BELCANTO al Teatro Duse di Bologna

BELCANTO al Teatro Duse di Bologna

The Luciano Pavarotti Heritage con i cantanti della Fondazione Luciano Pavarotti e con l’Orchestra “Spoleto Lab” diretta dal M° Pasquale Mènchise, al Teatro Duse di Bologna in esclusiva nazionale giovedì 24 ottobre per la serata inaugurale della nuova stagione artistica.

Belcanto3

“Belcanto” è il concerto teatrale che ha come protagonisti 15 talentuosi cantanti lirici selezionati dalla Fondazione Luciano Pavarotti.
“Belcanto” è atteso per la première mondiale il 19 ottobre al New York City Center, tempio newyorkese della musica e della danza, in cui è residente la Alvin Ailey American Dance Theater e che ospita le nuove produzioni di Matthew Bourne.

Belcanto2

Un progetto internazionale che a pochi giorni dal debutto americano arriverà, in esclusiva nazionale, sul palcoscenico del Teatro Duse il 24 ottobre per la serata inaugurale della nuova stagione artistica 2013/2014.
Belcanto1Lo spettacolo prevede, oltre a un omaggio al M° Luciano Pavarotti, l’esecuzione di arie d’opera, canzoni classiche della tradizione napoletana e brani di musica pop internazionale, eseguiti secondo i canoni estetici e stilistici del Belcanto italiano.
L’Orchestra “Spoleto Lab” diretta dal M° Pasquale Mènchise è formata da musicisti selezionati da diverse regioni italiane con curricula ed esperienze artistiche prestigiose: arricchiscono l’orchestra con la parte ritmica, 4 musicisti (piano, chitarra elettrica, basso elettrico e batteria) dell’Orchestra RAI.
L’allestimento teatrale di “Belcanto” è una vera e propria orchestrazione da parte del team creativo di ArsLab, la produzione dei concerti del M° Ennio Morricone, che si è avvalsa per questo prestigioso progetto della collaborazione di artisti di calibro internazionale: Vittorio Biagi per le coreografie, grande interprete delle coreografie di Maurice Béjart, direttore dell’Opéra di Lione e creatore di innumerevoli spettacoli di danza in Italia e nel mondo; Claude Tissier che ne ha ideato il visual concept, è lightin designer e artistic producer di moltissimi spettacoli internazionali tra cui diversi allestimenti del Cirque du Soleil; Hugh Wooldridge per la drammaturgia, direttore dell’Old Vic Theater e di numerosi altri teatri inglesi, scrittore e produttore di spettacoli in tutto il mondo da oltre 35 anni, direttore delle prime produzioni di Andrew Lloyd Webber.

Informazioni
PREZZI: intero Platea 29,50 € – I Galleria 25,00 € – II Galleria 20,50 €
ridotto Platea 26,50 € – I Galleria 21,50 € – II Galleria 18 €
Prevendite presso la biglietteria del Teatro Duse (dal lunedì al sabato dalle 15 alle 9), nei punti prevendita Vivaticket e Ticketone.
Biglietteria e informazioni: Via Cartoleria, 42
tel. 051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it

I CANTANTI SELEZIONATI DALLA FONDAZIONE LUCIANO PAVAROTTI:
Soprani: Elisa Balbo, Elisa Maffi, Sara Cappellini Maggiore, Maria Teresa Leva, Cinzia Centonza, Elena Somma, I Won Yeo Vittoria
Mezzo Soprano: Martina Belli
Tenori: Moreno Montalto, Stefano Tanzillo, Tarquini Ugo, Michele Silvestri, Angelo Fiore
Baritoni: Daniele Antonangeli, Andrea Zaupa

Belcanto4

CHI E’ PASQUALE MENCHISE – Maestro d’Orchestra (marzo 2013)

Già Direttore dell’orchestra dell’Accademia Filarmonica di Potenza con la quale ha diretto alla presenza di S.S. Giovanni Paolo II, con Camera Lucana dal 1985 ha tenuto circa 450 concerti in Italia ed Europa.
E’ stato tra i direttori del Concerto di Natale (2010) nella sala di Montecitorio-Camera dei Deputati e in Sala Paolo VI in Vaticano; in Piazza S. Pietro il 28 ottobre 2000, ha diretto alla presenza di S.S. Giovanni Paolo II una parte della “MISSA MEDITERRANEA IN TEMPORE JUBILAEI” da lui composta. Ha diretto le opere: Traviata, Trovatore, Rigoletto, Aida, Cosi Fan Tutte, Bohéme, Tosca, Turandot, Elisir d’Amore, Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Suor Angelica e varie opere di musica sacra.
Con la regia di Michele Mirabella ha diretto la “Serva Padrona” di G.B. Pergolesi; ha revisionato e diretto alcune sinfonie di F. Stabile (1801-1860) con relativa produzione di un dvd; sempre di F. Stabile ha revisionato e trascritto la “ Via Crucis” ed eseguita in prima esecuzione ( dopo i 150° anni dalla morte del compositore) a Potenza il 15 aprile 2011 con produzione di un DVD.
Ha effettuato per conto della giapponese “Camerata Tokio” la 1° registrazione presso il Santuario di S. Giovanni Rotondo in occasione dell’inaugurazione dell’organo e nella stessa occasione ha registrato ed eseguito un brano da lui composto per orchestra, organo e timpani: “Ode a San Pio” (Elegy for suffering people).
Gli è stato assegnato il Premio “Torre d’Argento” 2010.
E’ Ambasciatore nel Mondo del programma culturale: “Vivere una Vita che Vale” della Regione Basilicata.
E’ Direttore stabile dell’Orchestra Sinfonica e da Camera Lucana.
E’ Direttore Artistico dell’Associazione Mozartiana Lodi K80
E’ stato nominato: “Musikalischen Leiter und Chefdirigenten” del Festival Oper unter dem Firmament di Vienna (Direttore Musicale e Direttore Principale del Festival “Opera sotto il Firmamento” che si tiene a Vienna).

Andrea Guidetti

Nato col Commodore 64, Amiga e Nintendo 8-bit ho passato l’adolescenza sul divano in compagnia degli amici e della famiglia Playstation. Quando ero fuori casa facevo le mie prime chiamate con i gettoni, ma dagli anni ’90 ho conquistato quello che credevo essere una delle tecnologie più rivoluzionarie: il Motorola 8700, altro che il “risoluzionario” iPad di oggi! Dovevo combattere con mia madre quando con la linea a 56k pretendevo di andare in internet mentre lei voleva telefonare. Per fortuna oggi ho la casa cablata con wifi e fibra ottica.
Andrea Guidetti