Fibra ottica e internet mobile: ogni giorno sempre più connessi

Fibra ottica e internet mobile: ogni giorno sempre più connessi

ITALIA – Sono sempre di più gli italiani connessi alla rete, che sia la fibra a casa o la rete wi-fi con lo smartphone. Negli ultimi 10 anni la strada fatta è moltissima, se nel 2009 la percentuale di italiani che utilizzava regolarmente internet era inferiore al 50%, oggi ci attestiamo al di sopra del 90%.

Come ci si connette alla rete
Le statistiche parlano chiaro, è stata la diffusione degli smartphone che ha permesso a molti di collegarsi a internet con regolarità. Proprio la costante presenza di questi dispositivi tra le mani degli italiani consente infatti un utilizzo più comodo e versatile di internet. Ad oggi, circa il 92% della popolazione è connesso a Internet e utilizza la rete comunemente; chi utilizza lo smartphone per accedere alla rete fa parte invece dell’85% della popolazione italiana, stiamo parlando di circa 50 milioni di persone. Di certo hanno contribuito a questa crescita esponenziale anche le offerte dei gestori telefonici, che offrono la possibilità di navigare su internet, sia da casa che su mobile, a prezzi davvero concorrenziali.


Oggi più facile con le offerte combinate
Questa poi è la novità degli ultimi 2-3 anni; sono disponibili infatti alcune offerte dei gestori telefonici che comprendono tutti i servizi internet, dalla fibra a casa fino allo smartphone. In pratica, acquistare separatamente un’offerta per la connessione alla fibra ultraveloce presso un gestore, più un’offerta per la connessione e le chiamate con lo smartphone da un’altra azienda, conviene molto meno rispetto al prediligere una singola compagnia telefonica, con la quale attivare sia la connessione di casa, sia quella per lo smartphone. Fastweb ad esempio fa proprio questo e ti consente di scegliere in maniera intuitiva e direttamente online la tipologia di offerta casa, mobilee casa + mobile, più adatta (per le singole offerte puoi scoprire di più su https://www.fastweb.it/adsl-fibra-ottica/). Scegliendo un solo gestore inoltre, il risparmio è assicurato anche in termini di tempo per l’attivazione dei contratti e per ricevere assistenza.

Quanto tempo trascorrono gli italiani in rete
I dati raccolti sono quelli relativi al 2019, stiamo parlando di una media giornaliera, considerando sia il computer sia lo smartphone, di poco più di 6 ore, per ogni singolo utente. Del resto, si sono ampliate le attività che oggi si possono effettuare in rete; ad esempio un numero sempre crescente di famiglie utilizza internet per fare shopping o per prenotare il soggiorno nella casa vacanze per l’estate. Un’altra attività che si è molto amplificata è la partecipazione al social media, che oggi raggiunge quasi le 2 ore per utente medio. Da notare anche il tempo trascorso guardando la TV, non solo seguendo i broadcast tradizionali, ma soprattutto per ciò che concerne i video on demand e i programmi televisivi in streaming. L’italiano medio che si connette alla rete impiega circa 3 ore ogni giorno per svolgere questa attività, che ha di fatto spostato l’interesse generale dalla TV generalista alle proposte in streaming.

Flavio Redhair

3 Responses to "Fibra ottica e internet mobile: ogni giorno sempre più connessi"

  1. giuliana d'urso   26 Marzo 2020 at 12:39

    Anche senza Covid-19 gli italiani passavano tantissimo tempo sul web e al telefono, e ora figuriamoci! Ovviamente in questo momento le reti sono un’ancora di salvezza (basti pensare alla spesa online) e io, in qualità di insegnante, sto verificando nel concreto la necessità di essere connessi. Non sono una “geneticamente informatica”, ma provo a mettermi in gioco, il fatto è che mi risulta veramente difficile e stressante stare dietro a tutti gli aggiornamenti/offerte/novità della rete che viaggiano più veloci delle fibre ottiche! Anche la scelta dell’operatore non è semplice, all’inizio ti sembra di aver acchiappato l’occasione, ma poi in modo subdolo escono fuori gli “altarini” e alla fine hai l’impressione che siano tutti uguali. Però, come dice Flavio, forse avere lo stesso operatore per più utenze diverse può convenire…Ora guardo un po’ anche quest’offerta grazie!

    Rispondi
  2. Flavio Redhair
    Flavio Redhair   26 Marzo 2020 at 18:24

    Si hai ragione Giuliana, va tutto valutato attentamente, e la scelta spesso non è affatto facile, proprio per questo mi sono permesso di dare un consiglio

    Rispondi
  3. Steve Moss
    Steve Moss   26 Marzo 2020 at 18:27

    E’ vero! in questo momento più che mai si ha la necessità di essere connessi H24 per motivi famigliari così come professionali, menomale che noi di Mywhere eravamo già abituati alla redazione online sennò s’impazziva!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.