Particolare, elegante e innovativo: l’uomo di Pop Up Stores

Particolare, elegante e innovativo: l’uomo di Pop Up Stores

PITTI UOMO –  Connubio di lifestyle e trasversalità. Ecco come la sezione POP UP STORES presenta l’uomo in questa edizione di Pitti Immagine 92. E’ trasversale per definizione la proposta di questa sezione. Il cui spazio da centralità ai prodotti appartenenti al lifestyle del guardaroba maschile: eyewear, calzature, borse e accessori da viaggio, ma anche oggetti di design. Una selezione lanciata secondo le dinamiche più aggiornate del gioco espositivo

Non il semplice trolley o il semplice beauty, ma molto di più per l’uomo che viaggia. Borse e valigie presentate in POP UP STORE di Pitti Immagine, rendono l’uomo trasversale, ma sempre attento al lifestyle. Ormai le borse e accessori da viaggio non rientrano solo nel guardaroba femminile, ma sono sempre più presenti in quello maschile. Molti brand l’hanno capito e per questo, in questa sezione, hanno portato delle rilevanti novità per il viaggio dell’uomo.

“Dimmi che borsa scegli e ti dirò che tipo di viaggiatore sei”. Con questa frase si può delineare l’identikit dell’uomo POP UP STORE. Un uomo moderno che con la valigia o con gli accessori da viaggio esprimere la propria creatività e il proprio stile. Concetti espressi non solo attraverso gli accessori da viaggio, ma anche dal tipo di viaggio che intraprende. Viaggio di lavoro o di svago.

Accessori da viaggio che esprimono il concetto di lifestyle e trasversalità. Ecco alcuni brand  che questo concetto lo presentano attraverso la loro collezione.

Partiamo con il brand AFAR, presente in Pitti per la prima volta. AFAR è una collezione Africana di borse in canvas ritorto tinto con pigmenti estratti dalla terra – o con la terra e pelle di zebù. La pelle di zebù, il bovino più antico del mondo, porta i segni e le imperfezioni lasciate da una vita all’aperto ma ha una densità di fibra superiore alle altre pelli ed è più robusta, presenta bellissime venature e migliora con il passare degli anni. La collezione AFAR è prodotta in Etiopia, nel cuore dell’Africa orientale e porta il marchio indelebile della sua terra.

accessori da viaggio
le borse da viaggio di AFAR

Novità di prodotto lanciata a Pitti Uomo, la Tool bag, una borsa per chi vuol viaggiare attrezzato. Fibbie e anelli in titanio, stecche in composito di legno e carbonio, canvas di cotone ritorto tinto con la terra, pelle di zebù conciata al vegetale e tre borse portastrumenti annesse.

A parlarci di questo progetto è Camillo Calmai, manager di AFAR. “Le nostre borse non sono rivolte solo all’uomo che viaggia in Africa o fa il safari.  Le nostre proposte sono l’espressione del potenziale del continente e del Paese in cui è nata l’umanità. Un prodotto sano eticamente che faccia sentire a propri agio il nostro target. Un prodotto, dunque, che sappia ridare all’uomo moderno il concetto del tempo e di poterlo godere appieno. D’altronde in Africa abbiamo tempo, e dato che siamo così ricchi di tempo, dedichiamo tempo. Il tempo è così unico che alcuni dialetti non contemplano nemmeno la parola futura. Le persone vivono il loro tempo.  Cosa che sicuramente noi non riusciamo a fare”. Afferma Calmai.

Dare all’uomo il giusto peso del proprio tempo lo si può fare anche con la tecnologia.

Ci ha pensato Elisabetta Francesia, CEO di MB8, che al Pitti porta una vera e propria rivoluzione. 4 modelli tra trolley, borse e zaini, con varie dimensioni, dai 90 ai 150 cm. Insomma valigie di alta gamma e funzionale, in cui si possono portare completi e abiti maschili che una volta tirati fuori sono in prefetti condizioni, pronti per l’uso senza bisogno di stirarli.

“All’interno di ogni trolley e zaini ci sono delle custodie dotati di sistemi di trattenimento brevettati che permettono di fissare i capi e di mantenerli in ottimo stato” – afferma Elisabetta Francesia.  Tutto curato nei minimi particolari:  la qualità della pelle Made Italy. L’interno delle fodere che richiamano l’arte del cubismo o stampe orientali e  la scelta delle clips che mantengono fermo l’abito. “Ne abbiamo provato di diversi – afferma la titolare – in base alla dimensioni dei dentini che dovevo essere giusti, perché non devono assolutamente lasciare il segno sul tessuto dell’abito”.

accessori da viaggio
borsa in pelle di MB8

Una grande vittoria per questa azienda italiana, nata tra Bergamo e Torino, poiché gli è stata riconosciuta la paternità dell’intero sistema con il deposito del brevetto della tecnologia.
“Insomma un’idea nata quasi per caso e dalle proprie esperienze personali. Dai mille viaggi effettuati dal nostro staff  e dai mille abiti sgualciti nelle proprie borse”.

accessori da viaggio
Zaino e trolley della linea COLEOS BAGMOTIC – Piquadro

Specchio del tempo e della tecnologia  in un cui viviamo è la borsa BAGMOTIC presentata dall’azienda italiana Piquadro.

