Jim Belushi fa 70 anni: auguri a un genio della sitcom americana

Jim Belushi fa 70 anni: auguri a un genio della sitcom americana

MONDO – Un’icona della sitcom americana compie oggi 70 anni. Jim Belushi, fratello di John, festeggia il suo compleanno e noi non possiamo che celebrarlo

Jim Belushi compie 70 anni. Attore, doppiatore, comico, ma anche cantante e musicista, il suo nome è indissolubilmente legato a quello del fratello John, protagonista di alcuni film memorabili, morto prematuramente a 33 anni per overdose, nell’hotel Chateau Marmont di Hollywood il 5 marzo del 1982.

Parlare di Jim significa dunque anche ripercorrere in parte la vita di John. I due fratelli, nati da una famiglia di origine albanese, cresconoinsieme in un quartiere povero di Chicago, coltivando entrambi una passione sfrenata per lo spettacolo e la recitazione. Jim dopo essersi laureato alla Southern Illinois University in Speech and Theatre Arts,inizia la sua carriera sul palcoscenico, per poi passare alla televisione e al cinema.

Jim Belushi

Carriera

Nel 1978 il debutto nella sitcom Who’s Watching the Kid.  Poi ottiene una piccola parte al cinema nel film The Fury di Brian De Palma. Il suo primo ruolo importante invece è in un film d’azione di Michael Mann, Thief (Strade Violente) del 1981. Ma nel frattempo nel 1980, il fratello John è già diventato una star mondiale grazie al film The Blues Brothers, con cui guadagna 115 milioni di dollari e lancia la leggendaria band guidata da Dan Aykroyd e lo stesso Jim Belushi. Poi la tragedia della morte improvvisa di John, un trauma durissimo per lui da superare.

Jim Belushi
jim belushi

Ma Jim ci riesce, con determinazione e talento, seguendo all’inizio le orme del fratello e poi acquisendo sempre più sicurezza nei suoi mezzi. Entra così nel cast del Saturday Night Live, lo stesso show in cui suo John ha presentato per la prima volta i Blues Brothers.

Jim Belushi: la scalata al successo

Nel corso di due anni di collaborazione con lo show, Jiminterpretata numerosi personaggi di successo tra cui Hank Rippy di Hello, Trudy! e That White Guy. Subito dopo appare in una piccola parte in una delle commedie più amate di tutti i tempi, Una poltrona per due” di John Landis, del 1983. Da allora la sua carriera decolla in modo impressionante con oltre sessanta film tra commedie, film di azione e serie per la tv. L’ultima, intitolata Growing Belushi è uscita nel 2020 e racconta la sua attività di coltivatore di cannabis nella sua fattoria in Oregon. Jim è anche molto legato al nostro paese, per aver recitato nel film drammatico di Francesco Rosi Dimenticare Palermodel 1990, accanto ad un mostro sacro come Vittorio Gassman.

Jim Belushi la vita secondo Jim

Attore poliedrico, Belushi  ha però offerto il meglio di sé nelle commedie, come Mr. Destiny (1990) e Una promessa è una promessa (1996). Nel 2001 ottiene anche un grande successo personale in tv con la serie televisiva La vita secondo Jim, di cui è protagonista nel ruolo di stesso. Nel 2017 prende parte alla serie Twin Peaks di David Lynch e viene diretto da Woody Allen nel film La ruota delle meravigliel, dove recita accanto a Kate Winslet e Justin Timberlake. Tre matrimoni e tre figli, Belushi è anche strettamente legato alle sue origini. Nel 2008 ha ricevuto l’onorificenza di Onore della Nazione da parte dell’Albania, Paese del quale ha ottenuto la cittadinanza dal 2009.

Alex D'Alessandro
Latest posts by Alex D’Alessandro (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.