L’Impressionismo di Monet eccezionalmente in mostra

L’Impressionismo di Monet eccezionalmente in mostra

PADOVA – Appena inaugurata la mostra con i capolavori di Monet provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi. Infatti dal 9 marzo al 21 luglio 2024 al Centro Culturale Altinate ci sarà l’ultima occasione per ammirare queste opere in Italia dato che per alcuni anni non potranno essere disponibili.

E’ un evento eccezionale quello che dal 9 marzo è in corso a Padova presso il Centro culturale Altinate. In prestito dal  Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano cinquanta capolavori del grande maestro dell’impressionismo Claude Monet.

Sarà l’ultima occasione per ammirare queste opere in Italia dato che per alcuni anni non potranno essere disponibili.

Il Museo Marmottan Monet grazie al lascito del figlio del pittore Michel nel 1966, è il più importante e rappresentativo della pittura del grande artista francese. La curatrice della mostra in corso a Padova è Sylvie Carlier già curatrice generale del Musée Marmottan Monet. E’ affiancata dalla storica dell’arte Marianne Mathieu e  da  Aurélie Gavoille, assistente alla curatela del museo parigino.

Gladioli uno dei capolavori di Monet padre dell’impressionismo

150 anni dalla nascita dell’Impressionismo

Un altro motivo per non perdere questa esposizione è che  giunge proprio nell’anno in cui ci si appresta a celebrare un importante anniversario che riguarda il movimento impressionista.

Sono infatti 150 anni dalla nascita dell’Impressionismo. Il 15 aprile del 1874  a Parigi, nel laboratorio del fotografo Nadar al 35 di Boulevard des Capucines, si rivelavano al mondo dei giovani artisti che rivoluzioneranno le regole della pittura accademica, tra questi anche Monet. A Padova potremo vedere le iconiche Ninfee, gli Iris, i Paesaggi londinesi, il Ritratto di Michel Monet con berretto a pompon (1880), Il treno nella neve, la locomotiva (1875), Riflessi sul Tamigi (1905).

Il 2024 si rivela straordinariamente prodigo di mostre vogliamo consigliarvene alcune:

A Milano a Palazzo Reale dal 19 marzo al 30 giugno Musée d’Orsay e del Musée de l’Orangerie di Parigi dedicati alla vita e all’opera di due artisti il cui contributo alla nascita dell’impressionismo fu decisivo, Paul Cézanne e Pierre-Auguste Renoir.

A Palazzo Roverella di Rovigo fino al 30 giugno 2024 la mostra di un altro grande maestro francese Henri de Toulouse-Lautrec che ebbe con i pittori impressionisti un legame significativo.


Info mostra

La mostra è patrocinata  dal Comune di Padova,  prodotta ed organizzata da Arthemisia in collaborazione con il Musée Marmottan Monet di Parigi.

Centro Culturale Altinate San Gaetano a Padova

I capolavori di Monet

9 marzo-21 luglio 2024

Orari: da martedì a domenica, dalle 9:00 alle 19:30; lunedì dalle 14:30 alle 19:30.

Anna Maria Di Francesco

Leave a Reply

Your email address will not be published.