Francesca Michielin porta al Vox il suo nuovo tour

Francesca Michielin porta al Vox il suo nuovo tour

Francesca Michielin inaugura la folta stagione di concerti del Vox di Nonantola, con il suo tour “Di20are”

Francesca Michielin appare sul palco in punta di piedi, quasi intimorita dal giovane pubblico che la acclama a gran voce, discreta e leggera esattamente come me la immaginavo e da inizio alla tappa emiliana del suo tour prodotto da Live Nation. Arriva con un bel paio di occhiali gialli e decisamente “elettronici”, che non mi impediscono di percepire la dolcezza del suo viso che si manifesta dopo poco quando se li sfila per introdurci definitivamente dentro la sua musica.  Sembra timida ma se penso all’arena di XFactor devo ricredermi e guardandola bene mentre impugna due bacchette per darci dentro con il tamburo mi rendo conto che ha un’anima tumultuosa dentro.

Questo di Francesca è un tour che la rende protagonista assoluta con la sua voce e i suoi brani, sia quelli composti da lei, che le cover alle quali eravamo già abituati.
La leggiadria della voce di Francesca Michielin spazia in momenti molto delicati e in altri decisamente più rock, chiudendo la performance con “Whotta Lotta Love” dei Led Zeppelin, brano che sancisce fondamentalmente l’inizio della sua storia musicale.

Il palco è assolutamente coinvolgente e piacevole, un’insieme di bastoni che si illuminano e colori che la avvolgono cambiando ripetutamente mentre Francesca non si risparmia per tutto il concerto, un momento è a suonare i timpani e quello dopo è al piano, in solitudine sul palco, per donarci la cover de “Il mio canto libero“.

Più volte, in diverse interviste ha dichiarato di voler comporre sonori interi e per questo motivo si è iscritta al corso di Musica per Immagini al Conservatorio; da non dimenticare che la sua “Amazing” è stata inserita nella colonna sonora di “The Amazing Spider-Man II“.

Non perdetela se potete, merita veramente di essere vista ed ascoltata, vi lascio alla scaletta del concerto e alle foto della serata.

Intro show

Battito di ciglia
Amazing
L’amore esiste
È con te
Tutto questo vento
Sola
Distratto
Divento
Il mio canto libero
Un cuore in due
Sweet dreams
Sons & daughters
Almeno tu
Volcano
25 febbraio
Lontano
Tutto è magnifico
Ho Hey
Nessun grado di separazione

BIS:
Se cadrai
Whole lotta love

Copyright Robin T Photography 2016
All rights reserved
Use by permission

francesca_michielin

Roberta Tagliaferri

In arte Robin T, ho imparato questo mestiere da un grande fotografo londinese ma la passione e l’arte di catturare l’attimo infinito, un’espressione profonda, sono frutto di un naturale talento artistico. Fotografare è un modo di vivere e di comunicare; diceva qualcuno “Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi”.
Roberta Tagliaferri

Leave a Reply

Your email address will not be published.