Tennis, gli Internazionali BNL d’Italia entrano nel vivo

ROMA – Tornano gli Internazionali Bnl d’Italia. I più grandi del Tennis ci sono tutti: da Federer a Nadal, da Djokovic a Murray. Tra le donne, grande attesa per Serena Williams, ma soprattutto per la nostra Roberta Vinci.

Romani, turisti, appassionati di tennis del Bel Paese, Il torneo di tennis di Roma del Foro Italico è iniziato e tocca il traguardo della 73° edizione. Gli Internazionali non sono uno dei 4 Slam del circuito ma sono certamente uno dei più prestigiosi Master 1000 della stagione per tradizione, per la doppia location di Roma e del bellissimo impianto del Foro Italiano, un parco immerso tra maestosi pini, la verde scenografia di Monte Mario e le bianchissime sculture marmoree d’ispirazione sportiva.

Ci sono come al solito praticamente tutti nel tabellone maschile, mentre qualcosa manca nel tabellone femminile. Sarà la prima volta senza Flavia Pennetta, ritiratasi dopo il trionfo degli US Open di New York, e i ragazzi romani non potranno praticare uno dei loro passatempi preferiti e cioè andare a cercare di avvistare tra i vialetti del Foro quegli infiniti 188 cm di sofisticata bellezza di Maria Sharapova, incappata nel doping.

Gli esperti rimpiangeranno invece l’assenza della maga Radwanska ma potranno rifarsi con la n. 1 Williams e la n. 2 Kerber, e noi italiani ci scateneremo a fare un tifo senza limiti per Roberta, Roberta Vinci, la nuova eroina del tennis femminile italiano (testa di serie n. 7).

Nel tabellone maschile ci sono veramente tutti: Djokovic, Murray, Federer, Wawrinka, Nadal (di nuovo in ascesa, sulla terra rossa ha appena vinto Monte Carlo) e Nishikori. In pratica i primi 6 della classifica ATP. Anche i nostri non sono male e ci sarà occasione anche qui di scatenare il nostro accesissimo tifo. Fognini è sempre Fognini, a tratti gioca un tennis in grado di mettere in difficoltà chiunque ed è uno specialista della terra battuta, e Seppi è una certezza per la sua forza mentale e la solidità del suo gioco.

Una curiosità, Federer non ha mai vinto Roma pur avendo disputato 4 finali e, potete starne certi ci proverà ancora una volta con tutto se stesso e avrà come sempre dalla sua tutto il pubblico.

Dire Foro Italico significa poi cronaca romana, jet set, area commerciale con tutte le ultime novità non solo del tennis, sponsor Hospitality, marketing, ristorantini e Ball Room da 6000 persone per le ore piccole, da utilizzare ballando e ascoltando musica. Un appuntamento sportivo divenuto azienda, con un fatturato che va aldilà del semplice evento sportivo, perché bisogna esserci e perché esserci è comunque sempre divertente.

Informazioni pratiche: l’ingresso è stato spostato in via Franchetti; ci sarà un Kids Village, due campi da Puddle dove si svolgeranno esibizioni; due centrali e 14 campi secondari dove ammirare anche gli allenamenti dei giocatori e in Piazza del Popolo sarà in questi giorni allestito un campo dove i maestri FIT giocheranno con bambini e appassionati. Nel parco wi-fi gratuito e una app apposita che consente di seguire tutto quello che avviene e programmare quindi gli spostamenti tra i campi.

Biglietti ancora disponibili a partire da 16 a salire fino a 360 euro. Roma Internazionali BNL d’Italia 2016, dal 9 al 15 maggio. Record di vittorie maschili Rafa Nadal con 7 trofei; record di vittorie femminili Chris Evert con 5 trofei; montepremi complessivo 3.800.000 euro maschile; 2.700.000 femminile. Al vincitore andranno 717.315 euro; alla vincitrice 432.100 euro.

Sito ufficiale: http://www.internazionalibnlditalia.com/ dove trovate anche l’orario delle partite, degli allenamenti e i biglietti disponibili.

Internazionali Bnl Italia 2016

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.