Intervista a ShaleBoom Zaii: “Il Napoli può ancora stupire, che attacco sarebbe con Cavani, Higuain e Oshimen!”

Intervista a ShaleBoom Zaii: “Il Napoli può ancora stupire, che attacco sarebbe con Cavani, Higuain e Oshimen!”

MONDO – 233 mila iscritti e milioni di visualizzazioni totali. Ecco la storia di Vincenzo Massimo, conosciuto sul mondo del Tubo come ShaleBoom Zaii. Con lui parliamo del Napoli, di Fifa e di quali sono gli ingredienti perfetti per avere successo su YouTube.

Per iniziare, basta poco: una videocamera, uno smartphone e un account YouTube. È questo il kit per far partire la professione dello Youtuber, un vero e proprio mestiere al giorno d’oggi, quasi un sogno per milioni e milioni di ragazzi, che per il loro futuro, fantasticano sul diventare famosi nella rete e di generare visualizzazioni a raffica e quindi, ricavi. E poi hai visto mai che dal pc si passi alla tv? Fabio Rovazzi, Frank Matano, ClioMakeUp o Gli Autogol, sono solo alcuni degli esempi più celebri di questo processo. Oggi vogliamo raccontarvi la storia di uno Youtuber davvero sui generis, che sta letteralmente spopolando grazie a uno stile tutto suo. Stiamo parlando di Vincenzo Massimo, in arte ShaleBoom Zaii, videogiocatore e tifosissimo del Napoli che commenta incessantemente tutte le domeniche, con reaction in compagnia di suo padre e suo fratello.

Andiamo a conoscere la sua storia.

Ciao, è un vero piacere averti tra le righe di MyWhere. Ci racconti come ti è venuta l’idea di aprire un canale YouTube? Ti aspettavi questo successo?

Ciao, il piacere è mio. L’idea è nata nell’estate del 2014. Fin da piccolo sono sempre stato un appassionato del mondo di YouTube e come tanti miei coetanei guardavo i big di questa piattaforma da Dexter a CiccioGamer fino ad arrivare a Joker e molti altri. Sono stati i loro contenuti a darmi l’ispirazione, così nel dicembre 2015 mi sono deciso. Ho aperto il canale pensando “Perché non provarci?” e non mi sono più guardato indietro.

Per quanto riguarda il successo ti dico di no, non me lo aspettavo assolutamente. Quando fai le cose per passione non pensi a questo, quando 5 anni fa ho aperto il canale, volevo solo dare sfoggio alla mia creatività.

Quello dello youtuber è un vero e proprio mestiere, ma ancora oggi c’è una fetta di persone che non lo considera tale. Quanto tempo ti occupa al giorno gestire il canale ShaleBoom Zaii?

Quello dello YouTuber è un lavoro a tutti gli effetti. C’è uno sforzo creativo dietro importante, ci sono ore di lavoro tra montaggio video e stesura delle idee e soprattutto c’è un possibile guadagno se si raggiungono certi risultati. Su questo non ho dubbi. Purtroppo c’è ancora chi non lo considera tale ma non capisco il motivo ma vorrei fargli vedere le mie giornate! Penso YouTube per gran parte della giornata, penso a cosa creare, a cosa rinnovare, a come gestire meglio il mio canale e ai contenuti. Insomma, è un lavoro a tempo pieno!

Qual è il tuo video a cui sei più legato? E quale ha avuto maggior successo?

Non c’è un video particolare a cui sono più legato. Non nego però che le reaction alle partite del Napoli, la squadra del mio cuore, hanno un sapore particolare. Spesso le faccio insieme a mio fratello e mio padre, l’atmosfera che si crea è davvero unica.

Per quanto riguarda il video di maggior successo non ho dubbi.  Si tratta di un video girato insieme a mio fratello dal titolo “Reazione alla canzone di Elettra Lamborghini”. Ha totalizzato ben 1,6 mln di visualizzazioni.

Parliamo un po’ di Napoli, una delle tue grandi passioni. Come giudichi la stagione azzurra fino ad ora?

Il Napoli è la mia fede. Amo il calcio e il mio cuore è azzurro. Per quanto riguarda la stagione corrente riconosco che finora ci siano stati alti e bassi ma è un’annata davvero difficile a causa del Covid, trovare il ritmo e la continuità è molto complicato. Io però resto fiducioso, la squadra è molto forte, Gattuso sta facendo bene e punto su di lui. Infine, credo che questa rosa possa solo crescere e questo è un altro aspetto che mi fa rimanere ottimista per il futuro.

Ci dici il tuo 11 del cuore della storia del Napoli?

Reina in porta, difesa a 4 con Zuniga, Kulibaly, Paolo Cannavaro e Aronica, centrocampo a 3 con Allan, Hamsik e Jorginho. In attacco, Cavani, Higuain e Oshimen.

Un’altra tua grande skill sono i videogiochi. Ci racconti questa tua passione?

È un’altra mia grande passione che ho la fortuna di condividere con la mia community su YouTube. Sono un amante di Fifa da sempre, ma adoro anche altri videogiochi.

In conclusione, che consigli dai a chi vuole intraprendere un percorso da youtuber?

Premessa: l’evoluzione di YouTube e l’aumento della concorrenza hanno portato a chiare difficoltà nell’emergere. Consiglio però di non pensare a questo, di non pensare ai guadagni e soprattutto di non abbattersi se i primi video raccolgono poche visualizzazioni. Per fare successo su YouTube bisogna avere costanza, passione e spensieratezza, cercando di portare qualcosa di innovativo. Dovete rendervi conto che vi siete messi di fronte ad un percorso arduo, difficile, ma che se vissuto con la giusta attitudine potrà portarvi grandi soddisfazioni personali.

COME SEGUIRE SHALE BOOM ZAII

YouTube

Instagram

Paolo Riggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.