Hostia, Pier Paolo Pasolini. Un ossimoro di emozioni.

Hostia, Pier Paolo Pasolini. Un ossimoro di emozioni.

ROMA – Hostia Pier Paolo Pasolini è l’esposizione ispirata dalla tragica morte di Pier Paolo Pasolini che fa parte di PPP100 Roma, il programma di iniziative culturali promosse da Roma Capitale in occasione del centenario della nascita dell’artista e intellettuale italiano. L’esposizione, è aperta al pubblico dal 13 aprile al 12 giugno 2022 alle Terme di Diocleziano.

Questa mostra è pensata come un omaggio dell’artista e intellettuale italiano Pier Paolo Pasolini. Si articola in una serie di declinazioni artistiche, dipinti, sculture, disegni, progetti architettonici, musiche e video realizzati da Nicola Verlato in dialogo con le grandi Aule delle Terme di Diocleziano a Roma.

PPP100 Terme di Diocleziano a Roma

«Più che un poeta, un cineasta o uno scrittore, Pasolini è un corpo che vive nella dimensione del mito, in quanto è riuscito a incarnare un destino non solo tragico ma addirittura universale – spiega Nicola Verlato che nel 2015 ha scelto il quartiere periferico di Torpignattara per ambientare Hostia, il suo murale alto 10 metri e largo quasi 6 che già rappresentava la morte dell’intellettuale italiano. – Le opere in mostra narrano la progressiva eliminazione dell’arte dalla vita e l’immensa disperazione che Pasolini esprime nelle sue ultime opere, associando il mondo a un inferno che ha perso ogni occasione di salvezza, perché l’arte, che dava senso alle cose, è stata eliminata».

“Nicola Verlato – ha evidenziato il curatore Lorenzo Canova – dialoga senza subalternità con la pittura del passato, con quella tradizione che Pasolini rivendicava come fondamento delle sue sperimentazioni letterarie e cinematografiche. Nel grande complesso monumentale di Hostia le arti visive si legano così all’architettura e alla musica in un’elegia monumentale e metafisica dove la morte di Pier Paolo Pasolini supera il brutale dato di cronaca per trasformarsi in un evento tragico che penetra e supera la storia”.

L’impatto visivo di Hostia Pier Paolo Pasolini è fortissimo, scatenando un mix tra stupore e commozione.
Due dei cinque sensi, la vista e l’udito, si lasciando trasportare da un fiume in piena di emozioni e sensazioni.
Il corpo fluttuante di Pier Paolo Pasolini, ci fa venire vivere in un ossimoro tanto è potente.
Un silenzio assordante riecheggia attorno e dentro di noi.

PPP100 Terme di Diocleziano a Roma

NICOLA VERLATO

Pittore, scultore, architetto, musicista, videomaker, Nicola Verlato, ha realizzato al centro dell’esposizione un grande dipinto, ispirato alle antiche pale d’altare, che rappresenta il corpo di Pasolini mentre attraversa a ritroso la propria vita. Altri grandi dipinti approfondiscono ulteriori aspetti connessi al dipinto principale. Un fregio, una scultura che ritrae in modo realistico Pasolini, alcune teste scolpite, completano la rassegna, arricchita di proiezioni video e fotografie.
Tutto il percorso espositivo è accompagnato da musiche sinfoniche.

TERME DI DIOCLEZIANO

E’ una delle quattro sedi del Museo Nazionale Romano, nonché uno dei monumenti più rappresentativi della città di Roma.
I suoi monumentali spazi  accolgono le opere  contemporanee negli spazi monumentali e straordinari di un complesso architettonico che nei secoli ha mantenuto con la città un rapporto vivo e viscerale, attraversandone tutte le profonde trasformazioni, dall’epoca romana a quella rinascimentale, fino alla stagione dei grandi interventi urbanistici che le hanno impresso le attuali fattezze di capitale. Un rapporto vivo e viscerale che  ben si sposa con la mostra di Pasolini.
Profondo conoscitore e interprete della città di Roma, capace di viverne e interpretarne anche il tessuto sociale più complesso e difficile, a partire da quelle periferie che tanto emergono dalle sue opere letterarie e cinematografiche, non romano di nascita ma per scelta e affinità, Pasolini infatti fu capace di trasformarla nella vera protagonista di un viaggio di ricerca e di scoperta, che lo accompagnerà fino alla tragica fine.

La mostra rientra in quelle “degne di nota”, che hanno davvero qualcosa da raccontare.
Perché, come dico sempre, la bellezza va condivisa e la cultura diffusa!

 

Vi ricordiamo che in occasione del centenario della nascita dell’artista vi abbiamo consigliato cosa leggere di nuovo su di Pier Paolo Pasolini

INFO UTILI

HOSTIA PIER PAOLO PASOLINI

Terme di Diocleziano Via E. De Nicola 78 – Roma

Dal 13 aprile al 12 giugno 2022 orari:
da martedì a domenica dalle 11:00 alle 18:00 ultimo ingresso ore 17:00.

Chiuso il lunedì

BIGLIETTI –> Intero € 11  / biglietto combinato per l’accesso a tutte le sedi € 15 (+2 euro di prevendita in caso di acquisto on line)

Valeria Cirone

Leave a Reply

Your email address will not be published.