Fly Responsibly: 100 anni di KLM e un futuro ad alta quota più sostenibile

Fly Responsibly: 100 anni di KLM e un futuro ad alta quota più sostenibile

MILANO – Il 7 ottobre 2019, KLM diventerà la prima compagnia aerea al mondo che ancora opera con lo stesso nome originario. 100 giorni prima del suo centenario, la compagnia aerea porta l’aviazione sostenibile ad un livello superiore con l’iniziativa Fly Responsibly. Anche l’Italia sarà protagonista del countdown dei 100 giorni prima delle celebrazioni dei 100 anni di KLM.

KLM Royal Dutch Airlines ha celebrato, sabato 29 Giugno, il 100° giorno prima del suo 100° anniversario che avverrà il 7 ottobre 2019 con un evento presso l’aeroporto di Amsterdam Schiphol, annunciando l’impegno verso un’aviazione del futuro più sostenibile. Con una lettera aperta, KLM ha invitato tutti gli operatori del settore a unirsi nella ricerca di un futuro più sostenibile per l’aviazione, sotto lo slogan Fly Responsibly.

Il 7 ottobre 2019, KLM diventerà la prima compagnia aerea al mondo che ancora opera con lo stesso nome originario. Questo momento speciale, 100 giorni prima del 100° anniversario di KLM, coincide con l’arrivo, il giorno seguente, del primo Boeing 787-10 Dreamliner di KLM. Avendo già 13 B787-9 Dreamliner nella propria flotta, KLM inizia ora ad inserire i B787-10, per arrivare nei prossimi anni ad un totale di 28 Dreamliner. Il programma di rinnovo della flotta è un elemento importante per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di sostenibilità.

ANCHE I CLIENTI ITALIANI POTRANNO VINCERE PREMI STRAORDINARI

KLM-B777-200

Anche l’Italia sarà protagonista del countdown dei 100 giorni prima delle celebrazioni dei 100 anni di KLM: il conto alla rovescia per l’attesissimo compleanno è iniziato il 30 Giugno con il lancio del calendario digitale KLM che proporrà numerosi contenuti che ripercorrono i successi della compagnia aerea olandese e ne svelerà alcune curiosità.

Prende il via, infatti, un divertente contest perché KLM, per i suoi 100 anni, fa 100 regali! Ogni giorno, per poter vincere il premio in palio, ci si potrà collegare direttamente dal proprio smartphone o pc e scoprire se si è il fortunato vincitore con la formula istant win.

E se non si è tra i fortunati ‘winner of the day’, niente paura! Non lasciatevi scoraggiare dal primo tentativo fallito, continuate a giocare e divertirti con KLM perchè il 7 Ottobre saranno estratti 100 vincitori!

Per partecipare, cliccate qui

FLY RESPONSIBLY, LE PAROLE DEL CEO PIETER ELBERS

images1.persgroep.net

Non potevano mancare le dichiarazioni di Pieter Elbers, Presidente e Chief Executive Officer di KLM, il quale si è espresso con grande entusiasmo sul futuro della compagnia olandese.

“Negli ultimi cento anni lo spirito imprenditoriale e la ricerca di innovazione di KLM hanno svolto un ruolo pionieristico nell’industria aeronautica. Il nostro centenario è l’occasione per riaffermare il nostro impegno a favore della nostra ambizione: diventare il network carrier europeo più orientato al cliente, innovativo ed efficiente, con una profonda determinazione ad affrontare le sfide che ci attendono. A partire da oggi condivideremo le nostre migliori pratiche e tutto ciò che abbiamo imparato sulla sostenibilità con tutte le altre compagnie aeree. Teniamo conto della concorrenza, ma non quando si tratta di sviluppo sostenibile dell’aviazione. A partire da oggi, offriremo a tutte le compagnie aeree il nostro programma di compensazione delle emissioni di CO2ZERO gratuitamente e senza l’utilizzo del marchio KLM. In cambio, invitiamo gli altri a unirsi a noi e a condividere le loro migliori pratiche a beneficio di un futuro più sostenibile”.

ULTERIORI INFO

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa di KLM Fly Responsibly, visitare il sito web di KLM

Steve Moss

Vivo in Great Britain da molto tempo e le mie origini sono sicuramente anglosassoni, anche con una grande componente italiana. Ho vissuto in giro per l’Europa ma è l’Inghilterra il paese che prediligo, dove le più belle auto (Aston Martin e Jaguar), la musica più gloriosa (dai Beatles al punk inglese), i più affascinanti attori, (Hugh Grant e Rupert Everett), ed il buon cibo dai vari pudding al fish and chips per non parlare delle cheese cake in poi sono la mia passione. Ma in testa alla classifica c’è anche la moda (i più grandi sarti per l’uomo sono qui) ed anche le donne, come quella da cui ho rubato il cognome ma ahimé non fa parte del mio ramo famigliare.
Parlerò di sport o di turismo in giro per l’Europa, ma se volete vedere i parchi più colorati o la city più frenetica dovrete venirmi sempre a cercare nella Great London.
Steve Moss

Leave a Reply

Your email address will not be published.