Storie di donne in un bagno d’appartamento

Siamo andati a vedere Il Bagno con Stefania Sandrelli, Amanda Sandrelli, Euridice Axen, Elda Alvigini e Claudia Ferri che sarà in scena al Teatro Sala Umberto a Roma dal 15 dicembre al 10 Gennaio.

Spiazzata da tanta volgarità, parolacce, ed apertura di sipario con signora seduta sulla tazza di un bagno a fare pipì…

Antiquata, sicuramente sarò un po’ anacronistica, ma, visto il parterre di attrici, mi aspettavo uno spettacolo elegante e piacevole. Ma a parte la volgarità, la trama avrebbe anche potuto funzionare se avesse avuto una regia più fluida e una recitazione più veritiera.

Toni forti, non sempre negativi.

Ad esempio i toni forti dell’abito della Sandrelli, scelti dal costumista Adele Bargilli, hanno la ricchezza delle sfumature del mare, dal turchese al blu più intenso.

Ma non basta questa bellezza per coinvolgere lo spettatore nella scenografia claustrofobica (di Asier Sancho) dei pochi metri del bagno dove si svolge la commedia teatrale.

La regia di Gabriel Olivares è decisamente originale nel ritrarre una festa a sorpresa per il compleanno di Lu che compie 40 anni e che, con le sue tre migliori amiche, Titti, Maria Sole, Angela e Carmen, la madre di Lu (Stefania Sandrelli), si rinchiudono per le varie confessioni e confidenze nel bagno dell’appartamento.

Qui si incontrano le quattro donne parlando delle difficoltà della vita nonostante le apparenze di una vita professionale e sentimentale, di successo.

Emergono risvolti della loro vita con tutte  le paure, carenze e contraddizioni. L’interpretazione è tragicomica e le attrici sono brave tutte nel loro ruolo. Soprattutto la “festeggiata” Elda Alvigini e l’amica “ubriaca” Amanda Sandrelli.

La commedia diventa vivace nelle scene assurde dove i temi dell’amicizia e della maternità, o sull’amore ed il matrimonio, attraversano le sfumature della quotidianità stimolando una risata sarcastica, giusto impulso da terapia di gruppo.

Insomma se siete a Roma durante le feste, specie la serata del 31   potreste provare ad andare anche voi a brindare al:

IL BAGNO

Al Teatro SALA UMBERTO Via della Mercede a Roma

www.salaumberto.com

di ASTRID VEILLON

Adattamento di BEATRIZ SANTANA e PILAR RUIZ GUTIÉRREZ versione italiana di DAVID CONATI e Regia di GABRIEL OLIVARES

DAL 15 DICEMBRE 2015 AL 10 GENNAIO 2016

Per capodanno: giovedì​ 31/12/2015​ ​21.30 APERITIVO A BUFFET e BRINDISI A MEZZANOTTE con la COMPAGNIA

Bagno Amanda Sandrelli

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.