Premio Spaghetto d’oro 2017, vince la Pizzeria Da Pasqualino

Premio Spaghetto d’oro 2017, vince la Pizzeria Da Pasqualino

Vico Equense – Da Pasqualino pizzeria operativa dal 1928 al Borgo Loreto, nel cuore di Napoli antica, è stata consacrata “Spaghetto d’oro” nel corso della edizione 2017

E’ ormai risaputo che Napoli e la Campania vantano le migliori pizzerie del mondo. Inoltre la cucina mediterranea è forse la più conosciuta ed amata a livello internazionale. Dal 12 al 13 Giugno nella Penisola Sorrentina è stata celebrata la vera tradizione culinaria napoletana. Durante la Coppa Mediterranea Pizza di qualità, si sono confrontati tutti i migliori pizzaioli del nostro Continente per una due giorni all’insegna del buon gusto. La manifestazione è stata promossa da Michele Cuomo Presidente dell’Associazione Pizza a Vico ed Alfredo Folliero Presidente dell’Unione Pizzaioli Tradizionali e Ristoratori che da anni promuove la passione per la cucina mediterranea in Italia e nel mondo.

La competizione è stata serrata ed articolata. La gara è stata divisa in vari settori: la Margherita doc , il Calzone Doc, Pizza Dessert e la Pizza Innovativa. Inoltre Pizza al metro, in pala, e Spaghetto d’Oro. Divertente e suggestivo lo spettacolo che ha visto in scena anche momenti di show-cooking da parte degli ospiti dell’evento. In aggiunta show di pizza acrobatica e master su farine e materie prime di qualità. L’obiettivo della manifestazione è anche quello di trasmettere al pubblico ed ai media il messaggio dell’importanza della qualità del prodotto.

Ed in questo contesto si è fatta notare Lella Gallifuoco, figlia d’arte e oggi attenta curatrice della storica pizzeria Da Pasqualino a Napoli. Si è aggiudicata così il primo posto nella categoria “Spaghetti d’oro”, creando in quella sede un gustosissimo primo piatto. Il sapore ed il profumo erano quelli tipici del golfo partenopeo. Il piatto presentato era a base di cozze gamberetti e calamari con pomodorini del piennolo del Vesuvio e prezzemolo fresco.

Di nuovo Napoli e la tradizione culinaria si confermano importanti punti di riferimento nell’arte del cibo e della cucina. Ancora Auguri alla nostra compaesana Lella!

Martina Capuano

“È sempre difficile parlare di se. Preferirei elencare tutti i miei difetti e far scoprire agli altri se di pregi ne ho qualcuno…”

È quello che penso quando mi chiedono di descrivermi.

Eccomi, napoletana di nascita e di animo. Amo la mia città, la caratterialita dei concittadini e lo stile di vita  partenopeo. Laureata in Scienze Politiche ma da sempre portata alle relazioni pubbliche e alla comunicazione. Cerco ogni giorno nuovi stimoli per accrescere il mio bagaglio culturale e allo stesso tempo per imparare a vivere in un contesto sociale che presuppone un carattere forte ma allo stesso tempo onesto.

Martina Capuano

Leave a Reply

Your email address will not be published.