Perché è importante l’estetica del sorriso?

Perché è importante l’estetica del sorriso?

ITALIA – Sappiamo tutto quel che riguarda l’estetica del sorriso? Un bel sorriso è sinonimo anche di salute ma gli italiani, di questo, non sono consapevoli. Vi sveliamo qui quali e perché alcuni comportamenti sbagliati mettono a rischio il nostro sorriso.

Dieta alimentare e drink sono alcuni dei principali nemici dei nostri sorrisi, ma gli italiani sono ancora troppo poco attenti alla salute della bocca e dei denti, mettendo a repentaglio i propri sorrisi: è quello che evidenzia una ricerca dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa.

Comportamenti sbagliati per la salute della bocca

Per la precisione, il sondaggio realizzato dagli esperti rivela che il 40 per cento dei sorrisi italiani perde smalto a causa di drink e cibi acidi, ma il 10 per cento delle persone ignora questi nemici e addirittura la metà è convinto che lo smalto possa riformarsi da sé. In particolare, solo il 13 per cento degli italiani è conscio che i cibi e le bevande acide possono intaccare lo smalto dei denti in maniera rischiosa rovinando l’estetica del sorriso.

Falsi miti e convinzioni

Al contrario, la ricerca “assolve” altri ingredienti delle nostre diete e delle nostre vite, come chewing-gum senza zucchero e sigarette elettroniche, che non mettono a rischio il sorriso, ma anche in questo caso la cattiva informazione regna sovrana, visto che solo un italiano su dieci conosce questa realtà. Il dato più allarmante, come citato, è quello relativo alla falsa convinzione che lo smalto possa autorigenerarsi col tempo (dichiarata da quasi la metà della popolazione), che fa il paio con le sbagliate abitudini di prevenzione e cura dei problemi.

Dal dentista troppo tardi

Sono infatti poche le persone che collegano l’estetica del sorriso con l’insorgere di un problema legato ai denti, con appena l’8 per cento degli italiani che sa che i denti ingialliti possono essere sintomo di una riduzione dello smalto, mentre solo uno su tre ritiene tale anche l’ipersensibilità a caldo e freddo. La conseguenza di questa “ignoranza” o trascuratezza è che sono pochi poi i pazienti che chiedono aiuto al dentista, ricorrendo a un professionista solo quando l’estetica del sorriso è già compromessa in caso di sintomi molto evidenti di lesioni allo smalto.

Il costo della visita non è un problema

Un altro fattore che alimenta la “paura” del controllo è legato al costo della visita, che soprattutto in tempo di crisi è ritenuto eccessivo; in realtà, anche in questo caso bisogna sfatare un mito, come dimostra l’attività di TurismoDentaleLowCost, una clinica dentale economica, ma soprattutto professionale e specializzata che offre interventi di implantologia dentale, ortodonzia e cure dentistiche per adulti e bambini, o i vari esempi di cooperative odontoiatriche che si stanno diffondendo lungo lo Stivale. Questo è un controsenso se pensiamo invece agli investimenti che si fanno in estetica trascurando invece quelli di un sorriso smagliante.

I rischi per la bocca

Il ricorso al dentista è la principale soluzione per salvare il proprio sorriso ed evitare gli effetti dei comportamenti sbagliati sulla salute della bocca: ovvero, la perdita dello smalto, l’ingiallimento dei denti, che diventano anche più fragili e rischiano di scheggiarsi facilmente o addirittura consumarsi in alcuni punti, aprendo la strada anche a problematiche più gravi, a cominciare dall’ipersensibilità.

I consigli per salvare i denti

Gli esperti sostengono l’importanza dell’attenzione verso l’estetica del sorriso, offrendo anche consigli pratici per evitare o ridurre i pericoli: ad esempio, per pulire i denti si possono mangiare verdure a foglia larga e ortaggi ricchi di fibre, che “puliscono” i denti mentre si masticano, o ancora frutta non troppo acida, perché la componente degli acidi (naturalmente presenti nei cibi) è responsabile dello scioglimento dello smalto. Inoltre, se si assumono bibite ed energy drink è bene bere subito dopo un bel bicchiere d’acqua, usare la cannuccia ed evitare di bere a piccoli sorsi per limitare al minimo il contatto con i denti, riducendo il tempo l’esposizione alle sostanze acide.

Poche regole quindi per migliorare, o preservare l’estetica del vostro sorriso.

Be Sociable, Share!

Gianluca Bottiglieri

Gianluca Bottiglieri

Napoletano, classe ’91. Tre passioni nella vita: calcio, musica e scrittura. Dopo aver conseguito il Tesserino da Giornalista pubblicista ho collaborato per diverse testate online e cartacee parlando di tutto un pò. Amo scrivere per documentarmi, per avere “la scusa buona” per approfondire le mie conoscenze. Che sia con una tastiera, un display o con una penna poco cambia. Di recente ho acquistato una Olivetti Lettera 35 del 1972, proprio per non farci mancare nulla. Spero di allietare chiunque legga i miei articoli, suscitare interesse, generare discussione!
Gianluca Bottiglieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.