RvB Arts tributa Shakespeare con una mostra collettiva

RvB Arts tributa Shakespeare con una mostra collettiva

In ricorrenza del quadricentenario della morte di William Shakespeare, RvB Arts presenta la mostra collettiva dedicata alla commedia shakespeariana A Midsummer Night’s Dream (Sogno di una Notte di Mezza Estate). La rassegna si svolgerà dal 24 giugno al 30 luglio negli spazi di RvB Arts.

Ma conosciamo meglio questo spazio espositivo. RvB Arts, è situato a Roma in Via delle Zoccolette 28, e ha come obiettivo quello di promuovere l’Accesibile Art. La creatrice Michele von Büren, scova talenti emergenti e organizza durante tutto l’anno mostre ed eventi con lo scopo di far conoscere l’arte contemporanea in maniera divertente e informale, rendendola anche ‘abbordabile’ da un punto di vista economico.

Ed è proprio in questo contesto che si inserisce la mostra A Midsummer Night’s Dream. Attraverso un percorso fatto di suggestioni, sogni e senza veri riferimenti, la mostra ci condurrà nelle atmosfere shakespeariane, quelle fatte di percezioni che sfiorano e turbano i sensi quanto i più reconditi pensieri. E a riprodurre queste atmosfere saranno le opere di Lorenzo Bruschini, Lucianella Cafagna e Alessandro Sicioldr, accompagnati da un testo critico di Viviana Quattrini. Vi raccontiamo un po’ di questi artisti.

Lorenzo Bruschini, pittore ed incisore, è nato a Frascati nel 1974. Dopo aver frequentato come borsista la prestigiosa École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi, nel 2007 si diploma in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2016, tra le ultime mostre di rilievo, la personale Self-Shaping viene allestita su invito nei prestigiosi spazi museali delle Scuderie Aldobrandini a Frascati. I suoi lavori di elevata immaginazione coniugano la dimensione del sogno e del mito con una tavolozza elegante e minimale.

Lucianella Cafagna è nata a Roma nel 1968. Ha studiato all’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi e ha passato un periodo d’apprendistato nello studio di Pierre Carron, pupillo di Balthus. Nel 2011 ha partecipato alla 54˚ Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale a Venezia, con un’opera selezionata per il Padiglione Italia. I critici d’arte hanno messo in risalto la sua abilità nel creare un senso di sospensione senza tempo, i suoi soggetti posti tra la memoria e l’oblio come emblema struggente della nostra sfuggevolezza.

Alessandro Sicioldr è un pittore e illustratore italiano nato nel 1990 a Tarquinia. Apprende l’arte del disegno e della pittura con una formazione particolare rivolta ai procedimenti tecnici di preparazione dei pigmenti e dei supporti derivata dal famoso trattato di Cennino Cennini. Ha già partecipato a diverse mostre personali e collettive manifestando un’abilità tecnica e una capacità visionaria supportata da studi che abbracciano diversi campi disciplinari. Nelle sue opere crea atmosfere oniriche in cui visioni e suggestioni personali si fondono a simboli e immaginari storici.

Ci fa piacere ricordare la giovane età di Silciodr, in un periodo in cui l’arte soprattutto quella italiana, ha bisogno di nuovi nomi e nuovi stili.

Info:

Vernissage e cocktail: venerdì 24 giugno 2016 dalle 18:00 alle 22:30

La mostra resterà aperta fino a sabato 30 luglio

Orari: 11:00-13:30 – 16:00-19:30; domenica e lunedì chiuso

Curatrice e organizzazione: Michele von Büren di RvB Arts

Testo critico: Viviana Quattrini

RvB Arts – Via delle Zoccolette 28, 00186 Roma

Contatti: 06.6869505

Sito Ufficiale: www.rvbarts.com

 

RvB Arts

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.