cirkopolis uno spettacolo di nouveau cirque con la regia di Jeannot Painchaud e Dave St-Pierre. Vedremo in scena l’eclatante Cirque Éloize a Bologna dal 24 al 26 gennaio. L’armoniosa unione di circo, danza, teatro, light design e musica sprigionerà l’energia dei dieci straordinari acrobati e artisti multidisciplinari che si ribelleranno ai limiti imposti dalla città-fabbrica di Cirkopolis che soffoca gli impulsi creativi dei suoi abitanti.
Dal 3 al 5 marzo Raoul Bova e Chiara Francini, diretti da Luca Miniero, saranno Marco e Paola in Due, l’inizio di una convivenza, di un percorso insieme, seppur nell’incertezza del domani. Mentre Marco monta un letto matrimoniale, Paola lo interroga su come saranno tra vent’anni. La diversa visione della vita dei due evoca personaggi, riflessioni e visioni che movimenteranno la messa in scena.

Dal 10 al 12 marzo, La Bibbia raccontata nel modo di Paolo Cevoli, vedrà Dio come un “capocomico” che sul palcoscenico dell’universo convocherà i grandi personaggi del Vecchio e del Nuovo Testamento. Adamo ed Eva, Caino e Abele, Noè e l’arca e tanti altri personaggi ed episodi saranno riletti dall’attore comico in una chiave inedita e  piuttosto esilarante.

Dal 21 al 23 aprile sarà la volta di Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta, protagonisti di Mi piaci perché sei così!, una commedia energica che sonda la vita di due coppie di vicini di casa che, affrontando situazioni bizzarre, faranno ridere e allo stesso tempo riflettere sui rapporti di coppia nell’era del 2.0.
Infine il grande ritorno  di Giuseppe Giacobazzi che tra aprile e maggio (dal 27 aprile al 7 maggio, con riposo nei giorni 1 – 2 maggio) si cimenterà nel suo nuovo spettacolo, Io ci sarò, uno spettacolo che è una sorta di  continuazione del precedente Un po’ di me (Genesi di un comico). Come di consueto, aneddoti, riflessioni e tante risate saranno garantiti.

Il Teatro Il Celebrazioni è patrocinato dal Comune di Bologna e dalla Regione Emilia Romagna.

Campagna abbonamenti
Le tipologie degli abbonamenti di PROSA sono: Il Celebrazioni (10 spettacoli fissi) e  L’Altro Celebrazioni (5 spettacoli fissi + 1 a scelta)
Per ogni abbonamento si potrà scegliere tra il turno A, il turno B e il turno C.

PRELAZIONE
Da lunedì 13 a sabato 18 giugno si potranno riconfermare gli abbonamenti Il Celebrazioni (10 spettacoli) e L’Altro Celebrazioni (5 spettacoli + 1 a scelta) mantenendo lo stesso turno e lo stesso posto.

CAMBIO TURNO/POSTO: Per coloro i quali desiderino cambiare turno o posto potranno comunicarlo entro sabato 18 giugno telefonando allo 051.4399123 o scrivendo a info@teatrocelebrazioni.it per essere inseriti nella lista dedicata. Dopo aver raccolto le richieste a partire da lunedì 20 giugno la biglietteria avrà cura di ricontattare gli abbonati per proporre loro i suddetti cambi.

NUOVI ABBONAMENTI: Sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti da martedì 21 giugno a venerdì 8 luglio presso la biglietteria del Teatro Il Celebrazioni, aperta dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00.
A settembre sarà inoltre possibile rinnovare o sottoscrivere i nuovi abbonamenti Danza e Come Together.
Tutti gli abbonati potranno acquistare in opzione di abbonamento ad un prezzo a loro riservato (28,50 €) CIRKOPOLIS, spettacolo che vedrà in scena il Cirque Éloize dal 24 al 26 gennaio.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il nostro sito www.teatrocelebrazioni.it oppure contattare la biglietteria del Teatro chiamando allo 051.4399123 o scrivendo a info@teatrocelebrazioni.it.

L’orario estivo della biglietteria è il seguente: dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00 (ad eccezione di sabato 18 giugno in cui sarà aperta dalle 15.00 alle 19.00).

Daniela Ferro

Daniela Ferro legge, scrive, ascolta ma soprattutto annusa. Appassionata di rose e di fragranze vive con 2 gatti, 3 conigli, due tartarughe, oltre 400 piante di rose che conosce e coltiva personalmente nonché un imprecisato numero di bottiglie di profumo.
Daniela Ferro

Leave a Reply

Your email address will not be published.