Caftani sudamericani che segnano quest’estate italiana

Caftani sudamericani che segnano quest’estate italiana

ITALIA – Caftani colorati che esprimono l’amore per l’Italia. Questo è il fil rouge di “Tropical Sweet Colors”: un brand che rappresenta la grande scommessa della stilista Grey Estela Adames straordinaria artista, poliedrica, di origine Latinoamericana da anni residente in Italia.

caftani

Una creatura bellissima, Grey Estela che nel suo brand, coglie riferimenti culturali da cui prende ispirazione. Nei suoi caftani vivono esperienze cariche di un vissuto impercettibile, di tracce e passaggi, che intervengono con la forza della decorazione, segnando, da artista, squisite temporary location.

Ha mantenuto la solarità della sua terra, e ha gli occhi pieni del mare Mediterraneo. Ricerca, curiosità, tecnica, ecco come nascono i caftani di Tropical Sweet Colors che indossati dall’artista danno una sensazione di leggerezza quasi come se fosse una danza la sua. Grey Estela decide di indossare i suoi caftani alla presentazione del brand durante la fashion week di Milano, nel febbraio scorso.  Un viaggio fantastico organizzato a Palazzo Visconti, luogo d’arte, di musica, ma anche di design, gioielli, oggetti, accessori e abiti couture.

35744100_1690468494405501_8634681876277100544_n

Grey Estela crea un collage di colori. I suoi caftani come opere d’arte fatte di tavolozza cromatica sapientemente usata e calibrata. Pensieri, studi, e ricordi.

Caftani dai profumi della sua terra lontana, di fiori, grandi prati verdi, e rose….. perché le sue opere profumano, hanno il cuore e l’anima dei fiori che usa per i suoi vestiti, che hanno il potere di sospendere il tempo.

34587940_1764877166934691_485890650923859968_n

 

Non sonlo dipinti e fantastici caftani che rendendono immortale un momento. Ma anche foulard che sembrano aquiloni, mossi dal vento, pieni di fiori e colori.

Un mondo così com’è realmente costruito e visto dall’artista tra realtà, sogno e fantasia.  Mondi e modi del vivere quotidiano per abitare il mondo, codificando linguaggi e comportamenti, costruendo una identità.

Un’identità che dunque produce non solo immagini simboliche e desiderabili ma svelano principalmente la sua realtà di artista.

35059949_383024198884414_7000827891122438144_n

I suoi caftani nascono prima su tela. Poi l’ispirazione dei colori e dell’arte viene riportata su tessuto.

Quindi non sono solo semplici caftani, ma autentiche opere d’arte suggerite da ispirazioni oniriche.

Un mondo meraviglioso, quello di Grey Est per raccontano storie. Storie vere non illusioni ma fantastiche suggestioni…

 

Be Sociable, Share!

Cristina Vannuzzi

Cristina Vannuzzi

Sono nata a Firenze e risiedo tra Firenze e New York. Esperta in comunicazione mi occupo di ufficio stampa e progetti di merchandising. Collaboro con testate: dal settore del food al lifestyle tra locali, arte, eventi, fashion, fragranze, chirurgia plastico/estetica. Energica e iper attiva sono stata anche autore e responsabile comunicazione del Progetto contro la mafia “Le cene della Legalità” per lo chef Filippo Cogliandro, anno 2012.

 

Cristina Vannuzzi

Leave a Reply

Your email address will not be published.