Versatilità, pazzia e classe pura: Maria Laura Loiacono racconta il grande Gary Oldman

Versatilità, pazzia e classe pura: Maria Laura Loiacono racconta il grande Gary Oldman

ROMA – E’ uscita la monografia Gary Oldman – Dagli esordi in teatro al successo internazionale, il percorso artistico di un talento eclettivo e prorompente di Maria Laura Loiacono, edita da AG Book Publishing

Qualche giorno fa mi sono imbattuto nel nuovo libro di Maria Laura Loiacono dedicato alla straordinaria carriera del grande Gary Oldman. Il volume racconta ogni dettaglio della carriera di una delle star più eclettiche del cinema hollywoodiano, partendo dagli esordi in teatro fino ad arrivare al successo globale.

Interprete maestoso Gary, in assoluto uno dei più versatili e intelligenti. Nel corso del suo percorso cinematografico, Gary Oldman è riuscito a interpretare una quantità incredibile di ruoli, dal criminale al poliziotto corrotto, dal commissario ligio al dovere al mago controverso.

E’ stato Sid Vicious, Lee Harvey Oswald, Dracula, Ludwig van Beethoven, Ponzio Pilato, il George Smiley di John le Carrè e tanti altri, per arrivare a Winston Churchill (dal 18 gennaio al cinema). E’ anche regista, sceneggiatore, produttore, appassionato di musica e fotografia.

Un attore totale insomma, e forse, molto di più.

Gary Oldman
La copertina del nuovo libro di Maria Laura Loiacono

Molto del successo Gary Oldman lo deve al teatro, una radice solida e visibilissima nella sua particolare recitazione. Ha calcato il palcoscenico con formazioni prestigiose quali la Royal Shakespeare Company, ha interpretato ruoli estremi, vestito i panni di pericolosi criminali, ma anche di storici e letterari; non ha disdegnato incursioni in commedie quali Nobody’s Baby e Come ti ammazzo il bodyguard e in saghe come quelle di Harry Potter e Batman, ricevendo con La Talpa la prima candidatura all’Oscar (arrivata davvero troppo troppo tardi per un talento del genere).

Intenso e carismatico, sa fondere energia e sentimento, uniti a empatia, incisività, vigore ed estro, che si manifestano anche nell’attività di regista – iniziata nel 97 con il premiatissimo Niente per Bocca – sceneggiatore e produttore, nonché nel suo amore di cui abbiamo già parlato per la musica e la fotografia.

Tutto ciò ha permesso a Oldmam di costruire un eclettico percorso artistico che questo volume riesce a mostrare in ogni suo aspetto.

Cosa dire in conclusione? Che stiamo parlando di un talento straordinario, che nonostante i prestigiosi riconoscimenti di pubblico e critica, non ha ancora ottenuto un premio Oscar, incredibile ma vero.

AGB Book Publishing

Be Sociable, Share!

Paolo Riggio

Paolo Riggio

Roma e Prati, mare e montagna e campi da pallone da piccolo, laurea in cinema alla Sapienza, città europee e scuola di giornalismo sportivo Mario Sconcerti da grande. Scrivo e continuo a giocare a calcio da quando ho ricordi, mi considero un calciofilo. La mia altra grande passione è il cinema che ritengo la rappresentazione più autentica del mondo, lo sguardo di chi analizza al microscopio i contesti della nostra vita e le sue storie offrendocene una visione diversa dalla nostra.
Paolo Riggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.