GP Austria 2023 – Le pagelle

GP Austria 2023 – Le pagelle

MONDO – GP Austria. Inizia luglio con il gran premio in Austria, il primo di un poker di gare  che non vediamo l’ora di vivere. Nel frattempo, ecco le mie pagelle!

Il GP d’Austria ci fa fa divertire per tutto il weekend. Ma chi vince? Sempre lui. Max Verstappen.

La gara non delude. Tanti sorpassi sia nella sprint (ovviamente vinta da Max) che oggi pomeriggio, in gare condizionate dai tanto temuti track limits. E per fortuna che il GP d’Austria rimarrà almeno fino al 2030. Infatti è stato annunciato il rinnovo.

Ma oltre a Max? Le Ferrari. Finalmente torniamo a vedere la scuderia di Maranello là nelle posizioni che contano. Certo, lottare per la prima posizione non è realistico, ma ora il podio è alla portata. Strepitosa anche la gara di Lando Norris, il primo degli altri.

Sottotono Mercedes e Aston Martin.

 

Ma ecco qui le pagelle del GP di Spagna!

Voto 10 alla Ferrari- Sì forse dovevo darlo a Max. Ok. Dieci anche a Super Max. Ma la Ferrari sta lavorando bene e si vede. Nonostante errori vari, in questo fine settimana  ha lottato. Strepitoso il duello tra Sainz e Perez. Leoni.

Voto 9 a LeclercQualifica fantastica. Poi un sabato in grande difficoltà. E domenica fa quello che deve fare, cioè arrivare al massimo che può sperare, il secondo posto. Affidabile.

Voto 8 a Norris – Gara da veterano per il britannico, sempre nella parte alta della classifica a mettere pressione ad auto più attrezzate della sua. Certezza.

Voto 7 a Hulkenberg – Voto più al weekend nel suo complesso perché la gara finisce molto presto. Ma le qualifiche (addirittura quarto nelle shoutout sprint) e il sesto posto nella sprint sono ossigeno per la HaasHulk

Voto 6 a Albon – L’anglo-thailandese naviga sempre a metà classifica. Da un po’ di tempo ormai. Tiene a galla da solo la Williams cosa si vuole di più? Buona gara anche del compagno Sargeant (6 anche a lui). Costante.

Voto 5 a Perez – Allora per gara in rimonta meriterebbe almeno 9. Davvero bella, così come la lotta con Sainz. Da un po’ di pepe alla sprint ma gli errori in Q2 pesano. E pesano da 4 gare. Serve cambio di rotta.

Voto 4 a Magnussen – Il danese sembra essersi perso e il confronto con il compagno di squadra sta diventando implacabile. Regredito.

Voto 3 a Piastri – Anche lui prende paga dal compagno di squadra. Certo, poco fortunato nei contatti, però arrivare ultimo anche no. Dov’è il fenomeno ammirato visto in F2 e F3?. Ultimo della fila

Voto 2  ad Alpha Tauri – E chissà che il cambio nome e la delocalizzazione in Inghilterra non faccia bene per il 2024. Toro Rosso

Voto 1 a Bottas – C’era anche lui? cit. Ah sì. Ma lascio questo commento anche per questa gara. Il finnico le sta prendendo costantemente dal compagno. E non va bene per uno con la sua esperienza, mi aspettavo qualcosa di più. Findus

Voto 0 ai Track Limits – Non fraintendetemi. Le regole sono regole. Però che brutte queste penalizzazioni. Limiti superati.

E voi, siete d’accordo con me? Fatemelo sapere nei commenti!!

 

Ci vediamo settimana prossima in Inghilterra a Silverstone!!

Francesco Frosini
Latest posts by Francesco Frosini (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.