Gli anni passano… e Eataly compie 9 anni!

Eataly, il brand dell’eno-ristorazione rigorosamente di qualità e Made In Italy, ormai diventato un simbolo d’eccellenza in Italia e nel mondo, festeggia il nono anno dalla fondazione. Oscar Farinetti, l’ideatore della catena Eataly, Il 27 gennaio aprì infatti al pubblico il primo Eataly, nel quartiere Lingotto di Torino nella sede della vecchia fabbrica Carpano, quella del vermut piemontese. Nacque così, il primo centro enogastronomico di Alti Cibi, specializzato nella vendita e nella somministrazione di generi alimentari italiani di qualità. E negli anni successivi sono seguiti altri 26 punti vendita, in Italia e all’estero. Secondo una statistica della rivista statunitense di economia e finanza Forbes, Eataly è ad oggi uno dei 25 marchi più influenti al mondo.  Un progetto, insomma, che corre e che non sembra volersi più fermare. Pensate che sono state programmate aperture di altri punti vendita a Los Angeles, Toronto, Londra, Copenhagen, Turchia, Giappone e Emirati Arabi.

Il fiore all’occhiello di Eataly è sicuramente la sede di Roma, anche perché ha permesso di recuperare un “relitto architettonico”, uno spazio realizzato per i mondiali di calcio del 1990, l’Air Terminal della stazione Ostiense, costruito dall’architetto Julio Lafuente con la funzione di collegamento veloce tra il centro della città e l’aeroporto di Fiumicino mai decollato (è proprio il caso di dirlo) per numero di passeggeri.  Trasformato in  un vero e proprio hub del gusto, aperto nel 2012, con il suo spazio di oltre 16 mila metri quadrati è diventato una delle nuove attrazioni della città. Ed è proprio nella sede  romana che avverrà il classico taglio della torta.

In occasione del nono compleanno, Eataly dedica l’intero mese di gennaio ai festeggiamenti: fino alla fine del mese numerosi prodotti saranno, come di consueto, proposti in offerta a prezzi scontati e molti a 1 solo euro.

Numerosi sono gli eventi che contraddistingueranno queste giornate di festa, anche dedicate a un target particolare i bambini: dalla torta variopinta sospesa nell’ingresso di tutte le sedi, alla Festa di Compleanno di Eataly, riservata ai bambini dai 6 ai 10 anni dove i piccoli partecipanti potranno creare la propria torta di compleanno con ingredienti rigorosamente d’Alta Qualità, all’omaggio del libro Pane, amore e favole della casa editrice Priuli & Verlucca.

Non mancheranno, ovviamente, degustazioni di ogni tipo per cui ora vi mostriamo nel dettaglio gli eventi principali nelle città di Milano e Torino.

Gli eventi di Eataly Lingotto a Torino Sabato 23 gennaio la Sala dei Duecento di Eataly Lingotto ospiterà dei laboratori pratici e manuali dedicati al fai da te, per la realizzazione di composizioni floreali, addobbi, creme per il corpo, detergenti per la casa e tanto altro ancora. Dalle ore 15 alle ore 18 si alterneranno i diversi laboratori, il cui prezzo al pubblico è di € 30 27. Il pomeriggio di domenica 24 gennaio sarà dedicato ai bambini: d’altronde, che compleanno sarebbe senza una grande festa? Dalle ore 15 alle ore 18 si terrà la Festa di Compleanno di Eataly, riservata ai bambini dai 6 ai 10 anni. Tante le attività previste: i piccoli partecipanti potranno creare la propria torta di compleanno, realizzando persino le candeline da soffiare e insieme all’artista Fabio Pertosa impareranno a dipingere in maniera insolita, usando unicamente il caffè. E non c’é festa di compleanno senza la sorpresa: in collaborazione con Giovani Genitori e Circowow, verrà offerto uno spettacolo che lascerà tutti a bocca aperta. Parte del ricavato dell’evento, proposto al pubblico al prezzo di € 10, sarà devoluto all’Associazione CasaOz Onlus di Torino.

Gli eventi di Eataly Smeraldo a Milano Eataly Smeraldo inaugura il 18 gennaio la Settimana dei sapori del Piemonte: 7 giorni interamente dedicati alla regione in cui è stato aperto il primo negozio dedicato agli Alti Cibi. Fino al 24 gennaio si susseguiranno iniziative speciali, tutte dal sapore piemontese, a partire dalle golose degustazioni, che si terranno durante il fine settimana e permetteranno di scoprire le tipicità enogastronomiche piemontesi. Venerdì 22 dalle ore 19 nell’Aula Arclinea si terrà l’evento “A cena con Ugo Alciati”: lo chef stellato del ristorante Da Guido di Fontanafredda (Serralunga d’Alba) preparerà i suoi agnolotti di Lidia al sugo di arrosto. Inoltre per l’intera settimana i clienti di Eataly Smeraldo potranno assaggiare presso i ristorantini alcune specialità firmate dallo stesso chef Alciati. Sempre venerdì sera si celebreranno i vini piemontesi, con il corso “Il Piemonte nel bicchiere”, presso il Centro Congressi dalle ore 19 (prezzo al pubblico € 40): in compagnia del sommelier Fis Manlio Giustiniani, i grandi vini del Piemonte non avranno più segreti. Infine, sabato 23 dalle ore 16 e domenica 24 dalle ore 11 i bambini partiranno per un goloso viaggio alla scoperta dei diversi tipi di cioccolato piemontesi: “Impariamo a degustare il cioccolato piemontese” si terrà gratuitamente per tutti i piccoli buongustai sul Palco di Eataly Smeraldo.

Paolo Riggio

Roma e Prati, mare e montagna e campi da pallone da piccolo, laurea in cinema alla Sapienza, città europee e scuola di giornalismo sportivo Mario Sconcerti da grande. Scrivo e continuo a giocare a calcio da quando ho ricordi, mi considero un calciofilo. La mia altra grande passione è il cinema che ritengo la rappresentazione più autentica del mondo, lo sguardo di chi analizza al microscopio i contesti della nostra vita e le sue storie offrendocene una visione diversa dalla nostra.
Paolo Riggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.