New Year’s Day Parade, folklore e spettacolo nel cuore capitolino

New Year’s Day Parade, folklore e spettacolo nel cuore capitolino

ROMA – Il 2018 parte nel segno del folklore e dell’intrattenimento in tipico stile americano nella Capitale. In tutte le principali piazze della città eterna va in scena un evento davvero particolare.

Anche quest’anno torna nella Capitale la Rome New Year’s Day Parade, la sfilata composta dalle più suggestive marching bands italiane e americane, pronte ad animare il centro storico nel primo giorno del nuovo anno. L’evento è arrivato all’edizione numero 11 e riesce ogni anno a riunire un grande numero di spettatori, grazie al clima festoso e alla grande spettacolarità delle varie performance.

La parata si svolgerà nel cuore di Roma dalle 15:30 alle 17:30 (partenza da Piazza del Popolo), e offrirà un repertorio gioioso ed eclettico. Il percorso della parata si snoderà tra Via del Corso, Via dei Condotti, Piazza di Spagna, Via del Babuino, Via di Ripetta, Piazza Augusto Imperatore, Via del Corso e ritornerà, per il gran finale, in Piazza del Popolo.

A partecipare come detto in precedenza, numerose band provenienti direttamente dalle high school americane che insieme alle folkloristiche band italiane, daranno vita a uno spettacolo unico e molto suggestivo, in pieno stile americano. Accanto a loro naturalmente, non mancheranno majorette, acrobati, animatori e street dancers.

Il progetto Rome New Year’s Day Parade riesce ogni anno a crescere e a svilupparsi. Se nei primi anni l’evento si svolgeva soltanto a Piazza del Popolo e nelle bellissime zone limitrofe, ora è riuscito a espandersi anche in altri bellissimi luoghi di Roma e dintorni.

Ecco la lista completa dei concerti del New Year’s Day Parade

  • 3 gennaio, Piazza del Mercato, Frascati, ore 16:30 Tri-City Band Corps
  • 3 gennaio, Basilica di San Pietro Apostolo, Frascati, ore 16:45 Tri-City Band Corps
  • 3 gennaio ore 19 Tri-City Band Corps), Piazza del Popolo, Roma
  • Chiesa di Santa Maria in Montesanto, Roma(1 gennaio ore 1, dopo la Messa delle 12, Needham B. Broughton High School Festival Chorus
  • Basilica di S. Pietro, Sacra Città del Vaticano(2 gennaio, ore 17, Needham B. Broughton High School Festival Chorus)

Vi lasciamo infine con le formazioni che si esibiranno nel grande evento di domenica 1 gennaio nel cuore di Roma.

In ordine di apparizione:

1 – Pittsburg High School Marching Show Band, California, USA
2 – Associazioni Riunite di Rievocazione Storica Romana
3 – Banda Musicale don Antonio Santini di Poggio Moiano (RI) & Majorettes
4 – Bedizzole (BS) Marching Show Band
5 – Trampolieri & Giocolieri
6 – Banda Musicale Arce Sabina & Majorettes – Talocci (RI)
7 – J.P. Taravella High School Marching Band, Florida, USA
8 – Associazione Musicale Gavignano Sabino (RI) & Majorettes Compatrum (RM)
9 – Associazioni Riunite di Rievocazione Storica Romana
10 – Triuggio Marching Band & Majorettes
11 – Needham B. Broughton High School, North Carolina, USA
12 – Associazione Bandistica ‘Città di Mentana & Majorettes (RM)
13 – Gruppo Folkloristico Musicale “Compatrum”
14 – Giocolieri & Giullari
15 – Sabina Music Band & Majorettes di Casperia (RI)
16 – Dancing Majorettes di Mentana (RM)
17 – Amaseno (FR) Harmony Show Band
18 – Associazioni Riunite di Rievocazione Storica Romana
19 – Tri-City Band Corps, California, USA
20 – Gruppo Folk “La Frustica” di Faleria (VT)

La Rome New Year’s Day Parade, che gode del patrocinio del Comune di Roma, è organizzata da Destination Events, leader di settore nella creazione di spettacoli europei all’aria aperta e organizzatrice tra gli altri eventi, dal 1987, della celebre London’s New Year’s Day Parade che si tiene il primo dell’anno nella Capitale britannica. Un perfetto e sincretico inizio del nuovo anno che riunisce gli spiriti musicali di più territori!

NEW YEAR’S DAY PARADE

Be Sociable, Share!

Steve Moss

Steve Moss

Vivo in Great Britain da molto tempo e le mie origini sono sicuramente anglosassoni, anche con una grande componente italiana. Ho vissuto in giro per l’Europa ma è l’Inghilterra il paese che prediligo, dove le più belle auto (Aston Martin e Jaguar), la musica più gloriosa (dai Beatles al punk inglese), i più affascinanti attori, (Hugh Grant e Rupert Everett), ed il buon cibo dai vari pudding al fish and chips per non parlare delle cheese cake in poi sono la mia passione. Ma in testa alla classifica c’è anche la moda (i più grandi sarti per l’uomo sono qui) ed anche le donne, come quella da cui ho rubato il cognome ma ahimé non fa parte del mio ramo famigliare.
Parlerò di sport o di turismo in giro per l’Europa, ma se volete vedere i parchi più colorati o la city più frenetica dovrete venirmi sempre a cercare nella Great London.
Steve Moss

Leave a Reply

Your email address will not be published.