Armani/ Silos e la nuova mostra Aldo Fallai per Giorgio Armani

Armani/ Silos e la nuova mostra Aldo Fallai per Giorgio Armani

MILANO – Aldo Fallai per Giorgio Armani, 1977 – 2021. Negli spazi di Armani/Silos a Milano esposti duecentocinquanta scatti del grande fotografo. Fino all’11 agosto 2024

Inaugura, negli spazi di Armani/Silos, la mostra Aldo Fallai per Giorgio Armani, 1977 – 2021. Ovvero un racconto di quasi trent’anni di ininterrotto dialogo artistico tra Giorgio Armani e l’artista Aldo Fallai. Curata da Giorgio Armani, Rosanna Armani e Leo Dell’Orco, l’esposizione esplora i confini di una collaborazione unica.

Il sodalizio artistico tra Aldo Fallai (di cui vi abbiamo lungamente parlato in quest’articolo) e Giorgio Armani è iniziato a metà degli anni Settanta.
Per proseguire fino agli inizi degli anni Duemila e riprendere in anni recenti. Al momento del primo incontro, Armani è un giovane stilista freelance. Mentre Fallai, diplomato all’Istituto d’arte, è un grafico con una felice inclinazione per la fotografia.

L’intesa tra i due è immediata.
Il primo è determinato a riscrivere le regole del vestire, creando un vero e proprio lifestyle.
Il secondo lo accompagna nella definizione di un nuovo immaginario. In cui evocazioni cinematografiche e cenni neorealisti si mescolano a echi della pittura tardorinascimentale e manierista.

Le immagini di Fallai rigorosamente in bianco e nero si stagliano immediate e senza tempo. Sospese tra pura  invenzione e istante reale.

Armani Silos Fallai MyWhere
Il percorso narrativo della mostra si snoda su due piani. E raccoglie circa duecentocinquanta scatti, apparsi sulle riviste o trasformati in affissioni dal forte impatto mediatico.

Armani Silos Fallai MyWhere

Armani/Silos
Via Bergognone 40, Milano
Tel +39 02 91630010
www.armanisilos.com
 

Alessandra MR D'Agostino

One Response to "Armani/ Silos e la nuova mostra Aldo Fallai per Giorgio Armani"

  1. Mila LABA   16 Giugno 2024 at 11:32

    L’articolo parla della mostra “Aldo Falli per Giorgio Armani, 1977 – 2021” presso l’Armani/Silos di Milano, con 250 fotografie del famoso fotografo Aldo Falli. La mostra esplora quasi tre decenni di collaborazione artistica tra Falli e Giorgio Armani, a partire dagli anni ’70. Le immagini, principalmente in bianco e nero, riflettono l’estetica innovativa di Armani e lo stile artistico di Falli, fondendo cinema, realtà alternativa e trame fotografiche.
    Questa mostra non è solo una presentazione di moda, ma un’esplorazione approfondita dell’interazione tra moda e fotografia. Falli, che con il suo talento ha saputo catturare l’essenza delle creazioni di Armani, ha contribuito a definire l’identità visiva del marchio. Le immagini mostrano un mix di espressioni cinematografiche, neorealiste e fotografiche, evidenziando la capacità di Falli di vedere oltre il semplice capo di abbigliamento, catturando l’anima delle collezioni Armani. Armani/Silos, con questa mostra, permette ai visitatori di viaggiare nel tempo, attraverso immagini che raccontano storie di bellezza e innovazione. Ogni dipinto è una testimonianza del potere della creatività e dell’importanza della collaborazione artistica. La mostra rappresenta anche un’occasione per riflettere su come la moda e l’arte possano influenzarsi a vicenda, creando qualcosa di veramente unico e duraturo.
    Inoltre, la mostra evidenzia il ruolo cruciale delle collaborazioni artistiche nel mondo della moda. La collaborazione tra Giorgio Armani e Aldo Falli ha dato vita ad una serie di progetti che hanno avuto un profondo impatto sull’immagine e sull’identità del marchio. Ogni immagine racconta una storia, unendo la visione di Armani con l’interpretazione artistica di Falli. Questo dialogo visivo offre una prospettiva unica sulla storia della moda, invitando i visitatori a considerare l’importanza della collaborazione e della creatività condivisa.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.