Boom Pitti Blooms, esplosione di fiori e colori

Boom Pitti Blooms, esplosione di fiori e colori

PITTI UOMO – Sergio Colantuoni in occasione del Pitti Uomo 92 presenta il tema Boom, Pitti Blooms regalando così fiori e colori alla famosa manifestazione.

Se si pensa al tema dei fiori sembra alquanto banale ma questa volta non è affatto così. L’ impressione appena si varca la soglia di ingresso di Fortezza da Basso è quella di un vero e proprio BOOM di fiori e colori. Un impatto forte di immagini e forme. I fiori sono simbolo di vita, di amore e di bellezza. Sono legati alla primavera e alla natura. L’idea di Sergio Colantuoni è quella di ispirare le menti degli stilisti. In un periodo particolare di crisi economica solo la bellezza e la creatività possono salvare il settore moda. Secondo Colantuoni infatti senza ispirazione non si possono creare le collezioni.

Il tema floreale è stato disegnato dall’artista genovese Alessandro Ripane e poi Colantuoni lo ha utilizzati creando il fil rouge dell’evento. I colori usati ricordano molto i colori RGB (rosso, verde e blu). Li ritroviamo soprattutto nel padiglione My Factory dove i fiori sono anche riproposti con vari disegni sulle pareti bianche degli stand. Tutto ciò è un chiaro riferimento alla Pop Art di Andy Warhol. L’utilizzo di queste tonalità di colori nelle sue famose serigrafie e le forme geometriche sono un vero e proprio contributo al suo movimento artistico.

Anche per i Pitti Boys & Girls i fiori restano il tema principale. Tutti gli addetti ai lavori infatti sono vestiti da aziende che hanno collaborato all’evento creando outfit ad hoc con i fiori di Colantuoni. I foulard in mussola di puro cotone Made in Italy stampati con teconologia digitale ink-jet, sono stati creati da Franco Ferrari. L’energia vitale, la bellezza dei fiori e i colori vivaci di Boom, Pitti Blooms hanno ispirato anche la limited edition di Minisac Invicta. Il famoso zaino è caratterizzato dalla caleidoscopica stampa floreale. Non potevano mancare le sneakers. Superga infatti è ai piedi dello staff Pitti per la quinta volta consecutiva. Il modello è il 2750, in cotone bianco e tessuto fantasia con fiori e contrasti cromatici. Sul tallone patch con la scritta “Boom Pitti Blooms”.

I fiori colorano così tutto l’ambiente. L’atmosfera in cui si entra è surreale, sembra di tornare bambini. L’energia vitale ti prende e ti catapulta in un mondo quasi onirico dove bellezza e immaginazione la fanno da padrona. Che dire, ancora una volta il Pitti si conferma un’esperienza interessante a cui non poter mancare!

pitti blooms

pitti blooms1
pitti blooms1

pitti blooms2
pitti blooms2

pitti blooms3
pitti blooms3

pittiblooms4
pittiblooms4

pitti blooms5
pitti blooms5

pitti blooms6
pitti blooms6

pitti blooms7
pitti blooms7

pitti blooms8
pitti blooms8

pitti blooms9
pitti blooms9

pittiblooms10
pittiblooms10

Be Sociable, Share!

Martina Capuano

Martina Capuano

“È sempre difficile parlare di se. Preferirei elencare tutti i miei difetti e far scoprire agli altri se di pregi ne ho qualcuno…”

È quello che penso quando mi chiedono di descrivermi.

Eccomi, napoletana di nascita e di animo. Amo la mia città, la caratterialita dei concittadini e lo stile di vita  partenopeo. Laureata in Scienze Politiche ma da sempre portata alle relazioni pubbliche e alla comunicazione. Cerco ogni giorno nuovi stimoli per accrescere il mio bagaglio culturale e allo stesso tempo per imparare a vivere in un contesto sociale che presuppone un carattere forte ma allo stesso tempo onesto.

Martina Capuano

Leave a Reply

Your email address will not be published.