Nisida Live Festival: contenitore artistico partenopeo

Nisida Live Festival: contenitore artistico partenopeo

NAPOLI – Domenica 1 Luglio si è concluso a Napoli il Nisida Live Festival, dopo due mesi di incontri tra arte, cultura e musica.

Gran finale per il Nisida Live Festival, nello splendido scenario del Neasy a Coroglio. Uno splendido progetto portato avanti da Emanuele De Angelis coadiuvato con Paola Florenzano. Da maggio a luglio si sono susseguite presentazioni di libri, artisti vari e tanta musica dal vivo. Ogni domenica un nuovo appuntamento con la cultura che ha riscosso tanto successo sul terreno partenopeo.

Napoli è da sempre palcoscenico di amore per il sapere e per la formazione intellettuale. Ancora una volta si presenta come trainante patrimonio di conoscenze. L’obiettivo della kermesse è stato quello di coniugare turismo, musica e cultura nell’incantevole e suggestivo scenario di Nisida.

Per la serata finale, tenutasi il 1 Luglio, Giuseppe Pedersoli autore, produttore e regista ha presentato il suo libro “Il patto con il diavolo”. Giuseppe Pedersoli, figlio di Bud Spencer, ha scelto Napoli per proporre il suo nuovo lavoro. Credendo nelle grandi possibilità culturali di questa città.

Durante la serata, grande rilievo è stato dato all’artista emergente Giuseppe Pettirossi. Quest’ultimo ha esibito i suoi lavori attraverso la mostra fotografica “Naples America through love”.

“Naples America through love nasce dalla voglia di trasmettere emozioni attraverso foto della nostra Napoli, una musa ispiratrice che mi ha portato ad affiancarla alle bellezze dell’America. Napoli è stata per me travolgente ed impegnativa come una bella donna.” racconta Giuseppe Pettirossi spiegando il suo percorso partito da Napoli per poi approdare oltreoceano. Creando un legame tra due mondi apparentemente così diversi ma in realtà così vicini per bellezza e fascino.

E’ risaputo che nella fotografia, come nella musica e nell’arte l’uomo lascia il suo segno in eterno. Si spinge con coraggio oltre le convenzioni. Ed è stata proprio questa l’idea principale del Nisida Live Festival. Riscuotendo ammirazione e consensi da parte del pubblico napoletano. Dando spazio ai vecchi artisti ma anche alle nuove leve. Lasciando spazio a chi trasmette amore e sapere per la città di Napoli.

L’evento di domenica 1 Luglio si è poi concluso con il dj set di Vincenzo Paccone e Claudio Delgado, deejay di rilievo del panorama partenopeo, che hanno allietato il pubblico fino a notte fonda.

Ancora nuovi eventi sono previsti nel mese di Luglio a Napoli. La prossima mostra fotografica che darà spazio a nuovi artisti si terrà il 13 Luglio 2018 a Palazzo Sisto V (Pozzuoli) in collaborazione con i brand di moda uomo Paura e Superga by Paura e l’organizzazione di After All Showroom. Da sempre Showroom di rilievo e crocevia di persone ed eventi che uniscono moda, cultura e musica. Napoli quindi, darà voce ancora una volta ad una combinazione di espressioni artistiche e culturali di spessore da ricordare e menzionare.

E’ bello per i napoletani segnalare i successi di una città bella ma quanto mai “difficile” come Napoli che, ogni volta,  ne esce vincitrice. Restiamo in attesa dei sicuri successi delle prossime manifestazioni!

nisida live festival

nlf
nlf

nlf2
nlf2

nlf3
nlf3

nlf4
nlf4

nlf5
nlf5

nlf6
nlf6

nlf7
nlf7

nlf8
nlf8

nlf9
nlf9

 

Be Sociable, Share!

Martina Capuano

Martina Capuano

“È sempre difficile parlare di se. Preferirei elencare tutti i miei difetti e far scoprire agli altri se di pregi ne ho qualcuno…”

È quello che penso quando mi chiedono di descrivermi.

Eccomi, napoletana di nascita e di animo. Amo la mia città, la caratterialita dei concittadini e lo stile di vita  partenopeo. Laureata in Scienze Politiche ma da sempre portata alle relazioni pubbliche e alla comunicazione. Cerco ogni giorno nuovi stimoli per accrescere il mio bagaglio culturale e allo stesso tempo per imparare a vivere in un contesto sociale che presuppone un carattere forte ma allo stesso tempo onesto.

Martina Capuano

Leave a Reply

Your email address will not be published.