A settembre gli eventi speciali di Ostia Antica Festival

A settembre gli eventi speciali di Ostia Antica Festival

ROMA – Ostia Antica Festival torna con nuovi appuntamenti il 5 ed il 6 settembre. Prenderà nuovamente il via giovedì 5 con  il classico plautino Anfitrione, in una nuova versione con Debora Caprioglio e Franco Oppini, ed a seguire venerdì 6 settembre sarà invece la volta del vulcanico Andrea Perroni, con il suo show DAL VIVO, travolgente mix di sketches, imitazioni, improvvisazioni, estemporaneità, musica e surreali duetti.

Come ogni anno la bella stagione fa delle città, dei borghi e degli scenari naturali le più spettacolari location per i numerosissimi eventi che tra folklore, enogastronomia, teatro, musica e tanto altro animano il Bel Paese più che in inverno. La sola Capitale insieme alla Regione Lazio può dare un’idea, con il programma Art City estate 2019, della quantità di occasioni di svago tra cultura e intrattenimento fra le quali si può scegliere sino a settembre. Particolarmente interessanti in tutta Italia sono inoltre i festival tematici che, in attesa dei grandi appuntamenti attesi per settembre, come il Festival della Letteratura di Mantova e il Festival della Filosofia di Modena, stanno infiammando anche l’estate 2019. Solo due esempi ne sono stati Caffeina Festival di Viterbo (dal 22 al 30 giugno) e il Festival dei Due Mondi di Spoleto (dal 28 giugno al 14 luglio). Neppure le province restano a guardare e anzi fanno della lontananza dal caos cittadino il loro punto di forza per richiamare la movida turistica. Cito in questo caso il circondario di Frosinone, realtà che possiamo spesso osservare da vicino e dove sono in costante crescita eventi come Atina Jazz e Il Festival delle Storie. Quest’ultimo in particolare è una grande kermesse dedicata allo storytelling che rende per circa una settimana la Val di Comino un delizioso salotto in cui si avvicendano incontri con i più importanti scrittori, giornalisti, personaggi dello spettacolo, creativi, artisti e personaggi politici di oggi. Come facciamo da alcuni anni, seguiremo per voi anche l’edizione 2019, che avrà luogo dal 25 al 31 agosto.

Torniamo però ora a parlare di Roma, dove da poco più di una settimana si è conclusa la prima parte della quarta edizione di Ostia Antica Festival – Il Mito e il Sogno. La rassegna, organizzata dal consorzio di imprese Antico Teatro Romano, in collaborazione con il Parco Archeologico di Ostia antica, è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale, con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e il patrocinio del Municipio X. La manifestazione si avvale, inoltre, della preziosa collaborazione di Atcl – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, Circuito Multidisciplinare dello spettacolo dal vivo, da sempre impegnata nella diffusione della cultura come nella valorizzazione del patrimonio archeologico e paesaggistico del Lazio, attraverso la promozione di manifestazioni che uniscono luoghi d’eccellenza alle arti performative. Oltre due mesi di grandi spettacoli di musica, danza e teatro nello scenario del Teatro Romano, uno dei luoghi-simbolo della cultura latina, primo modello di tolleranza e di società multietnica su larga scala nel mondo antico.

Come ricordato da Mariarosaria Barbera, direttrice del parco archeologico, il programma di questa edizione 2019, più ricco di serate teatrali rispetto alle precedenti, ha richiamato  infatti i grandi nomi della scena italiana e internazionale per raccontare l’inclusione e il dialogo fra i popoli affacciati sul Mediterraneo. Monica Guerritore, Edoardo Leo e Luca Argentero, i Carmina Burana, i Kraftwerk e i successi di Mogol e Battisti sono stati solo alcuni degli appuntamenti di quest’anno. A concludere il festival, il 4 agosto, in attesa degli appuntamenti speciali di settembre, Giancarlo Giannini con il collaudato spettacolo Le parole note. Accompagnato dalla musica del quartetto di Marco Zurzolo, sassofonista partenopeo, l’attore interpreta i versi d’amore più belli di sempre in un viaggio che dal passato di Cecco Angiolieri e Shakespeare arriva agli anni più recenti incontrando Salinas, Neruda, Lorca e Marquez. Amiamo in modo particolare Giannini e il suo gigantesco talento di attore teatrale, cinematografico e doppiatore. Abbiamo già raccontato di alcune serate-evento in cui ha ripercorso in pubblico le tappe della sua carriera  e ricordiamo uno dei prossimi appuntamenti, che contiamo di non perdere: sabato 18 Agosto 2019 a Settefrati (FR), ore 21:30, per l’evento La Ciociaria incontra musica, cinema, letteratura, arte.

ostia antica festival
Giancarlo Giannini e Marco Zurzolo in “Le Parole Note”.

Ostia Antica Festival riprenderà invece a settembre con altri due appuntamenti: il 5 settembre, con lo spettacolo Anfitrione, precedentemente previsto per il 28 luglio e annullato per maltempo, e il 6 settembre, serata in cui sarà di scena Andrea Perroni con il suo DAL VIVO.

