Sanremo Young: la vittoria al fotofinish di Tecla Insolia

Sanremo Young: la vittoria al fotofinish di Tecla Insolia

SANREMO – La giovane concorrente proveniente da Piombino ha battuto al fotofinish Eden. La sua vittoria le apre le porte della prossima edizione di Sanremo Giovani, vetrina che, ricordiamo, ha lanciato Mahmood pochi mesi fa.

Tecla Insolia ha vinto l’edizione 2019 di Sanremo Young.  Il pubblico che ha votato da casa ha premiato la giovane cantante toscana che, nonostante la giovane età, ha dimostrato di saper gestire l’emozione della finale. La cantante nata a Varese ma cresciuta a Piombino passa così di diritto a Sanremo Giovani 2020. Tecla ha affrontato la finale visibilmente emozionata ma senza mai abbandonare la professionalità e il suo sorriso dolce.

Perfetta accanto ad una vocalità complessa come quella di Arisa, con cui ha duettato con la canzone “Mi sento Bene”, emozionante nell’interpretazione di “Gli uomini non cambiano” celebre brano portato al successo dall’indimenticabile Mia Martini, emozionata e vibrante davanti a Riccardo Cocciante con il suo pezzo “A mano a mano”.

CHI E’ TECLA INSOLIA

tecla insolia
Tecla Insolia

Tecla Insolia è di Piombino (LI) dove vive con i genitori, i fratelli Gioele e Santiago, due cani Hulk e pepe e un coniglietto di nome Bambi. Nata a Varese ma di origine siciliana, Tecla studia canto da quando aveva 5 anni e dal 2014 è allieva dell’Accademia di Arti e Spettacolo de Le Muse di Gianna Martorella.

Qui ha studiato con professionisti di livello nazionale come il maestro Luca Pitteri, Marco Vito, Enzo Campagnoli, Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci ed è stata formata a livello di recitazione e presenza scenica da professionisti dello spettacolo come Marco Falaguasta, Simone Terranova, Daniele Falleri, Massimiliano Bruno, Lino Guanciale e molti altri.

Tecla Insolia è un’artista della scuderia della Gianna Martorella Management. Ha partecipato al programma “Pequeños Gigantes” e ha recitato nella fiction di Rai Uno “L’allieva” e molte altre cose sono già state avviate.

TECLA INSOLIA VINCE SANREMO YOUNG, LE PAROLE DI GIANNA MARTORELLA

tecla insolia

Gianna Martorella, artista che negli anni ’90 ha lavorato a lungo in Rai al fianco di Pippo Baudo, Gigi Sabani e Raffaella Carrà, fondatrice dell’Accademia de Le Muse di Piombino, gioisce insieme alla grande famiglia de Le Muse: “Tecla è un talento naturale ma è una ragazza che si prepara con passione. Questa  non è solo la vittoria di Tecla ma di tutti quanti si spendono per far crescere la nostra Accademia. E, lasciatemelo dire, è una mia vittoria perché cerco di dare sempre il massimo non solo per preparare i nostri allievi ma anche per seguirli e proteggerli in un mondo come quello dello spettacolo dove le insidie sono tante e si possono fare tanti errori di valutazione. Voglio risparmiare a loro ciò che ho provato nella mia carriera.”

INFO

Contatti Associazione Le Muse

Associazione Le Muse Sito Ufficiale

Gianna Martorella

Cristina Vannuzzi

Sono nata a Firenze e risiedo tra Firenze e New York. Esperta in comunicazione mi occupo di ufficio stampa e progetti di merchandising. Collaboro con testate: dal settore del food al lifestyle tra locali, arte, eventi, fashion, fragranze, chirurgia plastico/estetica. Energica e iper attiva sono stata anche autore e responsabile comunicazione del Progetto contro la mafia “Le cene della Legalità” per lo chef Filippo Cogliandro, anno 2012.

 

Cristina Vannuzzi

Leave a Reply

Your email address will not be published.