Missione Tokyo 2020: l’Italvolley travolge il Kenya

Missione Tokyo 2020: l’Italvolley travolge il Kenya

CATANIA – Ottimo esordio per Egonu e compagne. La pratica Kenya è liquidata con un secco 3-0 e la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 si avvicina. Riusciranno le azzurre a strappare il pass? Ecco il nostro racconto della sfida contro la compagine africana.

Giornate caldissime e grandi emozioni sportive arrivano in questi giorni dalla bella Sicilia, dove ieri sono iniziate le partite della Nazionale Italiana femminile di Volley, in gara per staccare un pass alle olimpiadi di Tokyo 2020. Inizia con un netto 3-0 l’avventura delle azzurre a Catania. Nella prima delle tre giornate valevoli per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, che vede, in questa pool F, presenti Italia, Kenya, Belgio e Olanda, non ci sono state grandi sorprese e tutto è andato secondo copione; gara senza emozioni quella tra Belgio e Olanda, in cui le Orange si sono imposte in tre set, e in maniera analoga le azzurre di Mazzanti hanno battuto il Kenya.

IL RACCONTO DELLA SFIDA

tokyo 2020

Durante il match con l’Italia, a farla da padrone, è stato il pubblico del Palacatania, che ha risposto come al solito con grande calore, dando vita ad uno spettacolo più emozionante di quello in campo, visto che il livello delle avversarie non ha impensierito le azzurre, che proprio per questo hanno faticato a trovare la giusta concentrazione, soprattutto all’inizio, navigando su ritmi da allenamento per tutta la prima parte del match. Sintomatiche, in questo senso, le troppe ricezioni sbagliate e le battute finite in rete. Già alla fine del primo set la Chirichella ha scaldato il braccio e la Egonu ha rimesso testa, e soprattutto palla, in campo.

Secondo e terzo set sono stati un soliloquio tutto azzurro, a colpi di diagonali e servizi vincenti, con le pur volenterose avversarie schiantate a 10 e 14 sul taraflex del festoso impianto siciliano. Poi c’è stato posto solo per autografi e sorrisi, selfie di rito con i tifosi, calore e abbracci, che si spera possano scaldare l’impianto in vista di stasera, contro il Belgio, e soprattutto in vista di domenica, giornata in cui le compagini italiane e olandese, le vere avversarie di questa pool F, si scontreranno.

TOKYO 2020, L’ITALIA SI QUALIFICA SE…

tokyo 2020

Oltre alle quattro squadre che si stanno sfidando in questa tre giorni catanese, altre 20 formazioni, divise in sei gironi, stanno cercando di avere la meglio in ogni pool, in questo sistema a serpentina. Al termine di tutte le gare, la prima classificata di ogni raggruppamento strapperà il pass per le olimpiadi di Tokyo 2020.

La partita delle azzurre è stata vista ieri sera, in diretta su RaiDue, da quasi un milione di spettatori. L’ appuntamento per rivedere in campo le nostre beniamine è per stasera, alle 21.15 contro il Belgio.

Credit foto: Galbiati/Fipav

Italia Kenya 3-0

Samantha Viva

Non basta una vita per vedere tutti i posti in cui vale la pena vivere e leggere tutti i libri che avrei voluto scrivere. Nonostante tutto, mi attrezzo ogni giorno per viaggiare un po’ – anche con la mente – e per scrivere di qualcuno o di qualcosa. Catanese di nascita, con la Sicilia nel cuore, l’impegno verso i più deboli e gli emarginati come missione; curiosa di me stessa e degli altri. Ho scritto di Sociale, Antiracket, Esteri e Cultura . Mi capita di vivere in città, piccole e grandi, di cui mi innamoro solo un po’, prima di abbandonarle. In questi anni ho scoperto un piccolo centro del cuneese e da qui indago più a Nord, per scoprire abitudini e persone. Mi piace andare al cuore delle cose e usare la penna e le immagini per raccontare il nostro tempo.
Samantha Viva

Leave a Reply

Your email address will not be published.