Archivio N38E13, il racconto di venti artisti

Archivio N38E13, il racconto di venti artisti

PALERMO – In arrivo una nuova opportunità per visitare l’Archivio di N38E13: venerdì 20 e sabato 21 ottobre sarà possibile vedere il “wall” che raccoglie le opere dei venti artisti che hanno contribuito allo sviluppo di questo spazio di ricerca, ad oggi ben noto nel panorama dell’arte contemporanea della città.

Michele Bubacco-1Dopo il grande successo della scorsa settimana, un nuovo opening . Il direttore artistico dichiara che “L’archivio rappresenta le convergenze e gli attraversamenti delle ricerche artistiche sulle coordinate di N38E13: un insieme non definito di opere che costituisce un articolato e unico linguaggio contemporaneo”. Onoltre aggiunge che il negoziare l’opera tramite denaro significa contribuire ad una ricerca artistica vitale e ciclica.

“L’Archivio N38E13 è uno “stop” visivo ed esperienziale sulla ricerca fino ad oggi svolta ma è anche lo “start” per la costituzione di una collezione destinata alla visione e all’acquisto di opere di artisti locali, nazionali e internazionali, al fine di sostenere la ricerca sui linguaggi del contemporaneo”.

Wall, è un’intera parete interamente ricoperta dai lavori degli artisti che hanno partecipato attivamente in questo spazio culturale di Palermo, nei primi quattro anni della sua attività. Sarà possibile ammirare da vicino le opere, salendo su una scala che diventa parte integrante dell’allestimento.

N38E13 Palermo

N38E13 nasce, nel luglio 2013, da un’idea di Ennio Pellicanò, oggi direttore dello spazio palermitano, con la volontà di creare un sistema culturale innovativo in cui combinare ricerca e sperimentazione attraverso i linguaggi del contemporaneo: N38E13, infatti, crea, progetta, organizza, produce e promuove progetti culturali.

Fanno parte di questa realtà, l’ART GALLERY che ospita mostre d’arte contemporanea, esposizioni di design, laboratori artistici, sound performance ed incontri. A ciò si aggiungono leLab / Room, ovvero Residenze d’Artista, durante le quali artisti internazionali contemporanei soggiornano per un periodo di ricerca e produzione al fine di realizzare opere. Ad ogni nuovo progetto di Residenza, l’opera prodotta viene sostituita.

N38E13 Palermo

Legato a questo un B B collocato nel centro storico di Palermo, nei presso dello storico e popolare quartiere di Ballarò, ideale luogo in cui si condensa la Palermo di ieri e quella di oggi, in un dialogo continuo.

Dopo l’apertura di sabato e domenica l’archivio sarà visitabile su appuntamento (mail: info@n38e13.com; tel: +39.347.8877794.

 

 

Archivio N38E13
N38E13, via Maqueda 7
Venerdì 20 e Sabato 21 ottobre
dalle ore 19 alle 22 – Link Pagina Facebook

Be Sociable, Share!

Giulia Chellini

Giulia Chellini

Silenziosa scrutatrice, appassionata di arte e restauro; spesso sogno ad occhi aperti il mondo come dovrebbe essere per dimenticare il mondo come è..ed intanto perdo l’autobus. Fotografo dettagli insignificanti, cerco quadrifogli nei prati e parlo con i gatti. Penso che lo scopo della vita sia racchiuso nella parola “scoprire”: luoghi, cose e persone.
Giulia Chellini

Leave a Reply

Your email address will not be published.