Giornata Mondiale dell’Acqua 2023

Giornata Mondiale dell’Acqua 2023

MONDO – La Giornata Mondiale dell’Acqua 2023 si concentrerà sull’accelerazione del cambiamento per risolvere la crisi idrica e igienico-sanitaria. Le problematiche che si presentano durante tutto il ciclo dell’acqua tendono a minare i progressi su tutte le principali questioni globali: dalla salute alla fame, dall’uguaglianza di genere al lavoro, dall’istruzione all’industria, dai disastri alla pace.

Il 22 dicembre 1992, con la risoluzione A/RES/47/193, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 22 marzo Giornata Mondiale dell’Acqua. Il World Water Day viene osservato a partire dal 1993.

Gli Stati sono invitati a dedicare la giornata, ciascuno secondo le proprie caratteristiche nazionali, ad implementare attività concrete come la promozione della coscienza pubblica attraverso la pubblicazione e la diffusione di documentari, l’organizzazione di conferenze, tavole rotonde e seminari relativi alla conservazione e allo sviluppo delle risorse idrologiche.

Nel 2015, il mondo si è impegnato a raggiungere l‘obiettivo di sviluppo sostenibile (SDG) 6 dell’Agenda 2030 – la promessa che tutti avrebbero gestito in sicurezza l’acqua e i servizi igienico-sanitari entro il 2030. Alllo stato attuale questo obiettivo sembra difficilmente perseguibile.

Miliardi di persone e un incalcolabile numero di scuole, ospedali, luoghi di lavoro e fattorie sono fortemente in svantaggio in quanto i fondamentali diritti umani per l’acqua e l’igiene non sono rispettati. L’urgenza di accelerare il cambiamento è sempre più palpabile: si stima che i governi dovrebbero accelerare almeno di 4 volte per raggiungere gli obiettivi definiti nel SDG 6 in tempo utile, ma questa non è il tipo di situazione in cui un singolo gruppo o individuo possa dettare condizioni: l’acqua riguarda tutti e necessariamente ognuno deve attivarsi.

La celebrazione di questa Giornata Mondiale dell’Acqua coincide con l’inizio della Conferenza ONU sull’Acqua 2023 (22-24 marzo, New York) e l’evento è un’opportunità unica per unire il mondo al fine di risolvere la crisi idrica e igienico-sanitaria.

Gli sforzi condivisi dei governi nazionali e delle imprese, in tutti i livelli della società finalizzati ad accellerare i  progressi sulla SDG 6, daranno luogo alla  Water Action Agenda, il cui scopo è di garantire cambiamenti rapidi ed efficaci nel restante periodo di questo decennio.

La Giornata mondiale dell’acqua intende focalizzare l’attenzione sull’importanza dell’acqua dolce e supportare la gestione sostenibile delle scarse risorse, affrontando la crisi idrica globale. L’impegno dell’UNESCO, l’Agenzia delle Nazioni Unite in prima linea su questo fronte tramite il World Water Assessment Programme e UN-Water, è forte e presente. Il nuovo World Water Development Report (Rapporto sullo Sviluppo delle Risorse Idriche Mondiali) sarà lanciato proprio il 22 marzo, per fornire ai decisori politici gli strumenti per formulare e implementare politiche idrologiche sostenibili.

All images by ©MarianneBargiotti Photography 2023

Marianne Bargiotti
Latest posts by Marianne Bargiotti (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.