Sylvester Stallone in Tulsa King: pronta la nuova stagione

Sylvester Stallone  in Tulsa King: pronta la nuova stagione

MONDO – Il grande Sylvester Stallone tornerà sul set per la seconda stagione di Tulsa King: ecco cosa sappiamo finora.

Lunga vita a Tulsa King, la serie televisiva creata da Taylor Sheridan, che fonde con maestria il genere western con quello mafioso. Aveva già distrutto ogni record al debutto su  Paramount. Si affermò in poco tempo come il secondo programma più visto sulla nota piattaforma di streaming statunitense subito dopo il celebre 1923. Non sorprende quindi che lo show sia stata rinnovato per una seconda stagione. Anche perché sembra che  Taylor Sheridan, già autore della serie ambientato all’epoca della Grande Depressione, abbia il segreto per creare un prodotto di successo in meno di 24 ore. Al centro della trama di Tulsa Kingc’è Sylvester Stallone, che interpreta il ruolo del di Dwight “il Generale” Manfredi. Si tratta di un capo appartenente alla mafia italo-americana  di New York che viene rilasciato dopo aver scontato una pena di 25 anni di carcere federale. 

Sylvester Stallone
Sylvester Stallone

Sylvester Stallone: da Rocky al “Generale” Manfredi di Tulsa King 

Dalla Filadelfia di Rocky all’Oklahoma di Tulsa, passando per le straordinarie avventure in Rambo. Stallone continua a incantare il grande pubblico con le sue performance ambientate in ogni epoca e in ogni luogo. In particolare, l’interpretazione del celebre pugile, ispirato allo storico campione Rocky Marciano, ha garantito all’attore newyorkese la fama internazionale. In primis con il successo al cinema, poi anche grazie al vasto seguito di merchandising e persino alla nascita dei giochi a tema, come la slot machine Rocky, disponibile ancora oggi su uno dei più importanti casinò online italiani. 

A distanza di quasi cinquant’anni dal primo capitolo del pugile innamorato di Adriana, con Tulsa KingStallone ha dimostrato ancora una volta la sua versatilità e la sua capacità di interpretare personaggi ambigui e complessi, anche se molti di noi lo sapevamo già.  Ma torniamo al Generale Manfredi. Appena uscito di prigione, questo criminaledotato comunque di un certo fascino, viene subito spedito a Tulsa per scoprire nuove opportunità di business illecito. Nel corso della prima stagione, il Generale riesce rapidamente a scalare le gerarchie della malavita locale, ma la sua nuova impresa fuorilegge viene messa in pericolo nell’episodio finale, quando viene nuovamente arrestato.

Le voci sulla seconda stagione di Tulsa King: cosa sappiamo finora? 

La prima stagione di Tulsa King è appena terminata e, di conseguenza, non sono ancora disponibili molte informazioni sulla seconda. Tuttavia, in rete sono circolate alcune voci riguardanti la trama della Season 2. Sia per quanto riguarda la produzione che per i nomi dei personaggi coinvolti. Lo stesso Martin Starr, che interpreta Bodhi nella serie,  lo scorso febbraio aveva già  rivelato a Collider che non è stata ancora fissata una data d’inizio delle riprese. Il ritardo nella produzione potrebbe essere dovuto al fatto che Terence Winter, lo showrunner della prima stagione, ha deciso ufficialmente di lasciare il progetto. Winter, già creatore di Boardwalk Empire e sceneggiatore de I Soprano, ha contribuito a conferire a Tulsa King la credibilità mafiosa necessaria. Secondo quanto riportato da Deadline, Winter, che ha deciso di abbandonare il ruolo di showrunner a causa di “divergenze creative”, rimarrà comunque un produttore esecutivo della serie.  

Season 2, l’ultimo finale ‘conferma’ la presenza degli attori principali 

Non è stato invece annunciato ancora nulla riguardo al cast. Dato che nessun personaggio importante è morto nel finale della precedente Season è probabile che tutti gli attori principali torneranno sul set. Nonostante la partenza di Winter come showrunner, gli spettatori possono comunque aspettarsi grandi cose da questa serie. Innovativa e coinvolgente, guidata dalla performance di  uno Stallone in grado di dimostrare ancora una volta le sue qualità da attore di grande carisma e talento. E chissà, magari nella nuova stagione assisteremo ad altre sorprendenti novità che continueranno a tenere gli spettatori incollati allo schermo. Noi non vediamo l’ora di scoprirle! 

Steve Moss
Latest posts by Steve Moss (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.