Nello Yorkshire, a Pocklington, un carro pronto a volare nell’Aldilà

Nello Yorkshire, a Pocklington, un carro pronto a volare nell’Aldilà

Inghilterra – Il ritrovamento a Pocklington, nello Yorkshire, di un carro celtico trainato da due piccoli cavalli, dove c’era alla guida un uomo e dietro il suo splendido scudo.

Siamo in Inghilterra, nello Yorkshire, più esattamente a Pocklington, 20 km dal capoluogo York. É in corso la costruzione di un nuovo nucleo abitativo, ma i lavori vengono interrotti bruscamente. Qualcosa spunta dal terreno, l’attenzione dei lavoratori si focalizza su quelli che potrebbero essere importanti reperti archeologici. È l’estate del 2018 quando si dà inizio allo scavo che porterà alla ‘scoperta del Millennio per il Regno Unito’, di questo parere è la dottoressa Melanie Giles del dipartimento di Archeologia dell’Università di Manchester, intervistata dal quotidiano The Independent e dallo Yorkshire Post. Solo ora, dopo attenti restauri, è stato divulgato in cosa consistono i ritrovamenti. Si tratta di un carro celtico trainato da due piccoli cavalli, alla guida un uomo e dietro il suo splendido scudo.

Nel ritrovamento di Pocklington, particolare è la posizione dei due animali: le zampe posteriori hanno gli zoccoli puntati a terra ma sono piegate, quelle anteriori alzate, come se da quasi 2200 anni non aspettassero altro che saltare fuori dalla tomba.

Triscèle

Il guerriero, ritrovato in posizione fetale, porta con sé una spilla di bronzo e vetro rosso a forma di libellula (probabilmente simbolo di trasformazione e rinascita), i resti di sei maialini e lo scudo del diametro di 75 cm decorato con motivi a spirale vorticosa, chiamata Triscèle (stile ampiamente diffuso entro la cultura celtica La Tène -tarda Età del Ferro-). Del tutto eccezionale è la merlatura presente sui bordi dello scudo che non trova paragoni in quell’epoca, anche gli elementi di legno e pelle sul retro rendono l’oggetto unico. Inoltre, tracce evidenti di combattimento sul metallo, contrastano la tesi, assunta finora dagli studiosi, secondo cui gli scudi ornamentali non fossero impiegati in battaglia.

scudo celtico Yorkshire
Scudo celtico Yorkshire

Il guerriero celtico è presumibilmente morto tra il 320 e il 180 a.C., a circa 45 anni di età. Un rinvenimento altrettanto straordinario, di un carro con gli equini seppelliti in posizione verticale, è stato portato alla luce nel Nord Est della Bulgaria, nel 2013 a Sveštari; di epoca tracia (risale a circa 2500 anni fa), probabilmente appartenuto all’antica popolazione dei Geti. In questa sepoltura accanto al carro sono stati recuperati i resti di un cane, mentre lo scheletro di un uomo con il suo corredo era poco distante.

A Pocklington assistiamo certamente a qualcosa di più significativo: il viaggio verso l’Aldilà è già iniziato, il cocchio sta per alzarsi in volo!

Il rapporto accademico completo dello scavo dovrebbe essere pubblicato a breve. Sicuramente altri interessanti dettagli si aggiungeranno presto a ciò che già conosciamo.

Testo di Arianna Tinagli

Autore MyWhere

Leave a Reply

Your email address will not be published.