Fare soldi online: opportunità e prospettive realistiche

Fare soldi online: opportunità e prospettive realistiche

ITALIA – Ormai tantissime persone cercano di fare soldi online, ma come ci si può muovere per guadagnare davvero?

L’idea di fare soldi su Internet alletta tutti, non c’è dubbio, ma in troppe occasioni si tende a pensare al fatto che il mezzo web sia una sorta di “miracolo”, un mezzo che consente di guadagnare con pochissima fatica, ma la realtà, ovviamente, non è questa.

Ancor prima che chiedersi come si può guadagnare su Internet, in realtà, si dovrebbe avere un’idea, bisognerebbe quindi chiedersi cosa si è in grado di proporre, e solo dopo si dovrebbe pensare a come monetizzare.

Sono bravo a scrivere? Sono bravo a scattare foto panoramiche? Posso affrontare con competenza argomenti che interessano a un buon numero di persone? Sono quesiti come questi, appunto, ad essere dei validi punti di partenza.

Analogamente a quando si potrebbe affermare per il mondo “reale”, anche i guadagni su Internet possono essere distinti in due diverse tipologie: si può guadagnare svolgendo un lavoro, quindi prestando un’opera, oppure avviando un’attività imprenditoriale.

Facciamo il punto sulle principali opportunità dell’uno e dell’altro caso.

guadagnare online

Guadagnare su Internet lavorando

Se si vuol lavorare su Internet le possibilità sono svariate: sono ormai tantissime, infatti, le professioni che possono essere svolte da remoto: c’è chi fa il social media manager, chi si occupa di copywriting, chi di SEO, chi di web marketing, chi si occupa dell’assistenza dei clienti, perfino i call center tendono ad essere sempre più spesso gestiti in questo modo, ovvero appunto offrendo ai lavoratori i software e quant’altro necessario affinché possano operare direttamente da casa.

Il lavoro online, ovviamente, può essere svolto sia nella forma del cosiddetto smartworking, quindi un lavoro dipendente erogato da remoto e, di conseguenza, con specifiche peculiarità, oppure da freelance, quindi sostanzialmente come lavoratore autonomo.

Oltre che con il lavoro propriamente inteso, si può monetizzare online anche svolgendo attività di altro tipo, come ad esempio rispondendo a sondaggi, scattando fotografie o perfino filmando le strade; a questo riguardo è molto interessante un approfondimento del portale IoInvesto su come guadagnare soldi con App.

Avviare un’idea imprenditoriale online

Per quanto riguarda l’aspetto imprenditoriale della monetizzazione online, bisogna dunque avviare un progetto in proprio, una vera e propria impresa.

In che modo? Le soluzioni sono diverse: se si riesce a costruire un seguito importante si può divenire un influencer sui social network, magari rivolto ad una specifica nicchia, se si hanno contenuti validi ci si può affermare come youtuber, o altrimenti si può realizzare un blog o un sito web tematico.

Sul piano pratico, in questi casi le modalità di monetizzazione sono diverse, ma sono quasi tutte correlate alla pubblicità, da intendersi sia come spazi pubblicitari canonici che come advertising che viene svolto nei contenuti medesimi, quindi ad esempio la presentazione di un prodotto in un video, in un testo e via discorrendo.

Come approcciarsi al meglio all’una e all’altra prospettiva

Come è evidente, dunque, guadagnare su Internet non è facile: se si vuol monetizzare lavorando bisogna svolgere, e anche bene, una professione, dunque è necessario avere competenza e, allo stesso tempo, dedicare tempo e dedizione.

Per quel che riguarda il volto imprenditoriale del web è necessario non solo riuscire ad emergere tra l’enorme concorrenza, ma anche saper persistere, perché prima che si raggiungano numeri potenzialmente interessanti dovrà sicuramente passare molto tempo.

 

Testo di Simone Genovesi

Autore MyWhere

Leave a Reply

Your email address will not be published.