I trolley e gli zaini Piquadro diventano ancora più smart grazie a questa sorta di bag automation che l’azienda di Marco Palmieri continua a sviluppare esplorando progressivamente la moderna filosofia dell’IoT, l’Internet of things.

Combinazioni perfette di design e funzionalità, i nuovi prodotti presentati da Piquadro a Pitti.

Prodotti dotati di una batteria integrata che ricarica lo smartphone per semplice contatto, di una maniglia che pesa il trolley e di un dispositivo di allerta in caso di furto o smarrimento, vengono equipaggiati con un lucchetto Bluetooth ma soprattutto con un GSM che permette la rintracciabilità ovunque nel mondo.

Perno della Piquadro BAGMOTIC è l’app Connequ disponibile sia per smartphone sia per smartwatch. Tramite questa app si gestiscono tutte le funzioni disponibili e, nel caso dello zaino, si possono anche accendere le luci posteriori che, nella nuova versione presentata a Pitti cambiano colore da bianco a rosso quando si frena. I piccoli led inseriti nel tessuto come delle luci posteriori sono stati infatti dotati di un dispositivo che li fa diventare rossi in frenata, accorgimento utilissimo per i centauri metropolitani ai quali questo prodotto icona di Piquadro è rivolto.

Per rendere l’uomo più trasversale e attento al lifestyle, ecco la personalizzazione della borsa con il brand My Style Bags,  azienda milanese specializzata nella creazione di borse, borsoni e accessori, si distingue per l’elevata qualità dei suoi articoli e per la loro personalizzazione con il ricamo di iniziali, nomi o loghi.

accessori da viaggio
il borsone di My Style Bags

Nata dalla grande esperienza di Lorenza Bellora in materiali pregiati, My Style Bags sceglie il Made in Italy come punto di forza: design raffinato, attenzione ai dettagli, selezione dei materiali sono i valori aggiunti dei suoi prodotti. La personalizzazione con il ricamo, capace di valorizzare stile e personalità, rende gli accessori esclusivi.

Insomma accessori da viaggio che sempre più tendono ad adattarsi all’uomo di oggi giorno, che sia la personalizzazione, sia attraverso la tecnologia o  i materiali artigianali. 3 elementi che rendono l’uomo del futuro: particolare, elegante e innovativo.

accessori da viaggio

[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3447.jpg]120accessori da viaggio
lo stand di AFAR
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3449.jpg]80accessori da viaggio
le borse e zaini di AFAR
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3450.jpg]90accessori da viaggio
dettaglio stand AFAR
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3454.jpg]80accessori da viaggio
un particolare della stampa di borsa di MB8
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3455.jpg]80accessori da viaggio
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3457.jpg]80accessori da viaggio
lo zaino di MB8
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3458.jpg]90accessorio da viaggio
la borsa di MB8
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3465.jpg]80accessorio da viaggio
lo stand di My Style Bags
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3467.jpg]80accessorio da viaggio
lo stand di My Style Bags
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3468.jpg]70accessorio da viaggio
il borsone di My Style Bags
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3469.jpg]90accessori da viaggio
lo stand di My Style Bags
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3471.jpg]70accessori da viaggio
la linea COLEOS BAGMOTIC di Piquadro
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3476.jpg]70accessori da viaggio
la linea COLEOS BAGMOTIC di Piquadro
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/accessori-da-viaggio/thumbs/thumbs_img_3479.jpg]60accessori da viaggio
la linea COLEOS BAGMOTIC di Piquadro

Annamaria Gargani

Annamaria Gargani

“Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso”. Questa frase dello scienziato Albert Einstein racchiude tutta la mia personalità. La curiosità nei confronti della vita mi ha spinto a scegliere il giornalismo e la comunicazione come modo di raccontare ciò che i miei occhi vedono e le mia mente assimila come spugna. Napoletana di nascita, vivo la vita giorno per giorno, cercando sempre nuovi stimoli sia da me stessa e sia dalle persone che incontro sul mio cammino. D’altronde la vita è un cammino siamo tutti un po’pellegrini.
Annamaria Gargani

Leave a Reply

Your email address will not be published.