La prima data, dedicata all’intramontabile classico plautino, vedrà esibirsi insieme Debora Caprioglio e Franco Oppini, rispettivamente nei panni di Alcmena e del soldato gabbato da Giove che, innamoratosi della donna, assume le sembianze dello sposo innescando un’esilarante commedia degli equivoci basata sul doppio e sull’adulterio. Nelle sue trame amorose il re degli dèi è spalleggiato da Mercurio, che ruba l’identità di Sosia, servo di Anfitrione. Nella versione proposta dall’Associazione Culturale Teatroper del Maestro Fausto Costantini, in coproduzione con SiciliaTeatro, diretta dal Maestro Sebastiano Lo Monaco, troveremo un grande schermo bianco su cui verranno proiettate delle ombre, in un’ora e venti circa di spettacolo. Una scenografia essenziale ma emozionante, resa ancor più intensa dalle musiche affidate a Luciano Francisci. I due attori protagonisti saranno affiancati dalla giovane Barbara Bovoli e da Tonino Tosto. Degna di nota è inoltre la partecipazione straordinaria di Enzo Casertano; la regia, invece è di Livio Galassi. I costumi per gli attori sono curati da Annalisa Di Piero, mentre la suggestiva performance di luci ed ombre dal vivo che caratterizza lo spettacolo è realizzata da SilviOmbre. L’aiuto regia e l’organizzazione sono di Ludovica Costantini.
Il 6 settembre, invece, la scena sarà tutta per Andrea Perroni, eclettico artista romano classe 1980, che dopo il travolgente successo sul piccolo schermo si prepara a intrattenere nuovamente il suo pubblico al ritmo serrato di sketch, imitazioni, improvvisazioni, estemporaneità, musica e duetti surreali. DAL VIVO è un incalzante show che vede anche l’accompagnamento di una band di cinque elementi. Perroni vestirà i panni dello showman trasformandosi da cantante ad attore, da comedian a puro comunicatore. Si riderà di tutto e tutti soprattutto delle proprie vicende personali, ma sempre con un velo di indulgenza e senza la ricerca spasmodica della battuta a tutti i costi. Si farà brillante ironia anche su tematiche spesso tabù nella nostra società, riuscendo al contempo a dribblare qualsiasi tipo di volgarità e rendendo lo spettacolo appetibile, allegro e divertente per qualsiasi fascia di età. L’attore, anche autore dello spettacolo, spazierà dal registro popolare a quello più raffinato, proponendo il teatro-canzone insieme al genere del varietà e trascinando il pubblico senza seguire un binario prestabilito. Non mancheranno neppure i cavalli di battaglia dell’artista romano, come “i concerti”, gag di successo in diverse edizioni di Zelig all’interno della quale racconta in maniera originale le dinamiche dei concerti romani dei più grandi musicisti del pop italiano. Perroni iniziò infatti la inizia la sua carriera muovendo i primi passi nel mondo televisivo, a Colorado Cafè Live nel 2005, con l’imitazione del conduttore sportivo Sandro Piccinini, che sarebbe presto diventata un tormentone. Il successo ottenuto durante il programma di Italia 1 gli valse l’ingresso come conduttore comico di Guida al campionato fino al 2009. Dopo altre importanti tappe per la sua carriera, come la partecipazione al programma Radio 2 Social Club, condotto su Radio 2 da Luca Barbarossa, e l’esperienza di Zelig Off e Zelig Circus, Perroni ha portato in scena nel 2015 al Teatro Sistina di Roma lo spettacolo Siete tutti invitati. Nel 2017 ha interpretato il ruolo di “Er Pomata” nello spettacolo Febbre da Cavallo, con la regia di Claudio Insegno, ancora al Teatro Sistina, per poi tornare al mondo televisivo alla guida del programma di Rai2 Fan Car-aoke (2018).
Dunque una fine-estate romana ancora all’insegna del buon umore, in cui le tantissime occasioni in programma metteranno a dura prova il vostro tempo libero.


I biglietti per lo spettacolo DAL VIVO sono disponibili su www.ticketone.it e, dalle ore 11.00 di giovedì 25 luglio, in tutti i punti vendita Ticketone e nelle prevendite autorizzate.
PREZZO BIGLIETTI
PARTERRE A SEDERE NUMERATO: € 30 + 4,50 d.p.
GRADINATA NON NUMERATA: € 20 + 3,00 d.p.

Stefano Maria Pantano

Et unum facere et aliud non omittere! Ricordo con affetto queste parole, che uno dei miei più cari maestri di prima gioventù amava ripetermi. Non sempre però riesco a mettere in pratica il prezioso precetto dei padri latini, essendo io alla perenne ricerca di un equilibrio e di una pace mai trovata. Mi dibatto tra vari interessi che vanno dallo studio al teatro (visto e recitato), dallo sport alla scrittura cercando la mia stella. Fisicamente a metà fra l’atleta e il topo da biblioteca, ma sempre più tendente verso il secondo, la mia eterna preoccupazione è che quello che faccio sia fatto degnamente, secondo un’espressione orientale che mi sta molto a cuore: kung fu (“lavoro molto duro praticato con abilità e sacrificio”).
Stefano Maria Pantano

Latest posts by Stefano Maria Pantano (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.