Giornata mondiale dell’alimentazione – 16 ottobre

Giornata mondiale dell’alimentazione – 16 ottobre

MONDO-  La Giornata mondiale dell’alimentazione è il 16 ottobre, celebrata ogni anno per ricordare l’importanza della FAO. Ripercorriamo gli obiettivi del World Food Day.

Il 16 ottobre non è soltanto la Giornata Mondiale dell’alimentazione ma nel 1945, è stata istituita l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO).

Giornata che dedica attenzione alla sicurezza alimentare e soprattutto è strettamente legata al cambiamento climatico.

Difatti si assiste ad un cambiamento senza precedenti, dove agricoltori, contadini, allevatori spesso si ritrovano a subire perdite importanti che poi incidono su quelli che sono i prodotti da vendere sul mercato. Le temperature elevate di quest’anno, infatti, vedono numerose perdite dal punto di vista agricolo. È stato infatti questo il tema del 16 ottobre 2016: “Il clima sta cambiando, il cibo e l’agricoltura anche.”

Di rilevata importanza sicuramente il tema della fame del mondo, che diventa sempre più imponente negli ultimi decenni a causa delle numerose guerre nei paesi più poveri del mondo.

Non se ne parla molto infatti, ma molti paesi si ritrovano a vivere in condizioni scarse senza avere un accesso sicuro al cibo e all’acqua. Infatti, una relazione del 2019 ha indicato come siano circa 135 milioni le persone in 55 paesi ad aver bisogno di cibo e assistenza.

Basti pensare che il numero non si sarà assestato con la nascita del Covid che ha sicuramente visto altri paesi aver bisogno urgente di assistenza, ma a causa del lockdown, rimanere senza alcuna forma di comunicazione e aiuto. E poi le carestie, le guerre. La guerra in Ucraina ha visto infatti un’azione da parte dei cittadini di diversi stati che hanno voluto fare una raccolta in aiuto, con conserve di cibo da donare ai più bisognosi.

Il tema di quest’anno

Ogni anno il tema della giornata è diverso, quest’anno l’attenzione la si pone sull’acqua. Infatti, il tema del 2023 è: “L’acqua è vita, l’acqua è cibo. Non lasciare nessuno indietro”. Tema che vede porre attenzione all’inquinamento degli ultimi anni, soprattutto vede 2.4 miliardi di persone avere problemi con l’approvvigionamento idrico.

È importante quindi ricordare quanto sia importanza idratarsi, bere acqua e farne un uso più consono e adatto anche nella produzione di alimenti.

Cerimonia del 2023

Il 16 ottobre (alle 10:00) ci sarà la cerimonia presso la sede FAO a Roma che vedrà ospiti tantissimi ministri di diversi paesi ma soprattutto il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, con messaggi speciali da Papa Francesco.

La giornata dell’alimentazione quindi, ci ricorda quanto sia importante porre attenzione sul consumo cercando di aiutare i paesi meno avvantaggiati, e fare un uso consapevole degli alimenti.

Martina Bassi De Masi
Latest posts by Martina Bassi De Masi (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.