L’Amore migliora la vita al Teatro Umberto

Dal 9 al 21 Febbraio alla Sala Umberto, potrete assistere a L’Amore migliora la vita, una divertente commedia sull’omosessualità con Ettore Bassi, Gaia De Laurentiis, Eleonora Ivone e Giorgio Borghetti, scritta e diretta da Angelo Longoni.

La commedia affronta un argomento mai così attuale come in questo momento, vale a dire l’accettazione sociale dei rapporti omosessuali, un argomento che porta alla luce tutte le fragilità morali e le paure a cui vanno incontro i genitori che hanno a che fare con questo tema così delicato.

Due coppie di genitori si trovano a cena per discutere di un problema che riguarda i propri figli maschi appena divenuti maggiorenni: il problema è che i 2 non sono solo amici… Alla palese volontà dei due ragazzi di vivere apertamente il loro amore, le cose si complicano notevolmente. Madri e padri mettono in luce tutte le loro paure, diventando violenti, meschini, facendo emergere anche le loro difficoltà di coppia e le loro frustrazioni. Offese, tradimenti mai confessati e litigi violenti, il tutto contornato da momenti divertenti e ambigui, faranno da leivmotiv dello spettacolo.

Nell’allestimento della Sala Umberto, la commedia si svolge in un atto unico ed è caratterizzata da scene brevi e incalzanti, quasi degli sketch.

I ruoli delle 2 coppie di genitori sono interpretati da Ettore Bassi, famoso per fortunate serie tv come “Carabinieri”, “Il Maresciallo Rocca”, “Nati Ieri” e “E’ arrivata la felicità”, Gaia De Laurentiis e Giorgio Borghetti, entrambi celebri per la fiction “Cento Vetrine”, e Eleonora Ivone, ex modella, attrice sia di Teatro che di Cinema.

La prima ha destato risate e applausi. Avete tempo fino al 21 febbraio!

Francesca Di Ruzza

Mi chiamo Francesca Di Ruzza sono nata a Roma, mi sono laureata in lettere all’Università “La Sapienza”, sono giornalista professionista dal 2010, ho collaborato con la Radio Vaticana, la Sala Stampa vaticana e il CTV (Centro Televisivo Vaticano). Ho scritto per diverse testate tra le quali la Rivista San Francesco d’Assisi ed Europa. Attualmente collaboro con l’Università LUMSA. La mia linfa vitale sono il cinema, il teatro, l’arte, la scrittura e le buone letture. Amo cucinare, viaggiare e cucire. Mi riconosco a pieno in questa frase di Oriana Fallaci: “Cultura significa anzitutto creare una coscienza civile, fare in modo che chi studia sia consapevole della dignità.
L’uomo di cultura deve reagire a tutto ciò che è offesa alla sua dignità e alla sua coscienza. Altrimenti la cultura non serve a nulla”.
Spero che i lettori rimangano piacevolmente colpiti dai miei articoli.
Francesca Di Ruzza

Latest posts by Francesca Di Ruzza (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.