Giffoni Film Festival: al via la 52a edizione

Giffoni Film Festival: al via la 52a edizione

SALERNO – Raccontare la bellezza, la libertà, l’amicizia, la fragilità, la speranza. Il Giffoni Film Festival è tutto questo e molto di più. Da 52 anni insegna ai ragazzi a diventare grandi.

Giffoni Film Festival è ormai un appuntamento fisso. Di anni ne sono passati tanti dalla prima edizione di questo evento cinematografico. Si tratta del più prestigioso a livello internazionale, dedicato ai giovani. Il Festival si svolge ogni anno, nel mese di luglio, nella città di Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno. Ha preso il via il 20luglio nella Piazza della Cittadella del Cinema. Proseguirà fino al 29 con un programma ricco di eventi legati al mondo del cinema e non solo.

Giffoni Film Festival 2023

La kermesse, dedicata quest’anno agli “Indispensabili”, è diventata una vera istituzione culturale e un punto di arrivo e di partenza di tantissimi giovani, come sottolinea Claudio Gubitosi il suo ideatore e fondatore:

Ho fatto di questo una ragione della mia vita, i giovani sono cancellati totalmente dal presente, è una società che non dà loro speranze a partire dal Sud, dicono ai ragazzi di non andare via, ma perché un giovane deve restare al Sud? Cosa gli si offre? Noi dobbiamo stare vicino a loro e dargli poche cose: tranquillità, certezza e fiducia e poi ascoltarli, e questo il Giffoni fa.

Claudio Bisio Giffoni Film Festival foto presa da Facebook

Il Festival si è inaugurato con la presentazione del film che segna l’esordio alla regia di Claudio Bisio: L’ultima volta che siamo stati bambini. Prodotto da Medusa Film, con i giovanissimi attori Carlotta De Leonardis, Alessio Di Domenicantonio, Lorenzo Mc Govern e Vincenzo Sebastiani, arriverà nelle sale italiane il 12 ottobre. È la storia di quattro bambini che giocano alla guerra, mentre attorno esplode quella vera.

Tante soprese…

I giffoners in questi giorni avranno modo di incontrare tanti personaggi di spicco della cultura e del cinema italiano, oltre ad assistere alle anteprime e agli eventi speciali. 99 i film in competizione provenienti da 35 paesi per gli oltre 6500 giurati: da segnalare per gli Elements +6 la visione di Coco Farm di Sebastien Gagnè, per la categoria Elements +10 di Lioness di Raymond Grimbergen. Ai +13 vieneproposto A Summer In Boujad di Omar Mouldouira e ai +16 I Like Movies di Chandler Levack, mentre ai +18 We Will Never Belongdi Amelia Eloisa.

Festival Giffoni 2023 foto presa da Facebook

Grande interesse per la Parental Experience con la proiezione di Denti da Squalo di Davide Gentile e l’evento speciale per i più +3 con i grandi classici dello Zecchino d’Oro.

I giovani hanno incontrato Carlo Verdone, Sangiovanni e Ludovica Martino in occasione dell’uscita della seconda stagione della serie Vita da Carlo. Ma non c’è solo il cinema. Luigi Strangis, il  vincitore di Amici 21 si è esibito in concerto seguito da Federica Carta e Iside. La nuova settimana si aprirà con le presentazioni di Longing for the world, Tony, Shelly and the magic light, Big Sleep. C’è inoltre grande attesa per l’incontro della giuria con Artem di Mare Fuori e per il concerto di Ermal Meta e l’ex concorrente di Amici 22 Wax.

 

Altri appuntamenti

Gli altri appuntamenti imperdibili prevedono le attesissime anteprime del film Barbie, diretto da Greta Gerwig con protagonisti Margot Robbie e Ryan Gosling, La casa dei fantasmi, il nuovo film Disney ispirato alla celebre attrazione dei parchi di divertimento e l’anteprima assoluta del nuovo film di Eagles Pictures Tartarughe ninja – Caos Mutante, in versione originale sottotitolata in italiano.

Molto atteso il teen-drama Noi anni luce di Tiziano Russo, prodotto e distribuito da Notorious Pictures, con protagonisti Carolina Sala e Rocco Fasano, al fianco di Caterina Guzzanti, Fabio Troiano, Adalgisa Manfrida e la celebre cantante Laila Al Habash.

Il film, presentato in anteprima al Giffoni Film Festival il 23 luglio, in esclusiva per i 6500 juror di #Giffoni53,  uscirà al cinema il 27 luglio.

Noi anni luce riceve il patrocinio dell’Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma. “Siamo lieti di patrocinare Noi anni luce, un film delicato e profondo che contribuisce a sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro i tumori del sangue, alla promozione della cultura del dono e della donazione del midollo osseo in particolare tra i giovani, un gesto di fondamentale importanza per garantire le terapie per i malati ematologici e le regolari attività ospedaliere. È essenziale agevolare i percorsi che portano i ragazzi a essere cittadini attivi e coscienti dei bisogni del prossimo” – dichiara Giuseppe Toro, Presidente Nazionale AIL.

#GIFFONI53 Noi anni luce di Tiziano Russo

Giffoni Film Festival 2023 si concluderà il 29 luglio con l’incontro con Raoul Bova, in occasione dell’uscita della serie I Fantastici 5. In serata, in Piazza Cittadella del Cinema, si terrà la cerimonia conclusiva con le premiazioni di tutti i film in gara, che anticiperà lo show musicale finale di The Kolors e Bleu Smith.

 

In homepage scena del film Noi anni luce di Tiziano Russo

Alex D'Alessandro

Leave a Reply

Your email address will not be published.