Giovanni Raspini seduce con Neckplace

Giovanni Raspini seduce con Neckplace

Profumo di sandalo e cardamomo, occhio di tigre e gocce di perle. “Ho sempre sognato la dea Kalì. Vedo ancora quegli occhi, il pugnale e i suoi gioielli.”

Giovanni Raspini

 

Raspini

Fermiamoci per un istante ad osservare questi gioielli; ognuno di essi è una storia, ognuno porta un’impronta di ciò che l’occhio vede e che il cuore sente.

Raspini_1
Giovanni Raspini

Raspini_13

Ogni particolarità e rifinitura spicca all’interno di ogni gioiello. L’occhio viene deliziato dai colori utilizzati per ogni dettaglio, la fantasia inizia ad accendere le sue fiamme e l’immaginazione su mondi fantastici prende il sopravvento.

Pura bellezza da indossare.

Neckplace

L’ultima tentazione di Giovanni Raspini si chiama Neckplace. Dopo il turnèe all’estero, il marchio toscano del gioiello propone una sorprendente collezione di collane in limited edition.

Giovanni Raspini sa che non c’è gioiello più ambito di una collana. Essa incornicia e protegge il viso, illumina gli occhi e rende prezioso il fascino femminile.

Raspini_15

Ecco Neckplace: una serie di collane con decori diversi fra loro, ma accomunate dal concetto di abbellire il collo con sensualità e grande ricchezza progettuale.

In linea con le tendenze moda 2014, le collane create da Giovanni offrono suggestioni nel classico argento lunare, o nei caldi riflessi dorati. Il metallo si mixa a pietre luminose o al corno, si declina in pendenti, forme animalier e una moltitudine di catene rivitalizzate dall’incontro creativo.

Articolo di Martina Brocchi

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.