Tiziano Ferro porta avanti la musica a Bologna

Il concerto di Tiziano Ferro all’Unipol Arena di Bologna: affinché la musica non si fermi!

Si rientra all’Unipol Arena…ero qui Venerdì 13 ad assistere ad un altro fantastico concerto, si rientra perchè è la cosa giusta da fare, e nonostante il groppo in gola e la compostezza dei fans tutto è pronto affinché la musica non si fermi. Lo si legge sul palco di Tiziano Ferro “Quei ragazzi celebravano qualcosa di meraviglioso: la grandezza immacolata di una rivoluzione di passione e libertà che ci ha cambiato la vita e che chiamiamo musica”, a raccoglimento e ricordo di chi come noi quella sera stava passando una bellissima serata. I controlli rallentano di qualche minuto l’inizio del concerto ma  tutti sanno che è inevitabile e la collaborazione è massima. Le luci si spengono, una nuvola di fumo fa apparire l’artista, attesissimo in un palazzetto gremito come poche volte ho visto, un boato lo accoglie, esattamente come successe allo stadio Dallara lo scorso Luglio. Lui elegantissimo in uno smoking doppio petto, (ogni uomo dovrebbe sentirsi “The Man” con addosso il suo smoking).

Non sbaglia un colpo, affascinante come sa essere lui, ammicca e si muove a ritmo di una scaletta esplosiva che l’intera audience canta senza mai smettere. Ha riproposto la maggior parte delle sue hit aprendo con “Perdono” e ripercorrendo attraverso le note, la sua incredibile carriera musicale.
Inutile dirvi che la sua voce abbia emozionato ed esaltato, tutti sappiamo che Tiziano Ferro è un pilastro della musica italiana per i suoi molteplici successi e la sua bravura, ma consiglio vivamente di non perdere una battuta di questo esaltante tour. Sarà perchè ieri sera c’era una particolare anima che ha trasportato e commosso, sarà perchè il tour si chiama European Tour, soprattutto sarà perchè la musica non si deve fermare.

Copyright Robin T Photography 2015
All rights reserved
Use by permission

tiziano_ferro

 

Roberta Tagliaferri

In arte Robin T, ho imparato questo mestiere da un grande fotografo londinese ma la passione e l’arte di catturare l’attimo infinito, un’espressione profonda, sono frutto di un naturale talento artistico. Fotografare è un modo di vivere e di comunicare; diceva qualcuno “Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi”.
Roberta Tagliaferri

4 Responses to "Tiziano Ferro porta avanti la musica a Bologna"

  1. ludovica   20 Novembre 2015 at 20:57

    Bellissimo articolone bellissime foto

    Rispondi
  2. tina   20 Novembre 2015 at 22:04

    Serata speciale e fantastico concerto. Gran bell’articolo

    Rispondi
  3. gildo   20 Novembre 2015 at 22:19

    Parole che arrivano al cuore in un mondo che di cuore non ha piu’ ma tu ci hsi provato brava!! E sicuramente ci sei riuscita!!!

    Rispondi
  4. gianluca   20 Novembre 2015 at 22:24

    Bellissime foto!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.