Air France e chef stellati: la cucina decolla per davvero.

Due chef stellati Régis Marcon e Guy Martin propongono i nuovi menù su La Première e Business di Air France, nell'articolo scopriamo insieme quali sono le novità.

Air France e chef stellati: la cucina decolla per davvero.

MONDO – In arrivo dal 30 Ottobre due chef stellati a riformulare i menù de La Première e la Business Class di Air France.  I due chef  Régis Marcon e di Guy Martin saranno infatti attivissimi per i prossimi tre mesi sulla linea battente bandiera francese dove delizieranno quei passeggeri in partenza da Parigi. Se il primo elaborerà un menu in accordo con le stagioni, dedicato ai viaggiatori de La Première, starà invece al secondo sorprendere chi invece opterà per la Business proponendo loro sapori da tutto il mondo.

Régis Marcon, uno chef a tre stelle per le cabine La Première,  ha creato  due nuovi antipasti e sette nuove pietanze principali. Si tratta di creazioni gastronomiche uniche e caratteristiche del territorio francese firmate da lui stesso. Affidandosi a questo chef tre volte premiato dalla Guida Michelin, Air France desidera condividere con i propri passeggeri il meglio della gastronomia francese. Dall’Ardèche all’Auvergne, dalla pianura alla montagna, da Velay a Vivarais, Régis Marcon offrirà ai “suoi convitati” una cucina autentica, resa sublime dalla perizia dello chef e sublimata dagli ingredienti di stagione.

Due i nuovi antipasti:

  • Nougat di Pollo, a ottobre e dicembre;
  • Terrina d’Anatra ai Funghi porcini, a novembre.

Sette nuove pietanze calde:

A ottobre:
Cuore di manzo, spugnole e tortino di patate,
Capesante, gamberi arrosto e verdure alla julienne
-A novembre: – San Pietro in salsa di burro bianco, verbena, gallinacci e spinaci,
Stinco di vitello brasato,
Pollo ruspante con spugnole nere.
A dicembre:
Bouillabaisse di rombo liscio e gamberetti,
Paté d’anatra in pasta sfoglia.

Guy Martin, rinomato chef del Grand Véfour, in classe Business, esibisce invece una tavolozza di sapori da tutto il mondo.

Il menù di classe Business che come già anticipato vede invece sbizzarrirsi lo chef a due stelle Guy Martin a proporre 6 piatti ispirati ai sapori di tutto il mondo e che saranno rinnovati ogni 15 giorni. Il menu è dedicato a quei passeggeri in partenza da Parigi per i voli a lungo raggio nonché di alcuni voli a medio raggio*, ecco  il menu:

  • Filetto di merluzzo, riso basmati alla curcuma, crema di zucchine con anacardi, salsa al cocco aromatizzata con peperoncino di Espelette;
  • Spalla di vitello, porcini saltati, purea di carciofi, succo di barbabietola bio e ribes nero;
  • Gamberetti fritti, broccoli allo zenzero, purea di zucca butternut, brodetto di frutti di mare al prezzemolo;
  • Orecchiette con calamari e rucola su un letto di pomodoro profumato ai semi di coriandolo;
  • Petto di faraona arrosto, ketchup di carote al cardamomo, quinoa rossa bio a mo’ di risotto, succo di mirtilli;
  • Sauté di vitello ai grani del paradiso, penne con mais bio, verdure e cipolline.

Piatti “À la Carte” per omaggiare così la gastronomia del mondo intero

Grazie ai piatti “À la Carte” disponibili su tutti i voli a lungo raggio** della Compagnia in partenza da Paris-Charles de Gaulle, i passeggeri delle cabine Business e La Première possono fruire del piacere di scegliere tra sapori d’Oriente o del mare, durante il proprio volo. I passeggeri potranno scegliere gratuitamente sei pietanze da prenotare però prima della partenza:

  • cucina tailandese;
  • tradizione cinese;
  • sapori d’India;
  • delizie giapponesi;
  • piaceri della cucina coreana;
  • mix di mare.

Le prenotazioni possono avvenire da 90 giorni e fino a 24 ore prima della partenza del proprio volo, al momento dell’acquisto del biglietto o nell’area dedicata alla gestione delle prenotazioni sul sito www.airfrance.it presso le agenzie e i call centre di Air France ed effettuando la registrazione tramite il sito o l’applicazione.

*Disponibile a bordo dei seguenti voli a medio raggio in partenza da Parigi: Algeri, Amman, Atene, Bucarest, Casablanca, Erevan, Istanbul, Kiev, Lisbona (dal 30 ottobre 2016), Mosca, Orano, Rabat, San Pietroburgo, Sofia, Stoccolma, Tel Aviv, Tunisi, Varsavia (dal 30 ottobre 2016).

**A eccezione del volo AF022 Paris-Charles de Gaulle New York-JKF.

In definitiva allora, menù stellati firmati da chef stellati.

A bordo delle suite “haute couture” La Première, Air France collabora con lo Studio Culinaire Servair, diretto da Joël Robuchon. Durante tutto l’anno, vari chef stellati francesi si succederanno per presentare menù costantemente rinnovati.  Joël Robuchon, Michel Roth, oltre a Régis Marcon e Guy Martin si alterneranno così con l’ambizione di offrire i migliori piatti ad alta quota.
Air France dedica ai suoi passeggeri il meglio in fatto di gastronomia, puntando sulla qualità dei prodotti e le loro denominazioni, rispettando la stagionalità, amalgamando  freschezza,   semplicità e  leggerezza nelle pietanze,  monitorando la qualità costantemente: queste sono le priorità degli chef ambasciatori della cucina francese. 

Guardate le foto, vi sembrerà di guardare la tavolozza di colore di uno dei più grandi artisti di arte contemporanea!

 

Air France Photographes

Daniela Ferro

Daniela Ferro legge, scrive, ascolta ma soprattutto annusa. Appassionata di rose e di fragranze vive con 2 gatti, 3 conigli, due tartarughe, oltre 400 piante di rose che conosce e coltiva personalmente nonché un imprecisato numero di bottiglie di profumo.
Daniela Ferro

Leave a Reply

Your email address will not be published.