Vade retro ritardi! Arriva Appron, l’app KLM che fa partire i voli in orario

Vade retro ritardi! Arriva Appron, l’app KLM che fa partire i voli in orario

ROMA – Non ne potete più di rimanere congelati in aeroporto a causa di ritardi interminabili? La soluzione ce la suggerisce KLM, che con la sua nuova App sviluppata insieme a Apple e IBM, permetterà ai suoi passeggeri di vivere un’esperienza di viaggio sempre più puntuale ed efficiente.

Diciamocelo chiaramente! Viaggiare in aereo si sta trasformando sempre di più in un thriller ansiolitico, che procura ansia naturalmente, ma che per arrivare al fulcro della trama ci mette troppo, lasciandoti quel senso di noia che non se ne va per giorni! Tra la paura di smarrire il bagaglio a quella perdere il volo, spesso la partenza per le vacanze non è così tranquilla, ma se ci si mettono pure i voli cancellati o i ritardi interminabili allora abbiamo fatto proprio bingo! Sì perché il ritardo in aereo è davvero lo spauracchio più grande e, purtroppo, è sempre in agguato. Secondo i dati del portale Airhelp, sullo scalo di Roma Fiumicino, 1239 persone hanno subito ritardi con i loro voli solo negli ultimi 3 mesi, mentre a Milano il numero oscilla intorno ai 400. E allora come fare? Il destino di noi passeggeri è quello di sperare e pregare affinché non avvenga l’ennesimo ritardo? A darci una mano potrebbe essere KLM, che qualche giorno fa, ha introdotto Appron, una nuova e innovativa App per le operazioni di preparazione degli aeromobili per rendere il turnaround degli voli ancora più efficiente.

L’idea nasce da una business unit Digital Studio della compagnia di bandiera olandese che, grazie al lavoro di oltre 200 persone, è costantemente impegnata nello studio di innovazioni all’avanguardia da mettere a disposizione di tutte le altre divisioni di KLM.

Per preparare i voli in arrivo su rotte internazionali e far si che tutto sia pronto per procedere con i decolli, mediamente lo staff della compagnia aeroportuale impiega in media un’ora e mezza. Ora, grazie ad Appron, il cui nome è una combinazione tra le parole App e Apron (inteso come airport apron, ovvero l’area dell’aeroporto dove gli aeromobili vengono preparati), viene ora utilizzata per ridurre i tempi di preparazione e rendere le procedure maggiormente efficienti. Per la realizzazione di Appron, la Digital Studio di KLM ha collaborato con un team di designer e sviluppatori di IBM Services e Apple.

KLM, ECCO COME APPRON PUO’ SCONFIGGERE I RITARDI

appron

Prima che un aeromobile possa partire, è necessario che vengano effettuati numerosi controlli che riguardano la ristorazione, il rifornimento, i passeggeri, i bagagli e molto altro. Prima che esistesse Appron, un coordinatore del team doveva controllare numerosi e diversi sistemi IT.

Ora l’app raccoglie tutti i dati in un cloud su un unico dispositivo iPad. A colpo d’occhio, il coordinatore del team può vedere se l’aereo è pronto per il decollo o se manca qualcosa o qualcuno.

LA NUOVA APP GARANTISCE UNA PIU’ EFFICIENTE GESTIONE DEI VOLI

Questa innovativa App fornisce un contributo importante, permettendo di rispettare le tabelle dei voli e farli partire in orario. Si tratta di uno sviluppo positivo per i passeggeri di KLM, per i quali la puntualità è, ovviamente, importante.

“L’innovazione è estremamente importante per la compagnia aerea. Siamo costantemente alla ricerca di soluzioni che migliorino le nostre operazioni per garantire un servizio sempre migliore ai nostri clienti. Grazie alla collaborazione tra il nostro studio digitale, i servizi IBM e Apple, siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo.” Dice Andrea Schmittmann, Vicepresidente Grembiule Servizi KLM.

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con KLM per creare un’app che fosse funzionale per lo staff, in grado di migliorare la collaborazione tra i dipendenti e incrementare l’efficienza operativa. Siamo orgogliosi di poter supportare la trasformazione digitale di KLM. “ Afferma Lotto Keijzer, Global Partner IBM iX

CONTATTI KLM

Sito

Facebook

Twitter

Call center 02 38594998

Steve Moss

Vivo in Great Britain da molto tempo e le mie origini sono sicuramente anglosassoni, anche con una grande componente italiana. Ho vissuto in giro per l’Europa ma è l’Inghilterra il paese che prediligo, dove le più belle auto (Aston Martin e Jaguar), la musica più gloriosa (dai Beatles al punk inglese), i più affascinanti attori, (Hugh Grant e Rupert Everett), ed il buon cibo dai vari pudding al fish and chips per non parlare delle cheese cake in poi sono la mia passione. Ma in testa alla classifica c’è anche la moda (i più grandi sarti per l’uomo sono qui) ed anche le donne, come quella da cui ho rubato il cognome ma ahimé non fa parte del mio ramo famigliare.
Parlerò di sport o di turismo in giro per l’Europa, ma se volete vedere i parchi più colorati o la city più frenetica dovrete venirmi sempre a cercare nella Great London.
Steve Moss

Leave a Reply

Your email address will not be published.