Il francobollo ha ripreso a viaggiare.

Diamo il benvenuto a nuove firme dall’estero: il francobollo ha finalmente ripreso a viaggiare!

Mywhere era nato come diario di viaggio e dopo una breve pausa ora il francobollo ha finalmente ripreso a viaggiare. Parte con nuove firme che ci scrivono dall’estero per parlarci dei loro luoghi, non come una mappa turistica ma attraverso racconti e consigli dei luoghi vissuti.
Dall’Inghilterra raccontata per i mondiali di rugby di Steve Moss alla Roma vissuta con lo sguardo dell’ultimo James Bond. Tracciati e percorsi (talvolta spericolati da stunt-man…) che ripercorrono ed interpretano luoghi in una narrativa filmica. È proprio a proposito di film che abbiamo scritto della splendida Trieste vissuta nei frenetici giorni del Science Fiction Festival, per arrivare alla penna estera della De Groot dall’Olanda che ci racconta i quartieri di Amsterdam. Qui Paola ci illustra e consiglia luoghi con uno sguardo sincero di chi vive una città da cartolina che si rinnova costantemente per essere sempre tra le mete più ambite d’Europa, facendoci vivere un’esperienza foodie e di shopping diverso nel quartiere Plantage.

Quindi continuate a seguirci e commentare, e mentre le nostre firme del giornalismo raccontano, diamo anche noi uno sguardo con i nostri occhi al resto del mondo!

image

Redazione

3 Responses to "Il francobollo ha ripreso a viaggiare."

Leave a Reply

Your email address will not be published.