Switch il corto di Daniela Giordano

Switch il corto di Daniela Giordano

ITALIA – Il cortometraggio Switch opera seconda di Daniela Giordano si aggiudica il Best Drama International all’ Alternative Film Festival 2023 in Canada.

Non ci stanchiamo mai di sostenere le opere e il talento delle donne nel cinema e nell’arte. Questa volta vogliamo segnalare Switch il cortometraggio di Daniela Giordano con Daniela Margherita, Fabrizio Apolloni, Lena Sebasti e per la prima volta sullo schermo il piccolo Tommaso Sebasti.

Opera seconda 

Switch è l’opera seconda dell’attrice, regista e sceneggiatrice Daniela Giordano. Il suo primo short film Di chi è la Terra? era stato premiato all’Anzio Film Festival. Per il suo esordio cinematografico la regista aveva scelto un tema profondamente attuale, l’ecologia. Partiva infatti da una riflessione sulle profonde contraddizioni della società contemporanea e sulla difficoltà odierna di concepire il progresso tenendo conto della sostenibilità e quindi del rispetto dell’ambiente. Switch nasce invece da una visione diversa come da lei stessa dichiarato

Avevo desiderio di cambiare passo, usare l’immaginazione, le atmosfere, il colore, la leggerezza, per raccontare l’attimo in cui si può decidere di emanciparsi dalla violenza nascosta o dichiarata che spesso attraversa l’universo femminile. Una rivoluzione contagiosa. Le chiavi per aprire tutte le porte le abbiamo sempre in tasca, è sufficiente inserirle nella toppa e far scattare la serratura per uscire da qualsiasi situazione e non è mai troppo tardi per fare lo switch, il cambiamento.

E’ una sorta di favola contemporanea che interseca diversi piani temporali. I protagonisti alternano e sovrappongono le loro vite in una continua oscillazione tra realtà e fantasia.

I costumi

Fondamentale e prezioso in un film come questo è il lavoro sui costumi, affidati all’estro e alla creatività di Adele Bargilli. La costumista  ha avuto il non facile compito di rendere evidente attraverso i costumi l’idea di una femminilità sospesa tra presente e passato.

Il cortometraggio ha ricevuto in Canada  all’Alternative Film Festival 2023 nella categoria ShortFilm il premio come Best Drama International.

Le riprese del film si sono svolte in parte all’interno di Eataly-Roma. Un grazie anche alla Fondazione Niccolò Piccolomini, di Fulvio Ardone e Salvatore Leto, Maria Veronica Pellegrini e Maria Luisa Finocchiaro. la collaborazione ha permesso di girare nella meravigliosa  Villa Piccolomini, a Scandriglia in provincia di Rieti e sul Monte Cimino in provincia di Viterbo.

Switch di Daniela Giordano

Con con Daniela Margherita, Fabrizio Apolloni, Lena Sebasti ,Tommaso Sebasti

costumi di Adele Bargilli, sartoria Annamode Costumes-Roma

Direttore della Fotografia Gianni Mammolotti

Anna Maria Di Francesco

Leave a Reply

Your email address will not be published.