Al Nuovo Teatro Orione Molto Rumore Per Nulla, atto III

Al Nuovo Teatro Orione Molto Rumore Per Nulla, atto III

ROMA – Tutto pronto per il terzo incontro della vincente rassegna che fa del teatro un vero e proprio luogo di divertimento. Lunedì 27 marzo 2017, dalle 19.40 il foyer del Nuovo Teatro Orione ospiterà nuovamente una buona fetta della movida romana con un nuovo appuntamento del ciclo Molto Rumore Per Nulla.

 Per il terzo atto del fortunato calendario di incontri all’insegna della musica e del buon ciboil teatro di Via Tortona 7, a un passo dalla fermata Re di Roma della metro A, ospiterà i Folcast, band romana che nasce nel 2015 composta da Daniele Folcarelli, Andrea Fusacchia, Massimo Ricciardi e Stefano Mazzuca. Nello stesso anno esce il loro primo EP omonimo “Folcast”, composto da 4 tracce registrate presso lo Studio Nero con la collaborazione del Bodacious Collective, prodotto dell’etichetta LDM. A febbraio del 2017 il singolo “Giovani Belli & Bravi” presenta “QUESS”, album d’esordio del gruppo capitolino, sempre prodotto da LDM.
Come sempre free entry e free parking, Molto Rumore Per Nulla intende soddisfare in ogni appuntamento anche i palati più esigenti, proprio per questo verranno confermate realtà giovani, consolidate e popolari della scena enogastronomica del quartiere Appio Latino e capitolina in generale: Nabi Happiness Factory, cocktail bar promotore del bere bene grazie ad una consapevolezza del mestiere e alla qualità delle materie prime, Mordi e Vai, dai sapori decisi e semplici che vanno ad esaltare una cucina tradizionale romanesca, FOL gourmet Popcorn, simbolo di reinterpretazione e cambiamento, con un prodotto unico nel suo genere, Pandalì, con il suo forno dai sapori sani, sfiziosi e gluten free.
Anche per il 27 marzo verrà riconfermato il dj set di TSIND – This Scene Is Not Dead – realtà emergente, già nota ed apprezzata nelle serate capitoline e il supporto del gruppo Maciste – professional folding bar & workstation – che assieme all’occhio creativo di Noemi Intino, costumista teatrale e cinematografica, saranno parte integrante del curato allestimento.
Ospiteremo in questa occasione la mostra fotografica di Martina Mammola Photography, giovane fotografa romana del settore cinema e pubblicità formatasi in Italia e all’estero, ha realizzato locandine di lungometraggi e corti cinematografici e approfondito tecniche di sviluppo e stampa in camera oscura per i suoi progetti personali, la sua particolarità stilistica è il bianco e nero.Ufficio stampa – eventi@teatrorione.it – www.teatroorione.it – tel. 348 0905404 – Via Tortona, 7 – 00183 Roma

Stefano Maria Pantano

Et unum facere et aliud non omittere! Ricordo con affetto queste parole, che uno dei miei più cari maestri di prima gioventù amava ripetermi. Non sempre però riesco a mettere in pratica il prezioso precetto dei padri latini, essendo io alla perenne ricerca di un equilibrio e di una pace mai trovata. Mi dibatto tra vari interessi che vanno dallo studio al teatro (visto e recitato), dallo sport alla scrittura cercando la mia stella. Fisicamente a metà fra l’atleta e il topo da biblioteca, ma sempre più tendente verso il secondo, la mia eterna preoccupazione è che quello che faccio sia fatto degnamente, secondo un’espressione orientale che mi sta molto a cuore: kung fu (“lavoro molto duro praticato con abilità e sacrificio”).
Stefano Maria Pantano

Leave a Reply

Your email address will not be published.