AlbumArte inaugura la mostra Sogni d’Oro

Mercoledì 4 maggio 2016, a Roma a Villa Poniatowsky alle ore 18:30, AlbumArte inaugura Sogni d’Oro, una mostra a cura di Ariane C-Y, aperta al pubblico fino al 22 luglio 2016, realizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, Grandi Eventi, Turismo, Relazioni Internazionali del Municipio II di Roma Capitale; in collaborazione con l’Institut Francais di Roma e la Real Academia de Espana en Roma.

AlbumArte è un’associazione culturale indipendente e no-profit che dal 2010 propone un articolato programma di eventi per il sostegno e la diffusione dell’arte contemporanea e dal 2014 realizza progetti nel suo spazio espositivo di Roma, una vecchia stalla restaurata di Villa Poniatowsky, tra Piazza del Popolo, la GNAM e il MAXXI.

La mostra è realizzata da Ariane C-Y (Ariane Chauffert-Yvart), curatrice francese attiva in tutto il mondo, e ci dà la possibilità di conoscere il fenomeno della pop-up gallery, poco conosciuto e apprezzato in Italia.

Le pop-up gallery nascono dall’esigenza di aumentare la diffusione e l’internazionalizzazione degli artisti che le compongono. Come? Spingendosi al di là del contesto fieristico, e della staticità della galleria tradizionale e dando la possibilità agli artisti di intervenire in spazi istituzionali e non, con progetti estemporanei.

Molto interessante inoltre il tema scelto dalla curatrice: in un momento storico in cui la scienza invade e analizza ogni campo, incluso quello delle arti visive, Ariane C-Y ha voluto focalizzarsi su un fenomeno psicologico ammontato ancora nel mistero: la dimensione onirica. Il sogno, in tutto il suo fascino e il suo mistero. A raffigurarlo saranno 5 artisti internazionali: i francesi Guillaume Castel, Raphael Thierry e Samuel Yal, lo spagnolo Ivan Cantos e l’inglese William Wright, tutti selezionati accuratamente per “creare un percorso che trasformerà lo spazio in un territorio in cui esplorare la dimensione onirica.”

Tele, disegni, ma soprattutto sculture e installazioni, inviteranno lo spettatore a misurarsi con il proprio inconscio rappresentato dalle opere ideate per lasciare completamente libera l’immaginazione e l’introspezione.

Vi ricordiamo che in occasione della mostra, AlbumArte ha organizzato visite guidate e incontri con esperti del settore. Non mancheranno inoltre visite con gli studenti dell’Accademia delle Belle Arti e studenti universitari. L’ingresso è gratuito.

Ecco qualche informazione in più sulla mostra Sogni D’oro di AlbumArte

Orari: maggio: da martedì a sabato dalle 15:00 alle 19:00

giugno e luglio: da lunedì a venerdì dalla 15: alle 19:00

Informazioni: tel.: +39 06 3243882 | info@albumarte.org | www.albumarte.org

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.