Trends MFW 2018: sfilate, glamour, couture e brand a volontà!

Trends MFW 2018: sfilate, glamour, couture e brand a volontà!

MILANO – Una ricca fashion week di oltre 100 appuntamenti tra sfilate, presentazioni ed eventi. Abbiamo provato a seguirla quasi tutta… impegnativa ma energetica! Ecco quelli che sono i Trends MFW 2018.

Eventi e presentazioni che assieme alle sfilate dei big celebrano i sessanta anni della Camera della Moda italiana . Da Tod’s a Diesel Balck Gold. Da Bulgari a Raffaella Courier. Capucci, Racine Carrée, Rhea Costa.  Per terminare con Laurafed e i piumini di Herno.

Una settima piena questa della Milan Fashion Week, ve lo avevamo MFW 2018 Tra una sfilata e l’altra siamo stati presenti anche in molte delle presentazioni che si sono susseguite nel quadrilatero della moda. Per capire che non solo le sfilate dettano i Trends Mfw.

La fashion week milanese è la perfetta occasione per presentare giovani brand accanto a storiche Maison che aprono le porte dei loro showroom e atelier per svelare il luogo dove “tutto nasce”. Ma quali sono i Trends MFW?

Ci sono brand che hanno organizzato stesso nei loro showroom. Come Raffaella Curiel, che ci ha accolto nel suo spazio di Via Montenapoleone  per presentare la collezione della Maison. Abiti colorati in Florigrafia in 3D.  28 creazioni da sogno che spaziano dall’abito cocktail a quello da gran sera, tra giochi di ruches, velature sapienti, organze fiorite che si rincorrono in un gioco delicato di seduzione. Abiti di alta moda che prendono ispirazione non solo dalla grande esperienza della stilista italiana; da sempre un Trends Mfw. Ma gli abiti sono un connubio perfetto con il mondo orientale dato dal partner cinese, Mr Zhao, che con fondo Redstone ha rilevato il brand e l’archivio della maison per rilanciarlo nel mondo.

MFW2018

A contrastare la vivacità e l’ispirazione principesca della Curiel ecco Rhea Costa. I suoi abiti sono stati ispirati dalla pittura olandese del XVII secolo, con uno sguardo alle luce e ombre. Alla purezza dei colori e delle forme in una pittura realistica, composizioni semplici con dettagli notevoli, così come l’intimità e l’atemporalità con cui vengono catturate le scene quotidiane.

Anche Costa si avvicina ai Trends Mfw: ormai molti della grandi maison prendono ispirazione da opere d’arte. Anche per questa fashion wek

Le opere di Vermeer e Rembrandt, così come i ritratti creati da Frans Hals sono fonte d’ispirazione. Bella anche la combinazione sobria tra il bianco e nero, movimentata da accenti di pizzo. Un vivace realismo nella trama dei materiali dai colori profondi dove riflette la luminosità dei gioielli in una luce misteriosa che dona armonia alla composizione.

MFW2018

Non si può dimenticare l’eleganza e l’estro di Capucci. Qui la Maison presenta al pubblico milanese la sua collezione autunno-inverno 2018-19, rivoluzionando con ironia la sua proverbiale eleganza. Non bianco e nero; ma vestiti colorati, pieni di frange e capispalla che ricordano le giacche dei toreri. Di sicuro una collezione scherzosa, ma funzionante. Il suo Trend MfW? La capacità creare un look ironico e serioso allo stesso tempo. Vedi le sfilate di Gucci e Tod’s di questi giorni.

trends mfw

 

Poi una pennellata di colori per i capispalla di Herno. Nella collezione Herno piumini e cappotti autunno/inverno 2018-2019 c’è tutto ciò che occorre per mettere a punto un look straordinario. Il brand di capispalla di lusso ha firmato una ricca e variegata linea composta da giubbotti caldi e avvolgenti. Nuance di colori pastello in graduali sfumature dal tenue celeste al rosa, lilla e indaco fino al debole chiarore dell’alba, dove la lana si accende di giallo intenso come nei piú romantici acquarelli inglesi.  Questo il suo Trend MFW.

..F7918B54-3A20-4709-BC65-454634DAAD9A

In chiave lusso e alta moda ecco la nuova collezione di Racine Carrée, che presenta la sua stanza delle meraviglie. Il suo Trends Mfw è rappresentato in  5 stanze misteriose. Un percorso visionario tra arte, design e macchine del tempo. Le scarpe indossate da gambe che emergono come stalattiti e stalagmiti esaltate da un occhio di bue all’interno di misteriose  wunderbox.  L’intento è stato quello di catturare lo sguardo dei suoi ospiti al di là del quotidiano e del conosciuto, guidandolo nel mondo delle proposte Racine Carrée, tra stupore e meraviglia.

 

2018-02-24-PHOTO-00002153

Non solo lusso. Ecco le scarpe di Vic Matiè che presenta i suoi décolleté a punta dal grigio al nero. Ma anche scarpe aperte color sabbia con il pellicciotto. Ci conquistano al primo sguardo.Già capiamo che lo scollo a punta e il pellicciotto saranno uno dei trends della MFW.

Di particolare interesse le borse della giovane designer Laura Fed. Le sue borse, fatte dalla combinazione dalla fusione di materiali “poveri” come il legno a dai materiali più “pregiati” come la pelle, danno vita a borse uniche e originali, stupende nel loro genere. Trovato il giusto mix tra moda e design espresse in un equilibrio perfetto tra forma e funzionalità.

trends mfw

 

Quindi in questi primi tre giorni i Trends MFW  si sono espressi in una bella e variegata gamma di tutti i colori. Ma le tendenze non sono tutte qui, aspettiamo di vedere ancore tutte le altre presentazioni. Continuate a seguirci e vi racconteremo i Trends MFW passo passo.

Annamaria Gargani

“Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso”. Questa frase dello scienziato Albert Einstein racchiude tutta la mia personalità. La curiosità nei confronti della vita mi ha spinto a scegliere il giornalismo e la comunicazione come modo di raccontare ciò che i miei occhi vedono e le mia mente assimila come spugna. Napoletana di nascita, vivo la vita giorno per giorno, cercando sempre nuovi stimoli sia da me stessa e sia dalle persone che incontro sul mio cammino. D’altronde la vita è un cammino siamo tutti un po’pellegrini.
Annamaria Gargani

Leave a Reply

Your email address will not be published.