Dolce Vita Summer Feast, Via Veneto torna felliniana per una notte

Dolce Vita Summer Feast, Via Veneto torna felliniana per una notte

ROMA – Giovedì 5 luglio 2018 dalle ore 18 fino a mezzanotte, si terrà nella bellissima Via Veneto l’evento Dolce Vita Summer FeastLa Grande Festa d’estate dedicata ai 60 anni della Dolce Vita, organizzato dall’Associazione Naschira, Partner della Barrett International Group in occasione dei 60 anni delle origini leggendarie della Dolce Vita romana, con il Patrocinio di Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale e del Senato della Repubblica.

Associare l’espressione “Dolce Vita” a Via Veneto è diventata una cosa fin troppo naturale. Ma in questa serata speciale potrete rivivere quelle immagini, quelle storie, quelle sensazioni, che hanno segnato indelebilmente questo luogo della Città Eterna, e verrete teletrasportati immediatamente nei mitici film di Fellini.

Era il 5 novembre 1958 quando, in un noto locale di Trastevere, la ballerina e attrice turco armena, Aiche Nanà, improvvisò uno spogliarello durante la festa di compleanno della Contessina Olghina de Robilant. Le foto, scattate da Tazio Secchiaroli, finirono su tutte le maggiori testate giornalistiche nazionali ed internazionali. In modo simbolico si fa coincidere l’inizio della Dolce vita proprio con questo evento. Per chi vuole rivivere i bei tempi che furono, l’Evento, ideato e condotto da Virginia Barrett, sarà l’occasione per essere trasportati nei ricordi dell’Epoca delle grandi Star e dei “fotografi d’assalto” chiamati poi “paparazzi” da Federico Fellini ed Ennio Flaiano nel film “La Dolce Vita”.

dolce vita
La locandina dell’evento

Macchine d’epoca del Circuito Storico S. Marinella “Trofeo La Dolce Vita” e  Vespe di Bici & Baci Museo delle Vespe di Roma,  sfileranno lungo la storica via dove si alterneranno momenti di danza, con l’esibizione di alcune coppie di ballerini della FIDS (Federazione Italiana Danze Sportive) e della ballerina Fabiola Zossolo, che interpreterà una delicata Gelsomina personaggio del film “La Strada” di Federico Fellini, a momenti  di canto e musica : Carmine Turilli, (Fisarmonicista Rock, vincitore Premio Internazionale Peppino Principe), Elena Martemianova (soprano lirico pop) nelle vesti di un’inedita Maria Callas, Elena Presti (cantante, attrice, conduttrice) che eseguirà brani sudamericani dell’epoca, Frank Amore con un omaggio ad Audrey Hepburn interpretata da Izabel Simion.

L’Evento in strada si chiuderà con la sfilata delle creazioni Pret a Porter in stile anni ’60 della stilista Lara Roggi indossate dalle modelle della Scuola di Portamento Gloria Salipante di Civitavecchia, truccate e pettinate dallo staff di truccatrici e parrucchieri della Fashion Look Accademy di Alfonso Boselli e coordinate dalla curatrice di Look Rossella Mamone. Le modelle indosseranno le preziose creazioni di Jewellery Design di Barbara Consoni. Inoltre interverranno: Daniel Zugno (modello/attore) nelle vesti di Alain Delon, Sabrina Manente (modella/attrice/sceneggiatrice) nelle vesti di Claudia Cardinale, Evelyn Kostner (attrice) nelle vesti di Jayne Mansfield, Marco Fattibene (attore e scrittore) nelle vesti del marito della Mansfield, Micky Hargitay.

dolce vita
Il Mitico spogliarello di Aiche Nanà nel 1958

Dalle 20.30 ci si sposterà in uno dei Saloni del Westin Excelsior Rome per la Cena di Gala con Story Telling di Andrea Dezzi (Dolce Vita Gallery Roma – Foto Marcello Geppetti), sfilata di Moda Grand Soirèe in stile anni ’60 della stilista Lara Roggi ed esibizione degli ospiti: Sara Pastore (soprano, attrice) con un omaggio alla madre Aiche Nanà, Alma Manera (soprano e attrice) in una personale interpretazione di alcuni famosi Evergreen americani, Marcia Sedoc (cantante e attrice scelta da Federico Fellini per il film “Ginger e Fred”), Elena Presti  (cantante, attrice, conduttrice) nelle vesti di un’intraprendente Oriana Fallaci che intervista Alain Delon. E ancora Dario Salvatori e Lino Patruno.

Agli ospiti sarà offerto il celeberrimo cocktail Cardinale ideato negli anni ‘50 da Raimondo, capo barman dell’Hotel Excelsior (oggi Westin Excelsior Rome), come omaggio alla Dolce Vita.

Be Sociable, Share!

Fabiola Cinque

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.