Trend positivo per il Pitti Uomo 87

Trend positivo per il Pitti Uomo 87

Dal 13 al 16 gennaio 2015 a Firenze si è tenuta la manifestazione internazionale di riferimento per la moda maschile e i percorsi di lifestyle contemporaneo: PITTI Immagine Uomo 87.

Dall’eccellenza delle aziende del nuovo classico, alla ricerca del mondo dell’accessorio con il suo ruolo sempre più decisivo sul mercato, ai brand che hanno saputo spostare in avanti la definizione di sportswear. E ancora, gli stili del menswear di domani e le nuove correnti luxury underground, i progetti speciali dei designer di punta internazionali e le anteprime sulle collezioni donna, fino al supporto ai nuovi talenti. Pitti Uomo è sempre di più una global platform per importanti aziende e gruppi internazionali della moda, che scelgono Firenze per lanciare nuovi progetti e nuovi step della loro evoluzione; per brand ancora poco conosciuti, che a Pitti Uomo trovano un contesto ideale per affermare la propria identità e generare business; per i playersistituzionali del sistema moda, che al salone presentano nuove progettualità lanciandole sulla scena mondiale.

Il tema-giuda dei saloni di gennaio di quest’anno è stato WALKABOUT ed ha esplorato la dimensione inesauribile e sempre attuale del viaggiare a piedi. “Camminare per il piacere di farlo – dice Agostino Poletto, vice- direttore generale di Pitti Immagine – per vedere, pensare e assaporare il mondo, da soli o in compagnia. Per sport o perché camminare – o parlarne – è di moda. Oggi più che mai espressione di lifestyle, camminare evoca anche i suoi outfit: è un inno alla multiformità tecnica, di uso e di stile dell’abbigliamento e alla centralità dei suoi accessori“. Infatti con un set design di Oliviero Baldini, la Fortezza da Basso si è trasformata in un mixed  di percorsi diversi con i padiglioni illustrati da guide e piante geografiche.

Il cambio di tendenza si evince dal fatto che camminare è un’attività che nella nostra società sembrava diventata residuale. Invece ecco che torna ad essere centrale per il modo di vivere contemporaneo, passando da esigenza a piacere anche in città, tra in parchi e strade, o in campagna e sentieri di montagna se si riesce ancora a godere del tempo libero. Altrimenti c’è la palestra per guadagnare in salute e benessere, ma tutto questo ci porta verso uno stile più “unconventional”.

Infatti ecco che è stato presentato Unconventional, il nuovo progetto dedicato agli stili luxury underground. Un fenomeno lifestyle che si esprime attraverso un grintoso connubio di innovazione e ricerca, approccio anticonformista e decisa sovversione dei canoni. Una selezione unica ed esclusiva di brand internazionali. Qui le collezioni spaziavano dalla forte personalità graffiante al disegn più creativo costruendo un guardaroba originale e contemporaneo. Focus su 20 fashion brand internazionali – dal Canada alla Turchia, dalla Russia al Giappone – una proposta trasversale tra accessori, abbigliamento, gioielli, fragranze e footwear. Il tutto all’interno di un layout di nuova concezione firmato Storage associati. Ecco i alcuni dei marchi presenti: Alberto PremiArtselabBenan BalCa samadreRebel MontrealIlaria LeporeSuzusan, The Last ConspiracyT.Lipop.

Prima assoluta a Pitti Uomo 87 per Pretty Green, marchio iconico della scena British fondato nel 2009 e disegnato da Liam Gallagher, ex frontman degli Oasis. Saldamente radicato nella rock & roll culture – che trae ispirazione dalle style icons della storia della musica – per il prossimo inverno con la sua Black Label Pretty Green si ispira al melting pot culturale e musicale degli anni ’60 tra Gran Bretagna e USA. Un viaggio che va dallo stile military delle divise britanniche al tailoringdei Mods, con incursioni di stampe floreali che rimandano ai Beach Boys. Con collezioni fortemente legate al mondo della musica, ogni presentazione internazionale diventa un’occasione ideale per performance di artisti affermati ed emergenti, supportati da una grande attività di social media. E in occasione di Pitti Uomo 87, Pretty Green ha mantenuto la sua “tradizione” con musica live by Marshall e momenti di drink & chill-out, tutto il giorno, tutti i giorni del salone.

Tra le varie iniziative di questo Pitti 2015, il brand olandese ha presentato le collezioni Scotch & Soda uomo e Maison Scotch per la donna, puntando sull’anima metropolitana di un giovane nomade creativo e contemporaneo, ispirato dall’arte moderna e dalla cultura pop degli elettrici anni ’60. Un tocco retrò e bohemian-chic che vanta delle accensioni cromatiche e pittoriche arricchite da accessori dandy.

Insomma la situazione del sistema moda italiano, in questo 2015, per il settore Tessile-Moda nel suo complesso, (nel primo semestre del 2015), dovrebbe protrarsi un trend positivo. Se si considerano gli ordini per la prossima P/E 2015, si riscontra una crescita non solo da parte della clientela estera, ma anche un ritorno in area positiva sul fronte nazionale.

Con la speranza che il MADE IN ITALY continui ad affascinare ed attirare compratori da ogni parte del mondo, rimaniamo fiduciosi ed ottimisti fino all’appuntamento della prossima edizione di giugno con PITTI Immagine Uomo 88!

Pitti Uomo 87

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.